in

Fiat Chrysler: Mike Manley conferma l’arrivo di 13 nuovi modelli

Il numero uno di Fiat Chrysler ha svelato il piano che garantirà la piena occupazione degli stabilimenti italiani

Mike Manley CEO di Fiat Chrysler

Oggi giornata importante per Fiat Chrysler che durante l’incontro con i sindacati avvenuto questa mattina a Torino ha svelato i piani per i prossimi anni relativi agli stabilimenti italiani del gruppo. Il numero uno Mike Manley ha confermato l’arrivo di 13 nuovi modelli. Saranno 5 i miliardi che verranno investiti per garantire la piena occupazione degli stabilimenti. Confermato l’arrivo di una 500 elettrica a Mirafiori. A Pomigliano verrà prodotto il suv compatto di Alfa Romeo. a Melfi confermato l’arrivo di Jeep Compass. A Termoli saranno prodotti i motori benzina Fire Fly 1.000, 1.300, turbo, aspirati e ibridi che attualmente vengono prodotti in Polonia. L’addio al diesel verrà posticipato rispetto alla data del 2021 indicata in un primo momento. 

Fiat Chrysler: ecco le prime informazioni sul nuovo Piano Italia, sindacati soddisfatti

Secondo i sindacati il primo modello a venire prodotto già dal prossimo anno sarà la Fiat 500 elettrica che come detto verrà fabbricata a Mirafiori. Successivamente toccherà alla produzione di Jeep Compass a Melfi. A Pomigliano invece confermata la produzione di Fiat Panda anche con la nuova generazione a cui si aggiungerà la versione elettrica della utilitaria e il piccolo suv di Alfa Romeo. I sindacati si sono detti soddisfatti delle conferme ricevute e ottimisti sul raggiungimento della piena occupazione nel giro di un paio di anni di tutti gli stabilimenti italiani di Fiat Chrysler. A proposito della svolta elettrica di FCA, Mike Manley ha dichiarato: «Mirafiori rappresenterà la prima installazione della piattaforma full Battery Electric Vehicle (Bev) che sarà applicata sulla nuova Fiat 500 e che potrà esser usata per altri modelli a livello globale”.


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.