in

Lancia festeggia oggi amaramente i suoi 112 anni di storia

Compleanno triste oggi per Lancia che potrebbe cessare le sue attività entro la fine del 2018

Lancia

Lancia, la celebre casa automobilistica italiana fondata nel 1906 a Torino da Vincenzo Lancia che fa parte attualmente del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, festeggia oggi 112 anni di storia. Questo compleanno però mette grande malinconia a tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti del famoso marchio piemontese. Infatti questo potrebbe essere l’ultimo anno in cui vengono prodotte auto con questo brand. Entro fine anno infatti la produzione della city car Ypsilon che avviene nello stabilimento Fiat Chrysler di Tychy in Polonia potrebbe cessare del tutto, dopo essere stata fortemente ridotta in questi ultimi anni. 

In questi ultimi anni Lancia è stata messa da parte da Fiat Chrysler Automobiles. L’ex numero uno di FCA, l’amministratore delegato Sergio Marchionne, ha preferito investire sul rilancio di altri marchi ed in primis Alfa Romeo e Maserati decidendo di trascurare volontariamente il celebre marchio che ha fatto la storia dell’automobilismo in Italia e nel mondo. In passato si era parlato della possibile cessione del marchio, ipotesi che però non ha mai trovato alcuna conferma. Altre voci aveva parlato della possibilità che il brand potesse venire trasformato in una sorta di Tesla italiana con solo auto elettriche nella sua gamma. Anche questa ipotesi però non ha mai trovato alcun fondamento. Troppo alti sarebbero stati i costi per FCA. Al momento dunque Lancia sembra condannata all’oblio. Nessun piano industriale è stato previsto per il marchio che dunque con l’addio della Ypsilon sparirà dai radar. 

La speranza ovviamente è che la nuova gestione di Fiat Chrysler possa cambiare idea sul marchio. Il nuovo amministratore delegato Mike Manley e il responsabile di FCA per l’Area EMEA Pietro Gorlier sembrano avere idee diverse su Fiat rispetto ai loro predecessori. Dunque la speranza per molti è che adesso lo stesso avvenga anche con Lancia. I fan della storica casa automobilistica in caso contrario si augurano che FCA possa vendere l’azienda a qualcun altro in modo da garantirne un rilancio. Vedremo nei prossimi giorni quando finalmente verrà svelato il cosiddetto “Piano Italia” se ci sarà un posticino anche per il brand piemontese che festeggia oggi il suo compleanno più triste. 

 


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.