in

Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (26/11 – 2/12)

Primo appuntamento di dicembre con la nostra rubrica domenicale

Ben tornati su ClubAlfa.it con il primo appuntamento di dicembre della nostra rubrica domenicale sulle migliori news della settimana relative al mondo Alfa Romeo, al gruppo FCA ed ai vari marchi dell’azienda. Nel corso di questi ultimi sette giorni, da lunedì 26 novembre ad oggi domenica 2 dicembre, abbiamo registrato tantissime news davvero molto interessanti.

In primo luogo, in questi giorni c’è stato l’incontro tra FCA ed i sindacati con l’annuncio del nuovo “Piano Italia” di Mike Manley che comporterà oltre 5 miliardi di investimenti negli stabilimenti del nostro Paese e l’arrivo di un gran numero di nuovi modelli.

Per Alfa Romeo c’è stata la conferma della produzione del nuovo C-SUV a Pomigliano d’Arco. Da notare anche la conferma dell’avvio della produzione del D-SUV Maserati, della 500 Elettrica, della Panda mild hybrid e l’avvio della produzione in Italia della Compass. Da segnalare anche il debutto ufficiale del Jeep Gladiator e l’avvio delle vendite di Giulia e Stelvio in nuovi mercati. 

Come sempre, qui di seguito trovate il nostro riepilogo settimanale dettagliato degli ultimi sette giorni con link diretti agli articoli pubblicati su ClubAlfa.it. Per leggere le news è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo che vi rimanderanno all’articolo completo pubblicato nel corso degli ultimi sette giorni.

Prima di procedere con il riassunto delle news, inoltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram.

Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Alfa Romeo

Questa settimana è arrivata la conferma ufficiale in merito al debutto del nuovo SUV compatto di Alfa Romeo che sarà prodotto nello stabilimento di Pomigliano d’Arco e sarà il primo dei nuovi modelli Alfa ad arrivare sul mercato.Il nuovo progetto permetterà alla casa italiana di raddoppiare le sue vendite in Europa nel corso dei prossimi anni.

Da notare, inoltre, che il nuovo C-SUV di Alfa Romeo sarà basato sulla piattaforma a trazione anteriore della Jeep Compass, un aspetto davvero sorprendente se si considerano le passate dichiarazioni di FCA. Non ci sono conferme sul futuro E-SUV. 

Alfa Romeo C-Suv

In questi giorni, Alfa Romeo ha registrato un nuovo importante passo del suo processo di crescita. La Giulia e lo Stelvio, i modelli di nuova generazione del brand, hanno fatto il loro debutto ufficiale in Argentina e raggiungeranno, in futuro, anche altri mercati sudamericani.

Alfa Romeo porta la sua gamma di modelli al Salone di Los Angeles. La casa italiana non ha presentato alcuna novità per il mercato nordamericano come già anticipato alla vigilia dell’apertura della fiera californiana. 

Intanto, in questi giorni, è stato ritrovato l’esemplare di Alfa Romeo 6C 2500 Sport Cabriolet Touring Superleggera. L’esemplare in questione era stato rubato lo scorso 13 maggio a Brescia poco prima della sua partecipazione alla Mille Miglia. Segnaliamo anche il nuovo video ufficiale dell’Alfa Romeo Academy e l’arrivo di un nuovo riconoscimento per l’Alfa Romeo Stelvio.

Chiudiamo il capitolo Alfa Romeo con il primo giorno di test di Kimi Raikkonen con la nuova Alfa Romeo Sauber. La prima esperienza dell’ex campione del mondo si conclude in poco tempo a causa di alcuni problemi tecnici.

Fiat

Tra le novità della settimana per il marchio Fiat c’è la conferma della produzione della Fiat 500 Elettrica che sarà realizzata a partire dal 2020 nello stabilimento di Mirafiori su di una nuova piattaforma

Le vendite del marchio Fiat in Europa sono in calo. Come evidenziato dagli ultimi dati di vendita, tutti i modelli del brand sono in crisi con l’unica eccezione della Fiat 500X che registra dati positivi in Europa nel corso del 2018.

Da notare, inoltre, che tra le novità del Salone dell’auto di Los Angeles 2018 troviamo anche il debutto ufficiale della Nuova Fiat 500X, il restyling di metà carriera del crossover compatto che, dopo aver debuttato in Europa a settembre, viene presentato ufficialmente anche nella sua versione nordamericana.

In Sud America, intanto, Fiat rende disponibile il nuovo Fiat Strada Freedom 2019 a cabina singola che va ad ampliare la gamma del pick-up della casa italiana. Nel frattempo, in Brasile, la casa italiana ha aperto il suo primo concessionario interamente digitale. 

Ferrari

Tra le news della settimana relative a Ferrari segnaliamo la conquista del titolo di “Supercar of the Year” di Top di Gear da parte della Ferrari 488 Pista che si conferma un successo sotto tutti i punti di vista per la casa di Maranello.

Da segnalare, inoltre, un nuovo render che prova ad immaginare un‘improbabile hatchback Ferrari prendendo spunto dal design dell’Alfa Romeo Giulietta. Tra le novità della settimana anche il debutto della Ferrari SP3JC, una speciale one-off derivata dalla 812 Superfast.

Maserati

Pur non presentato sostanziali novità, Maserati porta al Salone di Los Angeles 2018 tutta la sua gamma mettendo in mostra i suoi modelli dinnanzi agli occhi degli appassionati del mondo delle quattro ruote della California.

Tra le novità annunciate in questa settimana da FCA c’è anche la conferma della produzione del nuovo D-SUV Maserati che sarà realizzato nello stabilimento di Cassino con date ancora da definire.

Jeep

Questa settimana, a margine dell’apertura del Salone di Los Angeles, abbiamo registrato il debutto ufficiale del nuovo Jeep Gladiator, il nuovo pick-up della casa americana derivato dalla stessa piattaforma della Wrangler. Il pick-up potrà contare su oltre 200 accessori firmati Mopar. 

Jeep Gladiator ufficiale

Tra le novità annunciate questa settimana da FCA c’è la conferma ufficiale sull’avvio della produzione della Compass nello stabilimento di Melfi dove arriverà anche la Renegade ibrida che completerà la gamma del crossover.

In casa Jeep registriamo l’arrivo di un nuovo riconoscimento per la nuova Jeep Wrangler che è stata eletta da MotorTrend come il fuoristrada dell’anno sbaragliando una concorrenza davvero molto agguerrita. Intanto, il brand avvia le vendite della Grand Cherokee Trackhawk nel Regno Unito.

FCA

La settimana di FCA è stata caratterizzata dagli incontri tra la dirigenza del gruppo ed i sindacati italiani. Il primo passo di questi incontri è stato rappresentato dall’avvio delle trattative del rinnovo del contratto collettivo, in scadenza alla fine di quest’anno.

Nel corso dell’incontro con i sindacati, FCA ha confermato l’arrivo di 13 nuovi modelli e investimenti in Italia per oltre 5 miliardi di Euro. Tra le novità del nuovo “Piano Italia” di Manley c’è la cancellazione dell’addio al diesel annunciato da Marchionne lo scorso giugno.

Nonostante la conferma della produzione di motori diesel, lo stabilimento di Pratola Serra, dove vengono realizzati i motori a gasolio del gruppo, deve fare i conti con un futuro ancora molto incerto a causa della mancanza di un piano di riconversione futura. Come confermano i sindacati, molta incertezza c’è anche per la Maserati di Modena dove non sono chiare le tempistiche di arrivo dei nuovi modelli.

Tra le news della settimana di FCA troviamo anche nuove indiscrezioni sulla possibile cessione di Comau da parte del gruppo che, dopo Magneti Marelli, potrebbe incassare circa 2 miliardi di dollari dalla vendita dell’azienda. Da notare, inoltre, che Gorlier, nuovo responsabile dell’area EMEA di FCA, ha smentito la vendita di Comau. 

Nel nostro articolo d’approfondimento analizziamo le differenze tra il “Piano Italia” di Manley ed il piano industriale annunciato da Marchionne lo scorso giugno. Il nuovo piano presenta diverse conferme ma anche sostanziali cambiamenti.

Tra le notizie legate agli stabilimenti di produzione di FCA in Europa segnaliamo lo stop per la produzione per il 2018 della Fiat 500L in Serbia. La produzione della monovolume del brand italiano riprenderà ad inizio del prossimo anno per via delle scarse richieste in arrivo dal mercato internazionale Intanto, nello stabilimento di Tychy in Polonia c’è molta preoccupazione per il futuro. 

Segnaliamo, inoltre, che FCA ha conquistato ben tre riconoscimenti in occasione dell’edizione 2018 degli Arab Wheels Awards 2018 grazie a modelli di grande successo come l’Alfa Romeo Stelvio, la Jeep Wrangler e la RAM 1500. Intanto, negli USA, il gruppo FCA ottiene diversi riconoscimenti da Motor Trend. 

Da segnalare anche l’arrivo di un nuovo render che prova ad immaginare il design della Dodge Challenger SRT Demon in versione berlina. Intanto, l’azienda indiana Mahindra ha vinto la causa contro FCA e avrà così la possibilità di importare il SUV Roxor. Da notare che FCA ha smentito la notizia lasciando, di fatto, ancora aperto il caso.

Questa settimana, il marchio Lancia ha festeggiato i suoi 112 anni di storia celebrando un compleanno molto triste in quanto il brand si prepara all’uscita dal mercato con la fine della produzione della Lancia Ypsilon. Segnaliamo anche la trasformazione di un esemplare di Alfa Romeo 4C in una versione moderna di Lancia Stratos.

Chiudiamo la rubrica domenicale di ClubAlfa con la nostra tradizionale analisi del titolo FCA in Borsa nel corso dell’ultima settimana, dal 26 al 30 novembre. Con questa news si conclude, quindi, la nostra rubrica. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 9 dicembre. Continuate a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.


Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.