in

Alfa Romeo Carabo sarà presente al “Chantilly Arts & Elegance Richard Mille”

Una delle vetture più iconiche del Biscione è pronta a lasciare temporaneamente la collezione storica di FCA Heritage

Alfa Romeo Carabo

Domani partirà ufficialmente la quinta edizione del “Chantilly Arts & Elegance Richard Mille”, il prestigioso concorso che riesce a combinare perfettamente il mondo delle automobili con arte ed eleganza.

La manifestazione, patrocinata dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese (e organizzata ogni due anni), sarà composta da alcune delle vetture più spettacolari del mondo fra cui la concept car Alfa Romeo Carabo del 1968 appartenente alla collezione di FCA Heritage che solitamente viene esposta al Museo Storico Alfa Romeo di Arese.

Alfa Romeo Carabo
Alfa Romeo Carabo, una delle creazioni più belle di Marcello Gandini

Alfa Romeo Carabo: la concept car è pronta ad affascinare nuovamente il pubblico francese

La storia della Carabo inizia con una delle vetture più iconiche mai realizzate dal Biscione: la 33 Stradale del 1967, la versione stradale della 33/2 pensata inizialmente per essere prodotta in soli 50 esemplari.

Tra le caratteristiche salienti troviamo la carrozzeria leggera in vetroresina creata da Franco Scaglione e il potente motore V8 presente all’interno di un innovativo telaio tubolare. Basandosi proprio su questo telaio, Marcello Gandini, un altro grande stilista italiano, diede vita alla Alfa Romeo Carabo.

Alfa Romeo Carabo

La speciale concept car si era aggiunta alle altre creazioni dello storico carrozziere torinese Bertone. Rispetto alla Canguro e alla Montreal, la Carabo si rivelò ancor più estrema con un frontale che si raccorda senza soluzione di continuità con il grande parabrezza a forte inclinazione. Sul retro, invece, troviamo delle griglie di areazione destinate al raffreddamento del vano motore.

La forma a cuneo della parte anteriore si apprezza ancor di più se si guarda di profilo la concept car, dove abbiamo anche le portiere ad apertura verticale tramite comando idropneumatico per permettere un facile accesso al bassissimo abitacolo e il taglio asimmetrico dei passaruota.

Alfa Romeo Carabo

Da notare pure la presenza dei proiettori presenti in un apposito vano, protetto da lamelle orientabili. Passando agli interni della Alfa Romeo Carabo, spicccano delle forme squadrate per plancia e tunnel centrale e il cambio a 6 rapporti + retromarcia.

A 50 anni dal suo debutto ufficiale, avvenuto al Salone di Parigi del 1968, la speciale concept car della casa automobilistica milanese è pronta ad affascinare nuovamente il pubblico francese al Concours d’État di Chantilly, nella sezione “The Marcello Gandini creations”.

Alfa Romeo Carabo

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento