in

Alfa Romeo Giulietta, Ferrari 812 Spider e Fiat 500 Elettrica: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana dal 15 al 21 luglio

Ben ritrovati sulle pagine di ClubAlfa.it per il terzo appuntamento di luglio con la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana per il marchio Alfa Romeo, FCA ed i vari marchi, sia italiani che americani, che compongono il gruppo. 

In questi ultimi sette giorni, da lunedì 15 ad oggi domenica 21 luglio, nonostante il clima estivo, abbiamo registrato l’arrivo di diverse news davvero molto interessanti, in particolare per quanto riguarda il futuro di Alfa Romeo e di altri brand italiani. 

Per Alfa Romeo si è parlato della nuova Alfa Romeo Giulietta, un progetto molto atteso dagli Alfisti ma ancora in attesa di una conferma, oltre che dei nuovi dati di vendita in Europa che hanno confermato il pessimo risultato ottenuto dal marchio italiano nel corso del primo semestre del 2019. 

Da segnalare, inoltre, nuove importante informazioni relative alla Ferrari 812 Spider, il cui debutto potrebbe essere molto più vicino di quanto si possa immaginare, ed alla nuova supercar elettrica di Maserati, che potrebbe non essere come l’Alfieri. Da notare, inoltre, l’arrivo delle prime foto spia della futura Fiat 500 Elettrica che, quindi, ha iniziato in via ufficiale i suoi test in strada. 

Continuando a leggere, qui di seguito troverete il nostro solito riepilogo settimanale dettagliato degli ultimi sette giorni con link diretti agli articoli pubblicati su ClubAlfa.it. Per leggere le news è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo che vi rimanderanno all’articolo completo pubblicato nel corso degli ultimi sette giorni.

Prima di procedere oltre, inoltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo.

Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Alfa Romeo

In questi giorni sono arrivati i dati ufficiali sulle vendite in Europa per il primo semestre. Come prevedibile, Alfa Romeo ha chiuso in netto calo la prima metà del 2019 registrando risultati estremamente negativi in quasi tutti i mercati principali del continente e, in generale, facendo segnare un netto passo indietro rispetto al primo semestre del 2018. 

In casa Alfa Romeo continuano i problemi legati alle scarse vendite in questi ultimi mesi. Per via delle poche richieste in arrivo per Giulia, Stelvio e Giulietta infatti, lo stabilimento di Cassino si prepara ad una maxi-chiusura estiva ed ad un nuovo ricorso alla cassa integrazione per alcuni giorni di stop extra a fine luglio. 

Questa settimana è caduto l’anniversario della fine della produzione dell’Alfa Romeo MiTo. La segmento B, che era prodotta nello stabilimento di Mirafiori, è uscita dal mercato nel 2018 senza lasciare alcun erede. 

In questi giorni si è parlato molto della nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta. Non ci sono stati rumors o notizie ufficiali sul nuovo progetto. Per creare un forte eco mediatico sono bastati alcuni render realizzati da LP Design (disponibili QUI e QUI) che hanno attirato l’attenzione degli Alfisti che, da tempo, sognano una nuova Giulietta. 

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio McChip

Tra le news della settimana relative al marchio Alfa Romeo segnaliamo il debutto di un nuovo tuning dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Grazie al nuovo kit di personalizzazione realizzato da McChip-DKR, la berlina sportiva della casa italiana raggiunge una potenza di ben 680 CV, con un incremento di ben 170 CV rispetto alla versione originale. 

Da segnalare che questa settimana si sono celebrati i primi 50 anni dell’Alfa Romeo 1750, un vero e proprio pezzo di storia del marchio Alfa Romeo e, più in generale, della produzione di auto italiane grazie ad un mix unico di sportività ed eleganza. 

Per quanto riguarda la Formula 1, infine, in questi giorni registriamo l’arrivo di un’importante notizia. Alfa Romeo Racing, infatti, ha nominato Jan Monchaux come nuovo direttore tecnico promuovendolo dalla posizione di capo dell’aerodinamica. Da notare, invece, che Simone Resta tornerà in Ferrari. 

Fiat

In questi giorni, Fiat ha iniziato i test in strada della nuova Fiat 500 Elettrica, la versione a zero emissioni della nuova 500 che verrà realizzata nello stabilimento di Mirafiori ed arriverà sul mercato nel corso del 2020. 

La nuova 500 Elettrica si basa su di una piattaforma inedita, sviluppata in modo specifico per i modelli a zero emissioni. Tale piattaforma sarà utilizzata da FCA anche per altri modelli che, nel corso dei prossimi anni, andranno ad espandere la gamma elettrica del gruppo. 

Nel frattempo, dallo stabilimento serbo di Kragujevac, arrivano nuove conferme in merito ad uno stop anticipato della produzione della Fiat 500L. La linea di produzione della vettura del marchio italiano potrebbe entrare in pausa estiva prima del tempo per via delle scarse richieste in arrivo per il modello. 

In questi giorni, inoltre, si è tornati a parlare d una possibile nuova generazione di Fiat Punto. Alcuni manager del marchio italiano, infatti, non hanno escluso la possibilità che in futuro venga realizzata una nuova generazione della segmento B, fuori produzione da circa un anno. 

Da segnalare, inoltre, l’arrivo dei risultati sui test di sicurezza della Fiat Argo e della Fiat Cronos, due dei modelli principali del marchio italiano sul mercato sudamericano. Chiudiamo le news relative al marchio Fiat con un articolo dedicato alla Fiat 128 che compie questa settimana i suoi primi 50 anni. 

Ferrari

Tra le news relative alla settimana di Ferrari si segnala l’arrivo delle prime conferme relative alla presentazione della nuova Ferrari 812 Spider, uno dei principali modelli in arrivo nel corso della seconda metà del 2019. 

Per quanto riguarda le news di Ferrari, segnaliamo l’arrivo di un nuovo video di Top Gear che ha come protagonista assoluta la nuova Ferrari SF90 Stradale, la nuova ibrida di Maranello destinata a diventare uno dei simboli del futuro delle produzioni di casa Ferrari. Da segnalare anche un’immagine che mostra un esemplare verde della nuova SF90 Stradale.

Da notare anche che in questi giorni Ferrari ha vinto il Red Dot: Design Team of the Year 2019 confermandosi come uno dei punti di riferimento assoluti del settore delle quattro ruote. Segnaliamo, inoltre, che nel corso del prossimo mese di agosto RM Sotheby’s proporrà all’asta una Ferrari 250 California SWB, un modello, dotato anche di Certificato Ferrari Classiche, risalente agli anni 60 e conservato in perfette condizioni. 

La settimana di Ferrari si conclude con le dimissioni di Mattia Binotto dal ruolo di direttore tecnico di Ferrari. Il manager continuerà a concentrarsi, esclusivamente, sul ruolo di team principal di Ferrari. 

Maserati

Tra le principali notizie della settimana per quanto riguarda il marchio Maserati segnaliamo l’arrivo di nuove indiscrezioni sulla futura supercar elettrica del Tridente. Il progetto, a differenza di quanto emerso nelle scorse settimane, potrebbe non essere simile alla concept car Alfieri presentata oramai diversi anni fa. 

maserati alfieri modena

In questi giorni si è concluso il Tribute to China 2019 Grand Tour, un evento speciale durato ben 40 giorni con cui Maserati ha voluto celebrare i 15 anni di presenza sul mercato cinese con una lunga serie di manifestazioni organizzate in tutto il Paese. Da segnalare l’arrivo in Australia delle versioni GTS e Trofeo del Levante. 

Jeep 

In questi giorni, la Jeep Reengade e la Jeep Compass hanno fatto il loro debutto su Amazon. I due SUV del marchio americano disponibili sul popolare sito d’acquisti online con la formula del noleggio a lungo termine, una soluzione già sperimentata da FCA con il marchio Fiat. Da segnalare, inoltre, che la Jeep Wrangler ha vinto il premio Most Awarded Car of 2019.

FCA

In questi giorni segnaliamo l’arrivo di nuove dichiarazioni di John Elkann. Il presidente di FCA ha confermato che il gruppo è forte come non mai nonostante il fallimento della trattativa con Renault avvenuto oramai più di un mese fa. 

Torniamo sul tema della possibile fusione tra FCA e Renault. In questi giorni, infatti, è arrivato il parare di alcuni analisti che sostengono che in futuro la trattativa per la fusione si riaprirà e potrebbe essere trovato un accordo nel corso dei prossimi 12 mesi. 

Alcuni esponenti del Governo francese, principale azionista di Renault, hanno però sottolineato che, al momento, la principale priorità della casa francese è l’alleanza con Nissan che, dopo mesi di difficoltà, deve diventare sempre più forte. Anche il presidente di Renault, nel corso di una nuova intervista, ha confermato che la trattativa con FCA è chiusa. 

Il gruppo FCA deve fare i conti con risultati molto negativi in Europa al termine del primo semestre. I dati ufficiali, infatti, confermano il forte calo di vendite e, soprattutto, il rallentamento delle vendite dei marchi Fiat ed Alfa Romeo. Il calo di vendite di FCA comporta un calo della produzione in Italia che si traduce nel ritorno della cassa integrazione a Termoli, sito di produzione di motori e cambi di FCA. 

Segnaliamo, inoltre, che in questi giorni la FIOM ha lanciato un nuovo allarme definendo la situazione degli stabilimenti italiani di FCA come peggiore rispetto alle attese, a causa anche del notevole calo di vendite che il gruppo sta registrando in questi mesi. A Cassino, invece, alcuni esponenti politici locali stanno cercando di sottolineare le enormi difficoltà dell’economia locale a causa delle difficoltà dello stabilimento di FCA che produce i tre modelli Alfa Romeo. 

Da notare che questa settimana il valore delle azioni di FCA ha registrato un netto calo dopo che Goldman Sachs ha suggerito di venderle sulla base di alcune stime legate alle potenzialità di crescita del gruppo nel corso del prossimo futuro. Il gruppo, in ogni caso, presenterà i risultati finanziari del secondo trimestre del 2019 il prossimo 31 luglio. 

In questi giorni, inoltre, Crédit Agricole Consumer Finance e FCA hanno annunciato, in via ufficiale, il prolungamento della loro joint venture in FCA Bank che sarà attiva ancora per molti anni con l’obiettivo di garantire una nuova crescita. 

Intanto FCA, insieme a General Motors, ha avvertito i lavoratori nordamericani che il futuro dell’industria automotive sarà molto difficile e che, quindi, nei prossimi anni potrebbero esserci diversi problemi per l’intero settore, soprattutto per quanto riguarda i posti di lavoro. Intanto, il Canada cancella un vecchio debito di diverse centinaia di milioni di dollari maturato da Chrysler. 

Per confermare la sua volontà di espandere gli investimenti nel settore elettrico, FCA ha aderito a Motus-E, associazione fondata per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia. Per concludere il riepilogo delle news relative al gruppo FCA segnaliamo un interessante articolo di approfondimento dedicato all’ultimo anno di FCA. Il gruppo, dopo molti mesi di difficoltà, iniziati con la prematura scomparsa di Marchionne, deve ancora scoprire quale sarà il suo futuro. 

Con questa news si conclude la nostra rubrica domenicale. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 28 luglio. Continuate a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano. Ricordiamo che ClubAlfa.it sarà attivo per tutta l’estate, senza pausa, per raccontare ai suoi lettori tutto quelle che saranno le novità in arrivo sul mercato delle quattro ruote italiano ed, in particolare, tutto quello che Alfa Romeo ha in serbo per il suo futuro.