in

Mahindra vince contro Fiat Chrysler negli USA, ora può importare il Suv Roxor

A sorpresa Fiat Chrysler perde la causa contro Mahindra che non ha violato i diritti di proprietà intellettuale di Jeep

FCA blocco vendite Mahindra Roxor USA

Tre mesi dopo che Fiat Chrysler Automobiles ha trascinato Mahindra in tribunale per violazione dei diritti di proprietà intellettuale, la US Trade Commission ha vietato a FCA di proseguire le indagini. La M & M di Mumbai sarà ora autorizzata a importare il fuoristrada Roxor dall’India per commercializzarlo localmente negli Stati Uniti. Questa è una grande battuta d’arresto per FCA che aveva accusato M & M di aver copiato il design della griglia della Jeep per il Roxor. “Il personale investigativo della Commissione ritiene che Mahindra & Mahindra e Mahindra Automotive North America abbiano ragione in quanto FCA US è contrattualmente esclusa dalla possibilità di bloccare l’importazione del veicolo accusato”, ha dichiarato la US Trade Commission.

“FCA è contrattualmente esclusa dal proseguire questa indagine se i veicoli di Mahindra contengono o utilizzano il design della griglia approvato. Le prove dimostrano che il Roxor di Mahindra utilizza il design della griglia che era stato approvato da un precedente accordo tra le due società”. Sebbene i dettagli esatti non siano resi pubblici più di 4.000 unità del Roxor si ritiene siano state vendute fino ad ora negli Stati Uniti. M & M esporta kit di Roxor in forma CKD che viene successivamente assemblato negli Stati Uniti. Fiat Chrysler ha definito la vendita di Roxor come illegale e non autorizzata.

Parlando con gli analisti, Pawan Goenka, Managing Director, M & M ha dichiarato: “Stiamo cercando di vendere 4.500-5.000 Roxor entro la fine di questo anno finanziario”. M & M ha lanciato il Roxor, un SUV fuoristrada non omologato, nel marzo 2018 negli Stati Uniti. Con un prezzo di $ 15.000 e un motore diesel a 4 cilindri da 2,5 litri, Roxor è basato sul Thar senza porte e senza tetto rigido e senza parabrezza. Questa è la seconda istanza di M & M che cerca di entrare nel mercato statunitense. In una precedente istanza, M & M aveva pianificato di lanciare i SUV negli Stati Uniti nel 2009. Ma a causa di problemi normativi, il lancio non era avvenuto.

M & M ha recentemente abbandonato i piani di lancio della consociata coreana SsangYong negli Stati Uniti, anche se entrare nel mercato statunitense rappresenta una delle strategie a lungo termine dell’azienda. “Mahindra non ha il diritto di utilizzare l’IP Jeep. FCA possiede e conserva i pieni diritti nell’IP Jeep e non ha concesso a Mahindra una licenza per utilizzare l’IP Jeep in qualsiasi paese, compresi gli Stati Uniti.

I predecessori di FCA avevano già rapporti precedenti con Mahindra India, concedendo a Mahindra India diritti contrattuali limitati per la produzione e / o la vendita di componenti e prodotti a marchio Jeep in India a partire dagli anni ’40. E nessuno di questi contratti ha mai concesso a Mahindra India (o qualsiasi altra entità di Mahindra) diritti di proprietà sulla proprietà intellettuale legata al marchio Jeep. Né uno di questi precedenti accordi ha concesso alcun diritto di produrre, vendere o pubblicizzare veicoli, come i Prodotti Accusati, che incorporano la Jeep IP negli Stati Uniti “, ha affermato Fiat Chrysler.


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.