in

Alfa Romeo: il parere di Manley sul futuro del marchio

Nonostante i pochi investimenti c’è ancora futuro per Alfa Romeo

La presentazione della nuova Maserati MC20 segna il via ufficiale al piano di rilancio di Maserati, un piano estremamente ambizioso che, grazie a quasi 3 miliardi di Euro di investimenti, punta a rivoluzionare il brand del Tridente andando a costruire da zero una nuova gamma di veicoli. Per ora, Alfa Romeo deve accontentarsi delle briciole. 

Il piano industriale del marchio italiano, infatti, conferma il lancio di due nuovi modelli ma solo uno, ad oggi, è già in una fase avanzata di sviluppo. Nel 2021, infatti, ci sarà il debutto dell’Alfa Romeo Tonale, il nuovo C-SUV che sarà prodotto nello stabilimento di Pomigliano d’Arco ed andrà a sostituire la Giulietta, prossima alla fine della produzione a Cassino.

Nel frattempo, il progetto Alfa Romeo B-SUV, ad oggi, non è ancora stato avviato in quanto si attende il completamento della fusione tra FCA e PSA e la nascita di Stellantis. Il modello, infatti, userà la piattaforma CMP del gruppo PSA. A completare le novità in arrivo per il marchio italiano ci sono i restyling di Giulia e Stelvio che dovrebbero poter contare, dal 2021, sulle versioni mild hybrid.

Il punto di vista di Manley sul futuro di Alfa Romeo

In merito alla situazione attuale di Alfa Romeo, registriamo in queste ore alcune dichiarazioni di Mike Manley, CEO di FCA. Il manager è stato il principale fautore del nuovo piano industriale di Alfa Romeo con cui è stato ufficializzato il taglio degli investimenti annunciati da Marchionne con il piano industriale del 2018. Sotto la guida di Manley, FCA ha scelto di tagliare gli investimenti per Alfa Romeo per dirottarli, probabilmente, sul progetto di Maserati.

Nonostante le scelte passate, Manley ha confermato che Alfa Romeo “ha un futuro molto vitale. Non è stata abbandonata” Il marchio italiano continua a far parte dei progetti futuri di FCA e, secondo Manley, la conferma è rappresentata “dalla nuova Alfa che lanceremo a breve”. Il Tonale, quindi, rappresenta la conferma della volontà di FCA di continuare ad investire in Alfa Romeo.

Come già anticipato in diverse occasioni in passato, il successo dell’Alfa Romeo Tonale sarà fondamentale per il futuro del marchio italiano. Il nuovo C-SUV sarà chiamato a sostituire la Giulietta ed a sfruttare al massimo la crescente richiesta di SUV premium da parte del mercato europeo e nord americano.

Se le vendite del Tonale saranno sufficientemente elevate, per Alfa Romeo potrebbero aprirsi nuove occasioni di crescita anche considerando il futuro debutto dell’Alfa Romeo B-SUV che, se tutto andrà nel modo giusto, potrebbe arrivare entro fine 2022.

Alfa Romeo Tonale

Per i progetti futuri si attende la nascita di Stellantis

E’ chiaro che poter contare su di un nuovo piano industriale di Alfa Romeo, in cui verrà delineata quella che sarà la gamma futura del marchio, sarà necessario attendere il completamento della fusione tra FCA e PSA e la nascita del nuovo gruppo Stellantis. Potenzialmente, il marchio Alfa Romeo potrà rappresentare una parte importante delle attività di Stellantis nel mercato premium.

Sarà necessario, in ogni caso, attendere che la nuova dirigenza, guidata dal CEO Tavares, definisca le priorità e stabilisca il nuovo piano industriale del gruppo per poter scoprire il futuro di Alfa Romeo. Il marchio italiano continua a poter contare su notevoli potenzialità future. Dopo il lancio del Tonale, il brand potrebbe registrare l’arrivo di diversi nuovi progetti ma, ancora una volta, sarà necessario attendere per poter registrare il completamento del programma di rinnovamento.

Maggiori dettagli sul futuro di Alfa Romeo arriveranno, senza dubbio, già nel corso dei primi mesi del prossimo anno, in occasione del lancio del Tonale. Ricordiamo che il nuovo C-SUV della casa italiana dovrebbe essere pronto per la produzione nel corso del secondo semestre del 2021. Il modello sarà venduto in Europa ed arriverà, come confermato lo scorso anno da FCA, anche in Nord America. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento