in

Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (29 ottobre – 4 novembre)

Alfa Romeo Giulietta Veloce S Italia

Bentornati su ClubAlfa.it con un nuovo appuntamento della nostra rubrica domenicale sulle migliori notizie dell’ultima settimana. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 29 ottobre ad oggi domenica 4 novembre, abbiamo registrato tantissime news sul mondo Alfa Romeo e, più in generale, sul gruppo FCA.

La settimana si è aperta con l’annuncio dei risultati finanziari del terzo trimestre del 2018 da parte di FCA, a cui sono si collegano tantissime news che trovate linkate qui di sotto. Da notare anche l’arrivo dei dati di vendita ufficiali di ottobre che ci permettono di avere un’idea ben chiara sullo stato di salute del gruppo.

In questi giorni, inoltre, Alfa Romeo ha presentato in Italia la nuova Giulietta Veloce S, nuova serie speciale a tiratura limitata della segmento C della casa italiana. Da segnalare, inoltre, nuove conferme in merito al debutto di un inedito SUV Fiat in Sud America e di un inedito pick-up Jeep in Nord America.

Come ogni domenica, continuando a leggere qui di seguito troverete il nostro riepilogo settimanale dettagliato degli ultimi sette giorni con link diretti agli articoli pubblicati su ClubAlfa.it. Per leggere le news è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo che vi rimanderanno all’articolo completo pubblicato nel corso degli ultimi sette giorni.

Prima di procedere con il riassunto delle news, inoltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram. Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Alfa Romeo

Tra le principali novità della settimana per il marchio Alfa Romeo segnaliamo il debutto della nuova Alfa Romeo Giulietta Veloce S, una nuova edizione a tiratura limitatissima della segmento C della casa italiana che sarà disponibile ad un prezzo di 38,500 Euro. Nel frattempo, Alfa Romeo dà il via alle vendite in Messico dell’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il SUV sportivo già disponibile da circa un anno in Europa.

In merito alle novità future di Alfa Romeo, il nuovo CEO di FCA Mike Manley ha confermato che per il 2019 è previsto un importante aggiornamento degli interni dei modelli in gamma. Secondo il numero uno di FCA, il marchio Alfa Romeo non sta crescendo abbastanza. 

In ogni caso, come confermato da Manley, per il 2019 non sono previsti nuovi modelli. Di conseguenza, Alfa Romeo lancerà ben 4 nuovi modelli tra il 2020 ed il 2022 andando a rinnovare la sua gamma con almeno una novità per ogni 6 mesi con l’obiettivo di centrare gli ambiziosi obiettivi fissati dal piano industriale.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio debutto Regno Unito

Passiamo ora ai dati di vendita di ottobre di Alfa Romeo. Come confermano i primi dati ufficiali, il marchio italiano ha registrato una forte crescita negli USA nel corso del mese di ottobre andando a raggiungere il target del 2018 con due mesi di anticipo rispetto al programma. Nel frattempo, in Italia, il marchio registra un forte calo nel corso del mese di ottobre nonostante i buoni risultati raggiunti dall’Alfa Romeo Stelvio.

Per quanto riguarda il team Alfa Romeo Sauber, con la stagione 2018 praticamente archiviata, la scuderia vuole che Kimi Raikkonen inizi subito i test sulla nuova monoposto.  L’ex campione del mondo punta a stupire nel corso della prossima stagione alla guida della sua nuova monoposto. Nel frattempo, in questi giorni, si è registrato il debutto di Tatiana Calderon alla guida di una monoposto del team.

Tatiana Calderon

Fiat

Dopo la recente nomina di Pietro Gorlier a nuovo responsabile dell’area EMEA di FCA, secondo nuove indiscrezioni, potrebbe esserci un’inversione di tendenza per il marchio Fiat che potrebbe registrare nuovi investimenti che porteranno ad un’espansione della gamma del marchio in Europa.

Da notare che la Fiat Panda si è confermata anche ad ottobre come l’auto più venduta in Italia nonostante un forte calo delle consegne rispetto ai dati registrati lo scorso anno. Buoni dati, invece, per la Fiat 500X.

Nuove Fiat Panda e 500 produzione Italia

Intanto, in Sud America, è stato avvistato un nuovo pick-up Fiat che andrà ad affiancarsi al Toro, uno dei modelli di maggior successo sul mercato sudamericano nel corso di questi ultimi anni per il brand Fiat. In questi giorni è arrivata la conferma definitiva in merito al debutto del nuovo Fiat Toro SUV. Il nuovo progetto sarà presentato al Salone dell’auto di San Paolo in programma a novembre.

Da segnalare, inoltre, che un esemplare di Fiat 500 Giardinetta dell’oramai lontano 1966 è stato trasformato in un veicolo elettrico al 100% con una serie di interventi che, di fatto, hanno attualizzato un progetto con più di 50 anni.

Ferrari

In questi giorni, Ferrari ha annunciato un nuovo richiamo che va a coinvolgere alcuni esemplari dotati di airbag Takata. Da notare, inoltre, la vendite all’asta di alcuni esemplari de LaFerrari, che sarà disponibile da Mecum Auctions sia in versione coupé che in versione Aperta, e l’arrivo in strada in un particolare esemplare verde opaco della Ferrari 488 Pista.

Maserati

La pubblicazione dei risultati finanziari di FCA ci permette di avere un’idea chiara sulle vendite di Maserati nel 2018. Il brand del Tridente ha registrato un calo del 28% nelle consegne nel corso dei primi 9 mesi dell’anno.

Jeep

In questi giorni è arrivata la conferma definitiva in merito alla data di debutto del nuovo Jeep Scrambler. Il pick-up su base Wrangler sarà presentato in via ufficiale in occasione dell’edizione 2018 del Salone dell’auto di Los Angeles in programma a fine novembre. In rete sono emerse anche nuove conferme sulle caratteristiche tecniche del pick-up.

Jeep Wrangler Rubicon tracciato Rubicon Trail

Jeep sta registrando un processo di espansione notevolissimo. Il marchio americano ha già raggiunto il target fissato per il 2025 per il mercato brasiliano, un mercato molto importante per il brand dove sia la Renegade che la Compass stanno riscuotendo enorme successo.

In questi giorni, inoltre, Mopar ha presentato una serie di novità per la Jeep Wrangler, il modello più iconico del brand americano che potrà contare su inediti assali firmati dal marchio Mopar. Intanto la Wrangler ottiene un nuovo record di vendite negli USA  che ha permesso a Jeep di chiudere il suo decimo mese di crescita consecutiva. Da notare che la Wrangler è stata anche nominata 4X4/SUV  of the Year 2018 al SEMA 2018.

Da segnalare anche un nuovo render che prova ad anticipare il design dei futuri SUV di Jeep per i prossimi anni ed un video promozionale in cui il marchio “prende in giro” la Kia ed il suo Sorento.

FCA

Al centro delle news FCA di questi giorni c’è stata la pubblicazione dei dati ufficiali relativi ai risultati del terzo trimestre del 2018 in cui il gruppo ha annunciato anche un dividendo straordinario legato alla vendita di Magneti Marelli che si è tradotto in un bonus di ben 2 miliardi di Euro per gli azionisti.

Da notare che il gruppo è stato costretto ad accantonare una cifra importante per il caso dieselgate negli USA andando così a ridurre gli utili. FCA ha superato il 10% di margine in Nord America ottenendo, in questa trimestrale, un risultato migliore, in termini di utili, rispetto a Ford.

Verso la fine del mese di novembre FCA incontrerà in via ufficiale i sindacati per discutere del futuro degli stabilimenti italiani del gruppo. Come confermano nuove indiscrezioni di questi giorni, durante l’incontro potrebbero essere rivelate informazioni importanti sui nuovi modelli in arrivo. 

Nel frattempo, il gruppo ha annunciato il ritorno della cassa integrazione a Cassino con altri 5 giorni di stop programmati tra la fine di novembre e l’inizio del prossimo mese di dicembre. Questa settimana, inoltre, si è registrato il primo stop completo alla produzione a Termoli dopo ben tre anni di attività continuata. Negli USA, intanto, arrivano licenziamenti temporanei per migliaia di dipendenti.

Per quanto riguarda il Nord America, il gruppo FCA prepara un vero e proprio attacco alle aziende rivali nel segmento dei pick-up, sempre molto redditizio oltreoceano, con tanti nuovi modelli in arrivo nel corso dei prossimi anni. Da notare, inoltre, che FCA ha annunciato un richiamo negli USA per Chrysler Pacifica ibrida, Jeep Renegade e Compass.

Intanto l’amministratore delegato di FCA Mike Manley ha detto di aspettarsi importanti miglioramenti per il gruppo nell’area EMEA a seguito della recente nomina di Pietro Gorlier diventato il nuovo responsabile. Da notare, inoltre, che secondo Manley il gruppo non ha più bisogno di un partner per completare il suo piano industriale dopo la cessione di Magneti Marelli.

Passiamo ora ai dati di vendita di ottobre di FCA. Il gruppo ha registrato una forte crescita negli USA con tutti i brand, tranne Fiat, che fanno segnare risultati positivi. In calo, invece, le vendite in Canada ed in Messico.  Da notare, inoltre, una forte crescita delle consegne anche in Brasile ed un nuovo calo in Italia dove il gruppo ha mostrato, negli ultimi mesi, moltissime difficoltà.

Chiudiamo la nostra rubrica settimanale sulle news di FCA con la nostra tradizionale analisi del titolo FCA in Borsa nel corso dell’ultima settimana, dal 29 ottobre al 2 novembre. Con questa news si conclude, quindi, la nostra rubrica. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 11 novembre. Continuate a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.