in

Alfa Romeo Giulia, Ferrari 812 Spider, trattativa FCA-Renault, nuova Panda: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana dal 24 al 30 giugno

Bentornati su ClubAlfa.it per l’ultimo appuntamento di giugno con la nostra tradizionale rubrica domenicale dedicate alle migliori news della settimana appena trascorsa (da lunedì 24 ad oggi domenica 30 giugno). In questi ultimi sette giorni abbiamo registrato l’arrivo di un gran numero di notizie dedicate al mondo Alfa Romeo ed la gruppo FCA. 

In particolare, per Alfa Romeo, abbiamo parlato di Alfa Romeo Giulia e dell’assenza dal listino del cambio manuale oltre che dei risultati di vendita del marchio che continua ad attraversare un momento difficile con effetti negativi sugli stabilimenti di FCA.

Da segnalare anche l’arrivo di nuovi rumors sul futuro della Fiat Panda, che presto registrerà un importante aggiornamento ed il debutto dell’elettrificazione, e tante notizie legate alla possibile riapertura della trattativa tra FCA e Renault, chiusa oramai da diverse settimane. Da notare anche l’arrivo delle prime foto spia della nuova supercar di Ferrari. 

Come sempre, continuando a leggere troverete il nostro solito riepilogo settimanale dettagliato degli ultimi sette giorni con link diretti agli articoli pubblicati su ClubAlfa.it. Per leggere le news è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo che vi rimanderanno all’articolo completo pubblicato nel corso degli ultimi sette giorni.

Prima di procedere oltre, inoltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo.

Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Alfa Romeo

Alfa Romeo ha eliminato la possibilità di ordinare l’Alfa Romeo Giulia con cambio manuale lasciando come unica opzione disponibile per i clienti il solo cambio automatico ad 8 rapporti. Stando alle ultime indiscrezioni, l’addio al cambio manuale potrebbe essere definitivo.

Parliamo ora dei dati di vendita di Alfa Romeo. Mentre in Europa e Nord America continua la crisi di vendite del brand, in Giappone Alfa Romeo continua a crescere. Il marchio italiano ha, infatti, chiuso un ottimo mese di maggio confermando i risultati positivi ottenuti nella prima parte del 2019.

La crisi di vendite di Alfa Romeo in Europa e Nord America sta creando tantissimi problemi allo stabilimento di Cassino, sede di produzione di Giulia, Giulietta e Stelvio, che, nel giro di tre anni, ha registrato la perdita di più di 1000 posti di lavoro.

Da segnalare, inoltre, che l’Alfa Romeo Carabo, uno dei prototipi più caratteristici della storia della casa italiana, sarà presente al “Chantilly Arts & Elegance Richard Mille” lasciando temporaneamente il  Museo Storico Alfa Romeo di Arese.

Fiat 

In questi giorni, nuove indiscrezioni apparse online, ci anticipano quelle che saranno le novità in arrivo per la Fiat Panda. La segmento A del marchio italiano si appresta a registrare una serie di importanti novità, compreso il debutto di una variante elettrificata. Da segnalare, intanto, il debutto di una nuova versione della Panda Waze.

Il marchio Fiat ha registrato una fortissima crisi di vendite in Nord America nel corso degli ultimi anni tanto che, secondo diversi rumors, il brand potrebbe presto abbandonare il mercato nordamericano per concentrarsi sul Sud America e sull’Europa.

Nonostante i dati negativi, negli USA c’è chi crede ancora nelle possibilità di crescita di Fiat.  Anche il responsabile delle vendite di FCA in Nord America Tim Kuniakis ha confermato di vedere delle potenzialità nel brand italiano nonostante il forte calo di vendite registrato negli ultimi mesi oltreoceano.Da segnalare che Fiat, con uno spot pubblicitario, ha annunciato la sua sponsorizzazione alla nazionale brasiliana di calcio, sia maschile che femminile.

In questa settimana, Fiat Professional ha svelato in via ufficiale il nuovo Fiat Ducato elettrico, versione a zero emissioni di uno dei veicoli commerciali di riferimento della gamma del marchio italiano. Il Ducato ha anche vinto un importante riconoscimento agli ETM Awards 2019 . Da notare anche il debutto del Ducato Base Camper Model Year 2020.

Fiat Ducato elettrico

Ferrari

In questi giorni, tra le strade di Maranello, è stato avvistato un prototipo della futura Ferrari 812 Spider, un modello che potrebbe debuttare in via ufficiale nel corso dei prossimi mesi riprendendo gli stessi elementi tecnici della 812 Superfast.

Intanto, in rete, è apparso un nuovo render che prova ad anticipare il design del futuro Ferrari Purosangue, il SUV sportivo che andrà ad ampliare la gamma della casa italiana nel corso dei prossimi anni.

Nonostante i 6 anni di carriera, l’hypercar LaFerrari continua ad essere uno dei modelli più apprezzati e desiderati dai collezionisti di tutto il mondo. In questo video che vi abbiamo proposto in questa settimana vengono illustrate, nel dettaglio, le caratteristiche che ancora oggi rendono LaFerrari un gioiello.

LaFerrari Davide Lee

Da segnalare, inoltre, che la Ferrari 250 GT Europa Vignale ha vinto il Concours Élégance Suisse  confermando, ancora una volta, il ruolo di protagonista per la casa di Maranello in competizioni di questo tipo.

Concludiamo le news relative a Ferrari con un’articolo dedicato alla futura vendita all’asta di una one-off della Ferrari California T che sarà venduto da Silverstone Auctions. Intanto debutta su strada un esclusivo esemplare nero di Ferrari F8 Tributo  mentre appare online una particolare versione con fibra di carbonio rossa della Ferrari 488 Pista.

Maserati

Con una carriera di ben 7 anni alle sue spalle e con pochi aggiornamenti arrivati negli ultimi anni, la Maserati Quattroporte è ancora uno dei simboli indiscussi del suo segmento di mercato. In quest’articolo analizziamo come la Quattroporte è in grado di tenere testa alle tedesche.

Jeep 

Questa settimana la Jeep Cherokee è stata nominata, per il secondo anno consecutivo, come Most American Vehicle da Cars.com andando così a confermare il suo ruolo di simbolo della gamma del marchio americano, sia negli USA che nel resto del mondo. Da notare anche il debutto di una nuova versione speciale della Renegade per il mercato brasiliano.

Tra le news della settimana per il marchio Jeep segnaliamo l’espansione della gamma della Jeep Compass in India, un mercato molto importante per il brand, con l’arrivo dell’attesa variante Trailhawk i cui ordini sono stati aperti proprio in questi giorni.

Jeep Gladiator

Tra le novità della settimana per quanto riguarda il marchio Jeep si segnala anche il debutto di nuove soluzioni after market per il Jeep Gladiator, il pick-up della casa americana che arriverà sul mercato europeo soltanto il prossimo anno. Intanto il maxi SUV Jeep Grand Commander, esclusiva per il mercato cinese, è stato avvistato negli USA.

Da segnalare un importante cambio dirigenziale per Jeep in Nord America comunicato in questi giorni da parte del gruppo FCA.

FCA

Anche questa settimana uno degli argomenti più caldi e dibattuti è rappresentato dalla trattativa tra FCA e Renault che, in caso di esito positivo, potrebbe portare ad una fusione tra i due gruppi. Secondo alcuni rumors, in casa Renault ci sarebbe ottimismo verso una possibile riapertura della trattativa.

Da notare, inoltre, che il presidente di Renault, con una serie di dichiarazioni ufficiali, sta cercando di convincere Nissan ad appoggiare la fusione tra Renault e FCA, un accordo che, secondo il manager, potrebbe portare vantaggi all’alleanza con la casa nipponica.

Per quanto riguarda gli stabilimenti di produzione di FCA in Italia, in questi giorni segnaliamo l’arrivo del taglio della produzione di 500X e Renegade a Melfi. Il gruppo, infatti, ha ridotto i turni di lavoro con l’obiettivo di produrre meno crossover durante l’estate a causa delle scarse richieste.

Nel frattempo, i sindacati e la Regione Lazio si incontrano per discutere del futuro di Cassino, lo stabilimento dove vengono prodotte le Alfa Romeo Giulia, Giulietta e Stelvio, modelli in forte crisi di vendita da diversi mesi a questa parte.

Intanto in Nord America, lo stabilimento di Windsor attende di conoscere il suo futuro. Il gruppo FCA, infatti, non ha ancora chiarito quale sarà la sua strategia nel settore minivan nel lungo periodo e non ha preso una decisione definitiva sul sito di produzione. Per ora, FCA non posticipato la cancellazione del terzo turno di lavoro. Da notare che in questi giorni si è registrato il debutto del minivan economico Chrysler Voyager.

In questi giorni, inoltre, FCA ha lanciato il nuovo Uconnect Market, un’inedita piattaforma di acquisti online accessibile dagli utenti direttamente dal display della plancia dei modelli prodotti dal gruppo FCA.

Da notare che, secondo quanto riportato da alcuni analisti, FCA e Volkswagen rischiano una grossa multa per il mancato rispetto dei vincoli sulle emissioni in atmosfera stabiliti dalla nuova normativa in materia e fissati per il 2021. 

Per quanto riguarda i dati di vendita di FCA, infine, segnaliamo che, secondo alcuni analisti, il gruppo FCA potrebbe chiudere in negativo il primo semestre negli USA confermando i risultati in calo già registrati nei primi cinque mesi del 2019. 

Con questa news si conclude la nostra rubrica domenicale. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 7 luglio. Continuate a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.