in

Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (4-10 giugno)

Ecco tutte le novità dell’ultima settimana

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Bentornati su ClubAlfa.it. Anche in questa seconda domenica di giugno fa il suo ritorno il nostro immancabile appuntamento con le migliori notizie della settimana relative al mondo Alfa Romeo ed ai vari marchi del gruppo FCA. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 4 ad oggi  domenica 10 giugno, abbiamo registrato un gran numero news legate sia al presente che, soprattutto, al futuro del mondo delle quattro ruote tricolore.

Naturalmente, l’argomento da prima pagina è ancora il nuovo piano industriale di FCA presentato la scorsa settimana che andrà a rivoluzionare la gamma di Alfa Romeo, Maserati e Jeep, i tre brand di riferimento per il futuro del gruppo guidato da Sergio Marchionne. In questi giorni, a tal proposito, abbiamo parlato di diversi progetti previsti dal nuovo piano industriale del gruppo come, ad esempio, la nuova Alfa Romeo Giulietta che, a conti fatti, potrebbe essere “solo” un restyling del modello attuale.

Questa settimana abbiamo parlato anche di dati di vendita, in particolare per il marchio Alfa Romeo, ed abbiamo registrato l’atteso debutto ufficiale della Jeep Renegade 2019, il restyling di metà carriera del crossover compatto prodotto a Melfi del marchio americano che è stato presentato in anteprima assoluta al Salone dell’auto di Torino.

Come sempre, continuando a leggere qui di seguito avrete modo di consultare il nostro riepilogo dettagliato di quanto accaduto in questi ultimi sette giorni con link diretti agli articoli pubblicati su ClubAlfa.it. Per leggere le news è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo che vi rimanderanno all’articolo completo pubblicato nel corso degli ultimi sette giorni.

Vi ricordiamo, inoltre, di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate, infatti, ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram. Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Buona lettura!

Alfa Romeo

Al centro del nuovo piano industriale di Alfa Romeo c’è un target preciso, il raggiungimento delle 400 mila unità vendute all’anno entro il 2022. Il marchio punta a raggiungere questo target con espansione della gamma e l’arrivo di diversi modelli completamente inediti. 

Tra i modelli confermati dal piano industriale c’è anche una nuova Alfa Romeo Giulietta. Come illustrato nelle slide della presentazione del piano industriale stesso, la “nuova” Giulietta dovrebbe essere un massiccio restyling del modello attuale. La nuova generazione a trazione posteriore arriverà dopo il 2022 e solo nel caso in cui il mercato dimostri il giusto interesse.

In attesa di saperne di più sul progetto, alcuni render provano ad anticipare quello che potrebbe essere il design della futura evoluzione dell’Alfa Romeo Giulietta che, al momento, non ha ancora una data precisa per quanto riguarda il debutto sul mercato. Da notare, inoltre, l’arrivo di un secondo render che prova ad anticipare la versione crossover della Giulietta. 

Tra i modelli previsti dal piano industriale c’è anche la supercar Alfa Romeo 8C, un progetto davvero molto atteso ma di cui si conoscono ancora pochi dettagli. Alcuni render provano ad immaginare il design della nuova supercar di Alfa Romeo. 

Il nuovo piano industriale presentato lo scorso 1 giugno certifica anche il parziale fallimento del precedente piano industriale di Alfa Romeo. In questi giorni, Marchionne ha chiarito quali sono stati gli errori commessi da FCA per quanto riguarda il rilancio del marchio Alfa Romeo. 

Alfa Romeo Giulia Sport Edition (2)

Parliamo ora di dati di vendita. In questi giorni abbiamo analizzato le vendite di Alfa Romeo nei quattro principali mercati europei (Francia, Germania, Regno Unito e Spagna) oltre all’Italia. I dati certificano dei buoni risultati a maggio nonostante una crescita rallentata dal mancato arrivo dei nuovi modelli.

Nel frattempo, sono arrivati i dati definitivi sulle vendite dei modelli Alfa Romeo in Europa nel corso dei primi quattro mesi dell’anno. Questi dati confermano l’ottimo risultato dello Stelvio ma mettono in evidenza il calo di Giulia e Giulietta. Tutti i dettagli nel nostro articolo.

In occasione dell’edizione 2018 del Salone dell’auto di Torino è stata presentata l’inedita Mole Costruzione Artigianale 001, una particolare one-off basata sull’Alfa Romeo 4C che continua a rappresentare un punto di riferimento per il settore delle auto sportive.

Passiamo ora alle offerte del mese di giugno per i modelli del marchio Alfa Romeo. La casa italiana propone in sconto l’Alfa Romeo Giulietta che, sino a fine mese, sarà disponibile a partire da 16,950 Euro in versione GPL o Diesel. Da notare, inoltre, l’offerta del mese per l’Alfa Romeo MiTo Urban che, come noto, uscirà dalla produzione nel corso del prossimo mese di luglio. La MitO MiTo è disponibile con acquisto rateale ed anticipo zero.

Nel frattempo, in questi giorni, è stato annunciato un richiamo di circa 700 unità di Alfa Romeo Giulietta afflitte da un problema agli airbag che necessita di un intervento tecnico per poter essere risolto in modo completo.

Alfa Romeo Stelvio vendite Europa primi 4 mesi 2018

Parliamo ora dello Stelvio, il SUV prodotto a Cassino che ha superato quota 10 mila unità vendute in Europa nel corso dei primi 4 mesi dell’anno. Con l’arrivo del mese di giugno, Alfa Romeo ha aggiornato il listino prezzi del suo Stelvio. 

Chiudiamo il capitolo Alfa Romeo parlando di Formula 1. Secondo alcuni rumors emersi questa settimana, infatti, nel corso del prossimo futuro, Alfa Romeo potrebbe tentare di acquistare Sauber al fine di entrare in modo completo e con un ruolo da protagonista nel campionato di Formula 1.

Fiat

In questa settimana, in casa Fiat, si è parlato molto della Fiat Tipo. La famiglia delle tre segmento C prodotte a Bursa in Turchia sta ottenendo un buon riscontro di vendite in Europa. Nonostante ciò, il gruppo FCA non dovrebbe realizzare una nuova generazione della Tipo per via della razionalizzazione della gamma del brand Fiat in Europa. Intanto Fiat potrebbe presentare una versione speciale Tip Top della sua segmento C. 

Fiat Tipo niente nuova generazione

Tra i progetti futuri del marchio Fiat ci sarà la Fiat 500 Giardiniera. Ecco tutto quello che sappiamo della vettura nel nostro articolo. In tema di offerte, invece, in questi giorni ritorna la promozione “Imperdibili 100” che vede come protagonisti diversi modelli del marchio Fiat oltre che la Lancia Ypsilon. Da notare, inoltre, che in occasione del Salone di Torino 2018 sono stati esposti due esemplari della Fiat 500 Zanzara.

Tra le curiosità della settimana, vediamo alcune immagini della Fiat Panda Top Less, una particolare versione della storica Panda presentata al Salone di Torino.

Ferrari

In casa Ferrari, questa settimana, si registra l’arrivo di un nuovo ed importante riconoscimento. Il motore 3.9 V8 biturbo è stato premiato con il titolo di “Motore dell’anno 2018” nel corso della manifestazione International Engine of the Year 2018. Da notare, inoltre, che un esemplare della Ferrari FXX-K Evo, la supercar da pista sviluppata da Maranello, è in vendita.

Maserati

Il nuovo piano industriale di Maserati fissa target molto ambiziosi per il marchio. Il Tridente, entro il 2022, dovrà, infatti, raddoppiare le sue vendite raggiungendo l’obiettivo di 100 mila unità vendute all’anno in tutto il mondo. 

In attesa dell’arrivo di un nuovo restyling, il tuner Novitec presenta un pacchetto d’aggiornamento dedicato alla Maserati Ghibli, la berlina “entry level” del marchio Maserati che verrà aggiornata in futuro dall’azienda senza ricevere una nuova generazione prima del 2022 come confermato dal piano industriale di Maserati.

Maserati Ghibli Novitec

Jeep

Come annunciato ad inizio settimana, in occasione dell’apertura del Salone di Torino edizione 2018 il marchio Jeep ha presentato in anteprima europea la nuova Jeep Renegade MY 2019, l’atteso restyling di metà carriera del crossover compatto prodotto a Melfi.

La presentazione ufficiale, con tutti i dettagli completi, della nuova Renegade avverrà tra qualche settimana nel corso di un prossimo incontro con la stampa, nel frattempo vediamo le prime immagini reali della nuova evoluzione del crossover. 

Tra i progetti più importanti per l’espansione in Europa, oltre alla nuova evoluzione della Renegade, troviamo anche il futuro Mini SUV confermato dal nuovo piano industriale di Jeep. Il modello avrà un ruolo fondamentale per la crescita delle vendite del brand americano in Europa. 

Per quanto riguarda il futuro, invece, Jeep è al lavoro sulla nuova generazione della Jeep Grand Cherokee, l’ammiraglia del brand. Il nuovo modello, come confermato anche questa settimana, sarà realizzato sulla piattaforma Giorgio, la stessa dell’Alfa Romeo Stelvio.

Nuova Jeep Grand Cherokee Giorgio

Nel frattempo, nuove news di queste giorni, confermano che nel 2020 il marchio Jeep introdurrà il nuovo allestimento Desert Hawk per i suoi modelli. Questo nuovo allestimento si rivolgerà ai clienti in cerca di una vettura per i tratti off-road ed, in particolare, per i percorsi desertici.

Nel frattempo, Jeep continua la sua espansione sul mercato USA grazie, soprattutto, agli ottimi dati di vendita della nuova generazione della Jeep Wrangler, un progetto chiave per la crescita internazionale del brand americano.

Da notare che il marchio Jeep ha trionfato nell’edizione 2018 degli OFF ROAD Magazine Awards. Chiudiamo il capitolo Jeep con uno video che ci mostra la sfida tra Jeep Grand Cherokee Trackhawk con motore V8 e la Cadillac ATS-V 

FCA

Per quanto riguarda FCA, in questi giorni siamo tornati a parlare del futuro degli stabilimenti italiani. Il nuovo piano industriale del gruppo, infatti, non ha fornito alcuna garanzia in merito alle strategie future di FCA per i siti di produzione italiani. E’ così che i sindacati hanno ribadito che, per ora, non ci sono certezze in merito al futuro dello stabilimento Maserati di Modena.

Da notare, invece, che in questa settimana FCA ha avviato la produzione in Australia del pick-up RAM 1500, un tassello importante per l’espansione del gruppo nei mercati dell’area Asia-Pacifico nel corso dei prossimi anni.

Waymo, azienda di proprietà di Google che si occupa dello sviluppo di soluzioni di guida autonoma, arriverà anche in Europa grazie ad una nuova partnership stipulata con il gruppo FCA che si conferma molto interessato ad espandere le sue potenzialità nel settore.

A differenza degli altri marchi FCA (Jeep, Alfa Romeo, Fiat, Abarth e gli altri marchi americani non presenti in Europa), in questi giorni è arrivata la conferma in merito alla presenza al Salone di Parigi 2018 di ottobre di Maserati e Ferrari.  

Con quest’ultima notizia dedicata al Salone di Parigi termina la nostra rubrica settimanale, particolarmente densa di argomenti questa volta. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 17 giugno. ClubAlfa.it continuerà ad aggiornarvi sul mondo Alfa Romeo e sul gruppo FCA quotidianamente con news e approfondimenti costanti. Continuate a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social, per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.