in

Tim Kuniskis afferma di vedere “alcune potenzialità in Fiat”

Il nuovo responsabile delle vendite di FCA in Nord America crede nella ripresa di Fiat

Fiat Logo News
Fiat

Con vendite statunitensi che hanno raggiunto quota 4.170 veicoli in tutto il 2019, meno del 2% di tutti i pickup Ram venduti nello stesso periodo, si potrebbe pensare che il marchio Fiat sia in via di estinzione in USA. Ma da FCA North America giurano di voler andare avanti. “Stiamo ancora lavorando su Fiat, siamo ancora impegnati a farlo”, ha detto Tim Kuniskis, il nuovo capo delle vendite di FCA in Nord America, parlando con i media giovedì. 

Kuniskis pensa che Fiat potrebbe avere una crescita rapida. “C’è un potenziale di crescita, ma nel mercato di oggi con i prezzi del carburante, è difficile”, afferma Kuniskis. Piccole auto a basso consumo di carburante come la Fiat affrontano una strada rocciosa a causa del prezzo relativamente basso di un gallone regolare senza piombo ($ 2,69 giovedì per AAA’s Fuel Gauge report) negli Stati Uniti, una situazione che va avanti da anni e ha permesso ai pick up di superare le auto e prosperare.

Mentre Kuniskis afferma che le vendite statunitensi si sono mantenute costantemente intorno alle 30.000 unità, quest’anno il marchio però dovrebbe calare. Tutti e quattro i modelli Fiat sono diminuiti in modo significativo fino a maggio di quest’anno, con perdite che vanno dal 20,2% al 58,6%. Un tasso di vendita di 834 veicoli al mese quest’anno sarebbe pari a 10,008 vendite annuali nel 2019. I rivenditori, molti dei quali hanno investito milioni in negozi autonomi, hanno detto che c’è stato un “silenzio radio” da parte della leadership del marchio sulla sua direzione futura, qualcosa di cui Kuniskis per il momento ha preferito non parlare.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento