in

Alfa Romeo Giulia GTAm, Maserati MC20, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana pubblicate su ClubAlfa.it

Alfa Romeo Fiat Ferrari Maserati Jeep FCA news

Bentornati su ClubAlfa.it per il secondo appuntamento con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana che si avvia alla conclusione. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 7 ad oggi domenica 13 settembre, abbiamo registrato un gran numero di news legate al futuro ed al presente del mondo dei motori italiano.

Per quanto riguarda Alfa Romeo si registra l’arrivo di un primo video che ci mostra potenzialità e sound del V6 della Giulia GTAm, la nuova super sportiva da 540 CV presentata lo scorso mese di marzo e pronta ad entrare in produzione in serie limitata per i pochi fortunati clienti che riusciranno ad acquistarla. Da segnalare anche un nuovo stop per la produzione dei modelli Alfa Romeo a Cassino.

La grande novità della settimana, invece, è legata al debutto della Maserati MC20. La nuova super sportiva della casa del Tridente è stata svelata ufficialmente dopo mesi di attesa. La vettura darà il via al nuovo corso di Maserati che ha in programma diversi nuovi modelli come il Maserati Grecale, nuovo D-SUV in arrivo nel corso del 2021.

Da notare, per quanto riguarda Ferrari, la ripresa dei test in strada della nuova V6 ibrida, una supercar che dovrebbe fare il suo debutto ufficiale nel corso del prossimo anno. Nel frattempo, il CEO di FCA Manley torna a parlare della fusione tra FCA e PSA confermando che l’operazione è a buon punto.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Alfa Romeo, nonostante i pochi investimenti arrivati in questi ultimi anni, ha un futuro importante davanti a sé. La conferma arriva dalle ultime dichiarazioni di Manley. L’attuale CEO di FCA, principale fautore del taglio degli investimenti previsti per Alfa Romeo, ha confermato l’arrivo del nuovo SUV (il Tonale) sottolineando l’importanza del progetto per il marchio.

La principale novità del 2020 del marchio Alfa Romeo è, senza alcun dubbio, la nuova Alfa Romeo Giulia GTAm, l’ultima evoluzione super sportiva della berlina di segmento D della casa italiana. In questi giorni abbiamo registrato l’arrivo di un video che ci mostra le potenzialità di accelerazione e il sound del V6 da 540 CV della nuova Giulia GTAm. 

Alfa Romeo Giulia GTAm
Alfa Romeo Giulia GTAm

La produzione dei modelli Alfa Romeo a Cassino si interromperà per due giorni. Come annunciato da FCA in questa settimana, infatti, è previsto il ricorso alla cassa covid per interrompere momentaneamente la produzione. Si tratta di uno stop decisamente inferiore rispetto alle attese degli ultimi mesi quando si era ipotizzato un maxi blocco per la produzione di Alfa Romeo a settembre.

Alfa Romeo ha presentato in questi giorni il primo spot ufficiale dedicato alle nuove Giulia e Stelvio Quadrifoglio in versione MY 2020. Le nuove evoluzioni delle sportive della casa italiana, presentate lo scorso mese di maggio, possono contare su Kimi Raikkonen, attuale pilota Alfa Romeo in Formula 1, nel ruolo di testimonial d’eccezione.

Questa settimana, il team di Carwow ha portato in pista un esemplare di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. La berlina italiana è stata messa alla prova in una drag race contro le rivali di BMW e Audi dando vita ad una sfida all’insegna della velocità.

In questi giorni, Maserati ha presentato la nuova MC20 (per saperne di più andate a dare un’occhiata al paragrafo dedicato alle news del Tridente). Il progetto in questione, secondo diverse indiscrezioni, doveva andare ad arricchire la gamma Alfa Romeo. In questo render viene proposta una versione Alfa Romeo della MC20. 

Alfa Romeo C39 _ Test _ 4

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, in quest’articolo analizziamo la sfortunata scelta di gomme di Alfa Romeo a Monza che ha pregiudicato la gara di Kimi Raikkonen  che avrebbe potuto ottenere un risultato decisamente migliore.

Da notare che Raikkonen ha analizzato la mancanza di competitività delle Alfa Romeo andando ad evidenziare come tale aspetto sia legato ad una combinazione di più fattori.  Secondo Giovinazzi, inoltre, per il Mugello le aspettative sono minime. 

Fiat

La gamma Fiat si prepara a registrare un’importante aggiunta per il mercato europeo. Entro la fine dell’anno in corso, infatti, ci sarà il debutto della Fiat Tipo Cross. Il nuovo crossover deriverà dalla Tipo 5 Porte restyling e dovrebbe contribuire in misura significativa alla crescita delle vendite di Fiat.

In Brasile il marchio Fiat continua a registrare buoni risultati. In particolare, nel corso del mese di agosto si è registrata un’importante crescita della Fiat Argo. La city car rappresenta un elemento importantissimo della gamma Fiat in Sud America e continua a conquistare nuovi clienti. Intanto Fiat ha lanciato il model year 2021 della Argo in Brasile.

In attesa del debutto del restyling, che dovrebbe arrivare sul finire del 2020, vediamo qual è l’origine del nome della Fiat Panda, modello diventato oramai un riferimento assoluto per la gamma del marchio Fiat da diversi anni.

Ferrari

Ferrari ha ripreso i test in strada di un nuovo progetto in arrivo nel corso del prossimo futuro. Si tratta, molto probabilmente, della nuova supercar con motore V6 ibrido. Al momento, il progetto utilizza una carrozzeria non definitiva in quanto lo stato di sviluppo è ancora nelle fasi iniziali, almeno per quanto riguarda i test in strada.

La Ferrari 812 Superfast continua ad essere uno dei modelli più apprezzati dagli appassionati grazie anche alla presenza del potente motore V12. Un esemplare di questo modello della casa di Maranello ha dato spettacolo nel corso di un evento automobilistico negli ultimi giorni confermando il ruolo di primo piano del brand.

La Ferrari Portofino è uno dei modelli più apprezzati della produzione di Maranello. Un video ci permette di ascoltare il sound del motore. Da notare, inoltre, che Ferrari sta lavorando ad un particolare “restyling” della Portofino che dovrebbe portare con sé anche il debutto del motore della Roma.

In questi giorni arriva un nuovo importante riconoscimento per Ferrari. La casa di Maranello, infatti, ha conquistato il Compasso d’Oro grazie al progetto della Monza SP1.  In precedenza, tale premio era stato vinto solo da altre due Ferrari.

Intanto un esemplare di Ferrari 308 GTS QV appartenuto a Iggy Pop viene messo all’asta. Da segnalare, inoltre, che un esemplare di LaFerrari Aperta è protagonista di un insolito video.  Intanto un nuovo render immagina un restyling moderno della Ferrari 288 GTO. 

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, in questi giorni arrivano nuove dichiarazioni di Binotto. Il team principal di Ferrari ha analizzato l’importanza delle prossime gare per capire quello che sarà il futuro della scuderia dopo le recenti brutte prestazioni raccolte nella prima parte del campionato.

Da notare che Vettel ha confermato di avere basse aspettative per le prossime gare di campionato con la Ferrari.  Nel frattempo, Leclerc sottolinea come la monoposto sia difficile da guidare in diversi contesti e da quest’aspetto dipendono le prestazioni scadenti.

Intanto per la gara del Mugello la Scuderia utilizzerà una livrea celebrativa. Anche Binotto, con l’obiettivo di smorzare l’entusiasmo, prima dell’inizio del week end di gara ha confermato che le aspettative per il Mugello sono basse.

In questi giorni è arrivata la conferma ufficiale sul futuro di Vettel. L’ex campione del mondo, come noto, lascerà la Ferrari a fine stagione. In questi giorni è stato confermato che Vettel resterà in Formula 1 diventando il nuovo pilota della Aston Martin.  Intanto, nonostante la rivalità, Leclerc si è detto molto felice per il futuro di Vettel e per il fatto che l’attuale compagno di squadra resterà in Formula 1.

Il GP del Mugello, che doveva essere un evento celebrativo di Ferrari, si chiude con un vero e proprio caos per la scuderia di Maranello e l’ennesima vittoria di Hamilton. 

Maserati

Questa settimana, dopo mesi e mesi di attesa, è iniziato in via ufficiale il nuovo corso di Maserati. La casa del Tridente, infatti, ha presentato al pubblico internazionale la nuova Maserati MC20, la sportiva che sarà prodotta a Modena e che rappresenterà il cuore sportivo dell’intera gamma del Tridente nel corso dei prossimi anni. La vettura può contare sul nuovo V6 Nettuno da ben 630 CV in grado di garantire prestazioni eccezionali.

In quest’articolo abbiamo analizzato quelli che sono i pregi e le perplessità del progetto Maserati MC20. La nuova sportiva arriva sul mercato dopo un progetto di sviluppo di oltre due anni in cui l’obiettivo principale è stato quello di realizzare un modello in grado di garantire un notevole upgrade di sportività per la casa italiana. La produzione inizierà a fine 2020.

La presentazione della Maserati MC20 è stata anche l’occasione per svelare i piani futuri di Maserati. La casa del Tridente si prepara a rivoluzionare completamente la gamma con diversi nuovi progetti che entreranno in produzione in Italia. Tra i modelli inediti confermati c’è anche il nuovo Maserati D-SUV, in produzione a Cassino su base Giorgio. Tale modello si chiamerà Maserati Grecale.

Grazie all’arrivo dei nuovi progetti, Maserati potrà registrare un’importante crescita nel corso dei prossimi anni. Dopo gli ultimi anni molto difficili, la nuova gamma del Tridente dovrebbe garantire una sostanziale crescita delle vendite e dei profitti (grazie anche alle nuove supercar in arrivo). In futuro Maserati rappresenterà il riferimento del gruppo Stellantis. La nuova MC20 potrebbe riscrivere la storia del Tridente. 

In merito al debutto della nuova Maserati MC20 e ai progetti futuri del marchio italiano, in questi giorni registriamo anche l’arrivo di nuove dichiarazioni di John Elkann. Il presidente di FCA, e futuro presidente di Stellantis, ha confermato l’importanza del progetto della MC20 che rappresenta un segnale fondamentale a tutto il mercato delle quattro ruote.

In attesa del debutto sul mercato, un primo video ci fa ascoltare il sound del V6 Nettuno della MC20. In futuro, la Maserati MC20 sarà realizzata anche in una variante spider. In attesa della presentazione ufficiale di tale modello, in programma soltanto nel corso del 2021, arrivano i primi render che anticipano il design della MC20 Spider. 

Jeep

La scorsa settimana, Jeep ha presentato la nuova Grand Wagoneer, un modello fondamentale per il futuro del marchio americano, in particolare nel mercato interno. Il nuovo progetto presenta diversi punti in comune con il Grand Commander, maxi SUV commercializzato da Jeep sul mercato cinese. I due veicoli dovrebbero condividere anche lo stesso sistema plug-in hybrid. Ecco come potrebbe essere il Grand Wagoneer con inserti esterni in legno. 

In questi giorni abbiamo pubblicato un articolo d’approfondimento in merito alla Jeep Wrangler Africa, l’ultima variante della Wrangler pensata per le spedizioni che poteva contare su soluzioni per ospitare del carburante extra in modo da incrementare notevolmente l’autonomia. Vediamo anche una particolare versione modificata della Wrangler. 

Per lo sviluppo della mobilità elettrica (negli Stati Uniti) Jeep ha in programma un piano ambizioso. La casa americana, infatti, si prepara ad installare punti di ricarica nei sentieri fuoristrada, percorsi che solitamente vengono effettuati da numerosi modelli della casa, sempre in prima linea per la realizzazione di vetture per la guida off-road.

Da segnalare, inoltre, che la Jeep Compass continua a registrare importanti risultati di vendita in Brasile. Il SUV compatto della casa americana è sempre di più un punto di riferimento di FCA in Sud America e sta registrando vendite davvero elevate.

Le nuove Renegade e Compass 4xe, le varianti plug-in hybrid dei due modelli di Jeep prodotti in Italia, entrano a far parte del servizio CarCloud di Leasys. I clienti potranno noleggiare le ibride a condizioni molto vantaggiose e sfruttando una serie di importanti servizi aggiuntivi.

FCA

La procedura di fusione tra FCA e PSA continua in vista della nascita del gruppo Stellantis. Da notare che, in questi ultimi giorni, il CEO di FCA Manley ha confermato che l’operazione è sulla buona strada. L’obiettivo è completare la fusione entro la fine del primo trimestre del 2021.

Come confermano le ultime informazioni di questi giorni, anche in Sud America la fusione procede a ritmo sostenuto. Il mercato locale rappresenterà per Stellantis un fattore fondamentale per il futuro con concrete possibilità di conquistare rapidamente la leadership. Nel frattempo, FCA avvia importanti lavori di ristrutturazione per lo stabilimento di Betim in vista della produzione di nuovi modelli.

Sempre in Sud America, FCA ha stretto un importante accordo con l’Università del Pernambuco. L’obiettivo è avviare una serie di progetti di ricerca in grado di sostenere la crescita futura nel corso dei prossimi anni anche grazie al supporto dei principali istituti di ricerca locali. Da notare che una società del gruppo FCA sta studiando l’uso del grafene per migliorare la resistenza degli interni delle auto. 

Nonostante una forte crescita della produzione, lo stabilimento FCA di Melfi vive momenti molto complicati. Il sito lucano ha, infatti, registrato nelle ultime settimane una serie di casi di Covid-19 che hanno fatto temere la nascita di un focolaio di grandi dimensioni nel sito produttivo. Per ora, il problema sembra essere arginato e la produzione può continuare a ritmo sostenuto.

Futuro in bilico per lo stabilimento di Kragujevac in Serbia. Come confermato dai dati, il sito produttivo dove viene realizzata la sola 500L ha fatto registrare un drastico calo della produzione. Al momento, non ci sono piani per un’inversione di tendenza nel breve tempo e non è chiaro se arriveranno nuovi progetti per avviare la produzione di nuovi modelli.

Il “Piano Italia” di FCA conferma l’obiettivo di trasformare la produzione di auto in Italia puntando sulle auto di lusso e sulle auto premium. L’azienda non prevede la realizzazione di modelli “di massa” nel nostro Paese. Tale progetto è stato recentemente bocciato dalla Fiom che ha ribadito l’importanza di garantire elevati volumi produttivi per mantenere alti i livelli occupazionali.

Con la nascita di Stellantis, in un prossimo futuro, potrebbe esserci anche un ritorno in grande stile del marchio Lancia. In attesa di saperne di più sulla questione vediamo un render che prova ad immaginare una versione moderna della Lancia Thema, uno dei modelli più iconici di Lancia.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Ricordiamo che ClubAlfa.it continuerà a seguire il mondo delle quattro ruote e, in particolare, il marchio Alfa Romeo per tutta l’estate e senza alcuna interruzione. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 20 settembre. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI