in

Elkann: Stellantis triplicherà le vendite di auto elettrificate nel 2021

Elkann ipotizza che Stellantis già nel 2021 sarà in grado di triplicare le vendite di modelli elettrificati

John Elkann

Nella lettera inviata agli azionisti di Exor, il presidente di Stellantis John Elkann si dice convinto che il suo gruppo ha i mezzi, le tecnologie e le risorse per fare bene nel settore automobilistico in futuro nonostante le grandi trasformazioni a cui esso sta andando incontro.

Elkann ipotizza che Stellantis già nel 2021 sarà in grado di triplicare le vendite di modelli elettrificati

Elkann ha spiegato che proprio grazie alle sue dimensioni Stellantis potrà investire tutte le risorse che sono necessarie per offrire ai propri clienti tanti nuovi modelli e poter inoltre aumentare in maniera importante le vendite di auto elettriche.

A proposito di ciò Elkann ha scritto che probabilmente già nel 2021 il gruppo Stellantis triplicherà le sue vendite rispetto a quanto registrato lo scorso anno. Insomma sicuramente parole molto ottimistiche per il presidente del gruppo Stellantis che grazie ad 11 nuovi modelli ipotizza che le vendite di auto elettrificate passeranno da 139.000 a 400.000 unità già nel corso di questo anno.

Vedremo dunque se davvero le previsioni di John Elkann si avvereranno e se Stellantis sarà protagonista nei prossimi anni come del resto si augura anche il CEO Carlos Tavares che però non fa mistero di voler anche ridurre i costi.

Ti potrebbe interessare: Stellantis punta a diventare leader dell’automotive sostenibile: saranno 40 i modelli elettrificati entro fine anno, ecco quali

John Elkann
John Elkann ipotizza che Stellantis già nel 2021 sarà in grado di triplicare le vendite di modelli elettrificati

Ti potrebbe interessare: John Elkann: temporeggia sul nuovo AD, ma annuncia nuovi modelli per il 2021 e la prima elettrica entro il 2030

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento