in

Alfa Romeo Tonale, nuova Giulietta, Maserati Grecale: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

alfa romeo fiat ferrari maserati jeep stellantis

Bentornati su ClubAlfa.it. Anche in questa domenica di Pasqua registriamo il ritorno dell’immancabile rubrica dedicata alle migliori news dell’ultima settimana. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 29 marzo ad oggi domenica 4 aprile, abbiamo registrato un gran numero di news relative al marchio Alfa Romeo e, più in generale, al mondo delle quattro ruote italiano.

Per quanto riguarda Alfa Romeo si è parlato del progetto dell’Alfa Romeo Tonale, la cui fase di pre-produzione potrebbe essere iniziativa. Da notare che, stando alle parole di Stellantis, il Tonale Hybrid, la versione plug-in hybrid del SUV prodotto a Pomigliano d’Arco, dovrebbe arrivare soltanto nel corso del 2022.

In casa Alfa Romeo si parla anche del progetto della nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta. La segmento C del marchio italiano, uscita di produzione lo scorso dicembre, potrebbe tornare sul mercato tra qualche anno, con un progetto tutto nuovo in grado di conservare il carattere sportivo del marchio aggiungendo l’elettrificazione.

In casa Ferrari, inoltre, continuano i test del Purosangue. I nuovi prototipi, avvistati in questi giorni, mostrano alcuni dettagli inediti che confermano come lo sviluppo del progetto vada avanti. Da notare che Ferrari continua a testare la Portofino M in attesa dell’avvio delle consegne del nuovo modello presentato di recente.

Da segnalare anche un nuovo video spia del Maserati Grecale. Il nuovo D-SUV della casa italiana arriverà nella seconda metà del 2021 e si avvicina sempre di più al suo debutto. Lo sviluppo è, quindi, in una fase avanzata. Tra le news della settimana c’è spazio anche per i dati di vendita del primo trimestre 2021 di Alfa Romeo e Stellantis.

Nel frattempo, continua la crisi dei chip, che costringe Stellantis ha interrompere la produzione in diversi stabilimenti. Da notare anche le difficoltà degli stabilimenti italiani che verranno discusse il prossimo 15 aprile nel corso dell’atteso incontro tra la dirigenza del gruppo e i sindacati italiani che si svolgerà a Torino.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Questa settimana si è parlato della nuova Alfa Romeo Tonale. Il futuro C-SUV del marchio italiano, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe entrato in una fase di pre produzione in vista del debutto in programma nel corso del secondo semestre dell’anno in corso.

Da notare che, in base alle ultime dichiarazioni di Stellantis, il debutto commerciale dell’Alfa Romeo Tonale Hybrid non avverrà nel 2021. La versione elettrificata, con sistema plug-in hybrid, del Tonale dovrebbe arrivare sul mercato, molto probabilmente, soltanto nel corso del 2022.

Tra le news della settimana per Alfa Romeo c’è spazio anche per nuovi dettagli sulla futura generazione di Alfa Romeo Giulietta. Secondo le indiscrezioni emerse fino ad oggi, il progetto sarà elettrificato e sarà sviluppato sulla base della Peugeot 308 di nuova generazione appena presentata.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Rosso Edizione

Passiamo ora ai dati di vendita. Alfa Romeo torna a vendere più di 1.000 unità in un mese al termine del mese di marzo ma chiude il primo trimestre con risultati davvero insoddisfacenti. Il calo registrato rispetto al primo trimestre del 2019 conferma le difficoltà del marchio.

Da notare, inoltre, che Alfa Romeo registra un ottimo primo trimestre del 2021 negli USA. Per il marchio italiano, infatti, sono in crescita sia le vendite di Giulia che dello Stelvio con risultati nettamente superiori al 2020 e vicini a quelli ottenuti nel corso del 2018, anno da record per il brand.

I dati di vendita dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sono sorprendenti. La berlina sportiva della casa italiana, infatti, è il modello più venduto del suo segmento in Europa nel 2020. La vettura ha staccato nettamente la diretta concorrenza arrivando a vendere più del doppio delle unità vendute dalla principale concorrente.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde Montreal
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Per quanto riguarda le “classiche” di casa Alfa Romeo in questi vi abbiamo proposto un approfondimento dedicato all’Alfa Romeo 33 SC12, un modello davvero iconico della storia del marchio italiano. Vediamo un approfondimento dedicato all’Alfa Romeo Alfasud. Da notare, inoltre, un render che prova ad immaginare una versione moderna dell’Alfa Romeo Montreal. 

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, Alfa Romeo Racing ha registrato buoni riscontri in Bahrain ma continua a dover fare i conti con errori ai box che pregiudicano il risultato finale del team alla fine del gran premio nonostante le buone prestazioni della vettura.

Fiat

Questa settimana, Fiat ha presentato la nuova gamma di serie speciali Hey Google dei modelli 500. Le vetture che fanno parte di questa gamma possono contare su diverse novità tra cui anche un welcome kit comprendente anche un Google Nest Hub in dotazione.

Da notare, inoltre, che la Fiat Panda si conferma l’auto più venduta in Italia anche al termine del primo trimestre del 2021. La vettura continua a viaggiare su ottimi volumi di vendita confermando il suo ruolo di leader indiscussa del mercato italiano delle quattro ruote e riferimento del marchio Fiat.

Fiat 500 e Panda

Fiat conferma il suo ottimo momento in Brasile. Il marchio italiano, infatti, sta dominando la classifica di vendite sul mercato brasiliano con cinque modelli che stanno facendo registrare risultati di vendita davvero eccellenti. Il Fiat Strada si conferma il modello più venduto. Nel frattempo, nuove foto spia anticipano le novità del Fiat Toro. Il pick-up metterà a disposizione il cambio automatico anche nelle versioni base. 

Intanto, questa settimana Fiat ha annunciato un richiamo di alcune centinaia di unità vendute in Europa a causa di un problema con i freni. Si tratta di un richiamo volontario. Gli utenti potranno ottenere la riparazione gratuita dei problemi evidenziati.

Ferrari

John Elkann ha confermato, in via ufficiale, che in questi giorni ci sono stati importanti passi in avanti per la scelta del nuovo CEO di Ferrari. La casa di Maranello dovrebbe, quindi, nominare presto il suo nuovo amministratore delegato, carica che attualmente viene ricoperta dallo stesso Elkann.

Continua il programma di sviluppo del Ferrari Purosangue. In questi giorni, il futuro SUV della casa di Maranello è stato avvistato in nuove foto spia che anticipano alcuni dettagli inediti del progetto. Lo sviluppo del Purosangue va avanti ed il modello è sempre più vicino alla presentazione. Intanto, anche dopo la presentazione, proseguono i test sulla Ferrari Portofino M. 

Questa settimana c’è stato il debutto della Ferrari 488 GTB firmata Novitec. Si tratta di un esemplare esclusivo caratterizzato da tanti elementi inediti pensati per gli appassionati. In questo video vengono riepilogate le novità del progetto che può essere ammirato in ogni suo dettaglio. Segnaliamo un video che mette a confronto una Ferrari 488 Posta ed una F8 Tributo. 

Vediamo anche un approfondimento dedicato alla Ferrari Mondial 3.2 Cabriolet. Segnaliamo anche un approfondimento sulla collezione di Ferrari di Eric Clapton. Questa collezione include diversi modelli tra cui anche un esemplare unico ispirato alla 512 BB. Da notare anche una particolare collezione di Ferrari gialle. 

Per quanto riguarda la Formula 1, in questi giorni sono arrivate nuove dichiarazioni di Carlos Sainz. Il pilota ha confermato che la nuova monoposto di Ferrari ha ottime potenzialità e che nelle prossime gare potrebbero arrivare risultati importanti. Anche Leclerc conferma i progressi della monoposto.  Da notare che Binotto conferma i miglioramenti della monoposto e sottolinea che dal 2022 arriverà una nuova power unit. 

Maserati

In questi giorni, un nuovo prototipo di Maserati Grecale è stato avvistato nel primo video spia. Il nuovo D-SUV della casa del Tridente debutterà nel corso del secondo semestre del 2021 ed è sempre più vicino al suo debutto ufficiale. Il modello, ricordiamo, sarà prodotto nello stabilimento di Cassino.

Continuano ad arrivare i riconoscimenti per il progetto della sportiva Maserati MC20. Il nuovo modello, svelato lo scorso anno, ha ottenuto il premio Best of the Best ai Red Dot Awards confermandosi come il punto di riferimento futuro della produzione del marchio Maserati.

Jeep

Continuano i test della futura Jeep Grand Compass. Il nuovo SUV a sette posti del marchio americano, infatti, in questi giorni è stato avvistato in nuovi test che confermano la fase avanzata del programma di sviluppo ed un debutto oramai sempre più vicino.

Intanto, in attesa della presentazione ufficiale in programma la prossima settimana, la Jeep Compass Model Year 2021 inizia ad arrivare in alcune concessionarie. La nuova versione del SUV può contare su alcune importanti novità che un rinnovamento degli interni che migliora la qualità e le funzioni. Intanto è stata avvistata la nuova Compass per il Nord America.

Jeep Compass
Jeep Compass

Da segnalare che in questi giorni Jeep ha avviato le vendite del Gladiator California Edition 2021. Si tratta di una nuova versione speciale del pick-up della casa americana che può essere acquistato nelle concessionarie degli Stati Uniti a partire da questa settimana.

Tra le news della settimana c’è anche spazio per un articolo dedicato ad un esemplare a sette posti del Gladiator, un modello personalizzato per adattarsi alle esigenze di una famiglia numerosa. Nel frattempo, arriva nelle concessionarie americane la Jeep Wrangler 4xe, la variante plug-in hybrid del fuoristrada americano.

Stellantis

Il futuro di Stellantis sarà legato a doppio filo all’elettrificazione che riguarderà tutti i brand e tutti i segmenti. Ecco come Stellantis punta ad affrontare il suo futuro elettrico con il lancio di diversi nuovi progetti nel corso dei prossimi anni. Stellantis lancerà 11 modelli elettrificati entro la fine dell’anno in corso.

L’impegno nell’elettrificazione del gruppo è confermato dalle nuove dichiarazioni di John Elkann. Il presidente di Stellantis ha confermato che nel 2021 triplicheranno le vendite di auto elettrificate rispetto al 2020. Da notare, inoltre, che l’azienda può ora contare su di un nuovo Direttore finanziario per l’Europa. 

In vista dell‘incontro tra sindacati e azienda in programma il prossimo 15 di aprile continuano ad arrivare nuove indiscrezioni dagli stabilimenti italiani del gruppo, alle prese con un costante ricorso alla cassa integrazione iniziato dallo scorso mese di febbraio e destinato a continuare ancora per diverso tempo.

Secondo alcune indiscrezioni, la produzione della Jeep Renegade a Melfi potrebbe essere tagliata con l’eliminazione di una linea produttiva che potrebbe portare ad un notevole aumento degli esuberi nello stabilimento del gruppo, fino a poche settimane fa punto di riferimento della produzione italiana di Stellantis.

Nel frattempo, in attesa di maggiori dettagli sul futuro di Melfi, Stellantis ha confermato uno stop della produzione fino al 12 aprile per il sito lucano con oltre 7 mila lavoratori in cassa integrazione. Da notare che lo stop non è collegato ai problemi con i fornitori ma alle scarse vendite registrate in queste settimane. Anche la politica si schiera accanto ai sindacati per il futuro di Melfi. 

Per il polo torinese, invece, sono in programma circa 60 giorni di cassa integrazione nel corso della primavera suddivisi tra le varie divisioni dell’azienda come annunciato in questi giorni da parte dei sindacati.

Da notare che i tagli alla produzione a Melfi e Cassino danno il via ai primi licenziamenti nelle aziende dell’indotto. Nel frattempo, i sindacati francesi chiedono di tutelare i lavoratori, senza lasciare nessuno indietro nonostante l’emergenza in corso.

Stellantis, intanto, continua a dover fare i conti con la crisi dei chip che sta causando la carenza di semiconduttori e l’impossibilità di completare l’assemblaggio delle vetture. In questa settimana, l’azienda ha annunciato la temporanea chiusura di cinque stabilimenti in Nord America a causa dei pochi chip disponibili.

Da notare, inoltre, che la crisi dei chip potrebbe danneggiare fortemente il marchio Peugeot. Il brand francese, riferimento delle vendite di Stellantis in Europa, potrebbe essere uno dei marchi più colpiti in assoluto dall’emergenza in corso che rischia di causare un drastico calo delle vendite.

Nonostante l’emergenza, in ogni caso, Stellantis continua a far segnare buoni dati in Europa riuscendo anche a superare Volkswagen, il colosso tedesco da anni leader indiscusso del mercato delle quattro ruote in Europa. Per il futuro, la lotta per la leadership del mercato sarà agguerrita.

Intanto, le vendite negli USA nel primo trimestre del 2021 sono positive con una netta crescita rispetto ai dati dello scorso anno. Anche in Canada il gruppo fa segnare risultati in crescita al termine del primo trimestre dell’anno. Immatricolazioni in crescita anche in Messico. 

Questa settimana è stato presentato il nuovo organigramma del marchio Lancia. Il brand farà parte del futuro di Stellantis e, come confermato in passato, riceverà nuovi investimenti. Alla guida del marchio è confermato Luca Napolitano, uno dei manager di maggior rilievo di Stellantis.

Da notare che Stellantis, in questi giorni, ha annunciato un’importante novità per il suo futuro. Il gruppo punta a lanciare una nuova famiglia di veicoli commerciali ad idrogeno con l’obiettivo di sfruttare al massimo questa tecnologia per aumentare la sua presenza nel settore.

In nuove dichiarazioni rilasciate in questa settimana, John Elkann, presidente di Stellantis, sottolinea come anche Marchionne avrebbe approvato la fusione tra FCA e PSA. L’ex amministratore delegato di FCA, prematuramente scomparso poco prima di lasciare l’azienda, è stato per anni un sostenitore di operazioni come quella che ha portato alla nascita di Stellantis.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 11 aprile. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI