in ,

FCA: a maggio vendite in calo per tutti i brand in Italia, si salva solo Lancia (+20%)

Ecco i risultati di vendita di FCA in Italia a maggio

Il mese di maggio si chiude con un nuovo calo di vendite per il gruppo FCA che si ferma a 52 mila unità vendute registrando un calo percentuale del 6.12%, un risultato nettamente peggiore rispetto a quello fatto registrare dall’intero mercato delle quattro ruote italiano a maggio che, con 197 mila unità vendute, cala dell’1.2%. La quota di mercato relativa al solo mese di maggio passa così dal 27,8% al 26,3%. 

Nel parziale annuo, FCA continua a registrare un calo di vendite. Il gruppo fa segnare un totale di 229 mila unità vendute nel nostro Paese tra gennaio e maggio con un calo percentuale del 12.13% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Anche in questo caso, il risultato ottenuto da FCA è peggiore del risultato ottenuto dall’intero mercato delle quattro ruote (-4%). La quota di mercato passa da 27,5% a 25,2%. 

Dando un’occhiata all’andamento dei vari marchi del gruppo nel corso del mese di maggio è possibile notare un calo generalizzato con la sola eccezione del marchio Lancia, davvero duro a morire, che ha venduto oltre 6 mila unità di Ypsilon registrando una crescita del 20.1%. Da inizio anno, Lancia ha venduto 30 mila unità con una crescita percentuale del 31% ed una quota di mercato del 3,33%.

Grazie a quest’ottimo risultato, la Lancia Ypsilon è la seconda auto più venduta in Italia nel 2019 alle spalle della best seller Fiat Panda e davanti alla Renault Clio che, in caso di fusione tra FCA e Renault potrebbe diventare la base delle nuove segmento B di FCA tra le quali potrebbe trovare posto proprio una nuova Ypsilon. 

Fiat, invece, chiude il mese di maggio in leggero calo (-1.4%) con un totale di 34.900 unità vendute. Nel parziale annuo, il brand torinese raggiunge quota 147 mila unità vendute con un calo del 14% rispetto ai risultati dello scorso anno. La quota di mercato di Fiat nel 2019 è pari al 16.19%. 

Male a maggio anche il marchio Jeep che si ferma a 8460 unità vendute (-14.5%) portando il totale annuo a poco più di 38 mila unità vendute (-4%). Nel frattempo, continua la crisi di Alfa Romeo che chiude i primi cinque mesi del 2019 con un totale di 12 mila unità vendute (-49,9%). Per ulteriori dettagli sulle vendite di Alfa Romeo potete dare un’occhiata al nostro articolo d’approfondimento. 

Jeep Renegade crescita vendite

Da segnalare anche il calo di Maserati. Il brand del Tridente ha venduto 196 unità nel corso del mese di maggio registrando un calo del 12%. Da inizio anno, Maserati ha venduto 923 unità in Italia (di cui 567 sono Levante) con un calo del 26% rispetto ai risultati registrati nel corso dello stesso periodo dello scorso anno.