in

Nuove Alfa Romeo, Maserati in Formula E: le news della settimana

Alfa Romeo Fiat Ferrari Maserati Jeep Stellantis

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata alle migliori news degli ultimi sette giorni. In quest’ultima settimana, da lunedì 10 ad oggi domenica 16 gennaio, abbiamo registrato un gran numero di novità legate al mondo Alfa Romeo ed all’intero settore delle quattro ruote. Vediamo quali sono state le novità più interessanti della settimana.

Per Alfa Romeo si è parlato molto di futuro. In particolare, si è parlato delle nuove Alfa Romeo Tonale e B-SUV, i primi due modelli del rilancio del marchio italiano. Da notare anche l’arrivo di nuovi dettagli sulle future Giulia e Stelvio e indiscrezioni legate a progetti inediti come una nuova GTV che potrebbe trovare spazio nella gamma del brand.

Nel frattempo, la crisi dei chip continua a rallentare Alfa Romeo. Nel corso di questa settimana, infatti, è stata registrata la prima giornata di fermo produttivo a Cassino per il 2022. Anche quest’anno sarà particolarmente completato per Alfa Romeo che, probabilmente, dovrà fare i conti con nuovi fermi della produzione nel corso dei prossimi mesi.

Intanto, Maserati ha annunciato il suo debutto in Formula E che segna anche il ritorno alle competizioni per il brand. Il debutto non sarà immediato ma avverrà soltanto nel corso del 2023. Tra le news di Ferrari, invece, segnaliamo nuovi render dedicati al Purosangue, modello atteso per il 2022, e l’annuncio di una riorganizzazione interna per l’azienda.

Fiat, in questi giorni, ha svelato le nuove serie speciali RED ed ha presentato in anteprima la Tipo Cross Station Wagon e la 500X MY 2022. Da notare, inoltre, che Stellantis si prepara al nuovo piano industriale mentre tra i sindacati continua a crescere la preoccupazione per il futuro delle attività italiane del gruppo. 

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. È possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Il lancio dell‘Alfa Romeo Tonale, atteso sul mercato per la metà del 2022, potrebbe cambiare completamente le carte in tavola per Alfa Romeo. In particolare, è sempre più probabile una rapida crescita delle vendite nei prossimi mesi per il brand. Dal 2023 le vendite di Alfa Romeo potrebbero superare i risultati di molti altri marchi grazie al Tonale. 

Per il futuro di Alfa Romeo ci sarà spazio anche per il nuovo Alfa Romeo B-SUV, un modello destinato a diventare il nuovo entry level della gamma e che sarà chiamato a registrare volumi di vendita molto elevati nei prossimi anni. Ecco quando arriverà il nuovo B-SUV di Alfa Romeo che seguirà il Tonale nel programma di rinnovamento della gamma.

Tra le nuove Alfa Romeo in arrivo potrebbero esserci anche degli aggiornamenti dei modelli attuali. Vediamo, quindi, cosa ci possiamo aspettare dalla nuova generazione di Alfa Romeo Stelvio ed anche cosa aspettarsi dalla nuova generazione di Alfa Romeo Giulia, due dei possibili progetti del futuro del marchio.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2021 (2)

In termini di dati di vendita, segnaliamo gli importanti segnali di ripresa per Alfa Romeo in Giappone. Dopo un 2020 disastroso, infatti, Alfa Romeo è riuscita a registrare risultati più che soddisfacenti sul mercato nipponico che continua a rappresentare uno dei principali mercati internazionali del brand. Il 2021 è stato l’anno della ripartenza per Alfa in Giappone.

Questa settimana, inoltre, lo stabilimento Alfa Romeo di Cassino registra il suo primo stop della produzione del 2022. Ancora una volta, il fermo produttivo è collegato alla carenza di materiale che ha già rallentato le attività per tutto il 2021 e, in particolare, per il secondo semestre dello scorso anno.

Alfa Romeo si prepara a lanciare diversi nuovi modelli nel corso del prossimo futuro. Tra i progetti in arrivo potrebbe esserci anche qualche modello sportivo in grado di affiancare gli oramai essenziali SUV. Tra le novità che potrebbero debuttare nel corso dei prossimi anni potrebbe, quindi, esserci una nuova Alfa Romeo GTV, un progetto da tempo al centro di indiscrezioni in merito alla sua realizzazione. Ecco tutti gli ultimi aggiornamenti sulla futura GTV. 

Tra le novità potrebbe esserci spazio anche per una nuova Alfa Romeo Alfetta. Ecco perché un progetto di questo tipo potrebbe avere senso. Segnaliamo anche un interessante restomod dell’Alfa Romeo 164 realizzata da BTS Creativity, azienda specializzata nel tuning e nella customizzazione, che ha realizzato una versione davvero particolare ed interessante della vettura, l’ultima disegnata completamente da Pininfarina. Ecco alcune immagini.

Segnaliamo un approfondimento dedicato alle 3 Alfa Romeo con il rombo più bello dell’era moderna. Da notare anche un video di un’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio personalizzata da Squadra Tuning protagonista sull’Autobahn. 

Fiat

La gamma Fiat si espande con il lancio delle nuove serie speciali RED per Tipo e Panda. Da notare, inoltre, che in occasione dell‘annuncio ufficiale con cui Fiat ha confermato il completamento della gamma RED si registra anche il debutto ufficiale della Tipo Cross Station Wagon, nuova variante della gamma Tipo che va ad affiancare le versioni già sul mercato, e della 500X MY 2022 con il nuovo logo 500 nella parte frontale e qualche altro piccolo ritocco.

Fiat Panda e Tipo RED

Per tutti i dettagli relativi alla nuova Tipo Cross Station Wagon è possibile dare un’occhiata al nostro approfondimento. Questa nuova versione della Tipo va ad affiancare la recente Tipo Cross e le altre tre versioni della gamma della segmento C, ovvero la 4 Porte, la 5 Porte e la versione Station Wagon.

Intanto, nel futuro di Fiat potrebbe esserci spazio per una nuova Fiat Punto. La segmento B potrebbe ricevere una nuova generazione nel corso dei prossimi andando così a colmare un vuoto nella gamma del marchio italiano creatosi dopo la fine della produzione della precedente Punto nel 2018. Di certo, per i prossimi anni Fiat intende continuare a puntare su modelli compatti. 

Segnaliamo anche l’arrivo di nuovi render che provano ad anticipare il design della futura Fiat Panda. Ecco i render in questione:

Nuova Fiat Panda
Nuova Fiat Panda

Dopo l’enorme successo ottenuto in occasione del lancio sul mercato brasiliano, il SUV Fiat Pulse si prepara a raggiungere un nuovo mercato. Il marchio Fiat ha, infatti, confermato in via ufficiale che da marzo il Pulse sarà in vendita anche in Argentina, registrando un’attesa espansione commerciale che lo porterà passo dopo passo a raggiungere tutti i mercati sudamericani nel corso del 2022. Nel frattempo, però, continua ad aumentare il prezzo del Pulse. 

Segnaliamo un grande traguardo per il Fiat Strada. Il modello in questione, molto apprezzato in Sud America, ha chiuso il 2021 raggiungendo la Top 10 dei pick-up più venduti al mondo andando quindi a confermarsi come un modello di riferimento per il settore dei pick-up grazie ai grandi risultati ottenuti sul mercato sudamericano.

Ferrari

Con l’inizio della nuova settimana, Ferrari ha annunciato una nuova struttura organizzativa. In vista del 2022 e dei prossimi anni, che saranno caratterizzati da tantissime novità per la casa di Maranello, Ferrari registra diverse novità per quanto riguarda la sua struttura organizzativa, andando ad effettuare una serie di nuove nomine in posizione strategiche, essenziali per delineare quelle che saranno le strategie future dell’azienda per il prossimo quinquennio. Tra i punti di riferimento del futuro di Ferrari c’è la rincorsa all’elettrico.

Nel frattempo, Ferrari continua a lavorare al nuovo Ferrari Purosangue, modello che farà il suo debutto ufficiale già nel corso del 2022. In attesa di maggiori dettagli sul progetto, in questi giorni sono arrivati nuovi render che provano ad anticiparne il design completo. Ecco i render in questione:

Da segnalare che ad inizio febbraio si svolgerà la vendita all’asta di ben 28 modelli Ferrari della Collezione Petitjean. Questa collezione comprende un gran numero di modelli esclusivi realizzati dalla casa di Maranello nel corso dei decenni e rappresenta una delle più ricche collezioni dedicate al marchio Ferrari.

Maserati

Questa settimana, Maserati ha annunciato il suo ritorno ufficiale nel mondo delle competizioni. La casa del Tridente, dopo settimane di rumors e indiscrezioni, ha, infatti, confermato in via ufficiale il suo debutto in Formula E. La casa italiana sarà presente nella competizione dedicata alle auto elettriche a partire dal 2023, in concomitanza con l’arrivo della nuova generazione di vetture elettriche nella competizione.

Maserati Formula E

La scelta di entrare in Formula E è legata alla volontà di Maserati di sostenere il suo programma di elettrificazione nel corso dei prossimi anni. Vediamo, quindi, quali sono le motivazioni che hanno spinto Maserati ad entrare in Formula E nonostante il gruppo Stellantis sia già presente nella competizione con il brand DS.

A sorpresa, inoltre, Maserati ha confermato di non escludere anche il ritorno in Formula 1 nel corso dei prossimi anni se la situazione renderà tale scelta conveniente. In occasione del ritorno nel mondo delle competizioni del brand, segnaliamo un approfondimento dedicato alle 5 Maserati da corsa più belle ed emozionanti. 

Jeep

Jeep si prepara a presentare la nuova Jeep Renegade restyling. L’aggiornamento del crossover debutterà prima per il mercato sudamericano e poi anche in Europa dove è atteso anche il debutto delle motorizzazioni mild hybrid. Da notare ce in questi giorni un primo video svela per intero la nuova Renegade restyling in vista della sua presentazione ufficiale oramai sempre più vicina.

Da notare che Jeep ha anche rilasciato le prime immagini ufficiali della Renegade restyling (per il Sud America). Il crossover è oramai ad un passo dal suo debutto ufficiale sul mercato locale e presto arriverà anche sul mercato europeo. Ecco le prime immagini della Renegade raccolte nella galleria qui di sotto:

Nel frattempo, segnaliamo che Jeep propone in offerta la sua Jeep Compass. Il SUV della casa americana è, infatti, acquistabile con un prezzo di 299 euro al mese e con quattro anni di garanzia risultando ancora più conveniente del solito grazie alla promozione valida per tutto il mese di gennaio negli showroom Jeep.

Da segnalare, inoltre, un nuovo importante traguardo per Jeep in Brasile. Il marchio americano, infatti, ha conquistato il primo posto nel segmento dei SUV confermandosi un riferimento assoluto per il settore. Jeep continuerà a crescere e ad espandere la sua presenza sul mercato con nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni che rafforzeranno la gamma del brand. Nel frattempo, Jeep intende espandersi anche in India. Sul mercato locale, infatti, il marchio lancerà tre SUV nel 2022. 

Stellantis

Questa settimana, Stellantis ha compiuto ufficialmente un anno. Il gruppo, in attesa dell’annuncio del suo primo piano industriale, viene da 12 mesi densi di novità. In quest’approfondimento andiamo a fare il punto della situazione in vista di quello che sarà il futuro del gruppo dopo un anno dalla sua fondazione ufficiale.

La scorsa settimana, Tavares, CEO di Stellantis, ha rilasciato una serie di dichiarazioni legate al futuro dell’azienda che deve fare i conti con la transizione verso l’elettrico ed una serie di problematiche interne oltre che con la necessità di dover rilanciare le vendite dei singoli marchi (con alcuni brand in grossa difficoltà).

In attesa di maggiori dettagli ufficiali sul futuro di Stellantis, i sindacati si sono detti allarmati per le parole di Tavares. Da notare, inoltre, che, in vista della presentazione del nuovo piano industriale, programmata per marzo, i sindacati chiedono una particolare attenzione per gli stabilimenti italiani del gruppo.  Intanto cresce la preoccupazione alla Sevel in merito ad una possibile delocalizzazione della produzione di veicoli commerciali. 

Nel frattempo, arrivano buone notizie per la Gigafactory di Termoli. Il progetto di riconversione dello stabilimento molisano in futuro impianto di produzione di batterie per auto elettriche potrà contare su nuovi fondi del Governo che vede come strategica la realizzazione di tale iniziativa per il futuro del settore industriale italiano.

Stellantis guida le vendite di SUV in Italia. Il gruppo, infatti, ha conquistato le prime posizione della classifica di vendita con il successo di Jeep Renegade e Fiat 500X. Nella Top 10 della classifica di vendite dei SUV in Italia, inoltre, Stellantis piazza anche altri due modelli, i SUV Peugeot 2008 e Peugeot 3008.

Nel frattempo, Stellantis registra una partenza lenta del suo servizio Flua. Tale servizio è dedicato al noleggio a lungo termine di auto in Sud America per i marchi del gruppo Stellantis e sta registrando risultati al di sotto delle aspettative nella sua prima fase di disponibilità sul mercato. Nel 2022, Stellantis proverà a sostenere maggiormente il servizio.

Stellantis punta al rilancio di Chrysler. Il gruppo sta definendo un piano di investimenti anche per lo storico marchio americano che nel corso dei prossimi anni riceverà nuovi ed importanti aggiornamenti che andranno ad arricchire la sua gamma. In particolare, Chrysler riceverà tre modelli elettrici entro il 2028 andando così a rinnovare la sua gamma.

Da segnalare che Lancia continua a proporre in sconto la sua Lancia Ypsilon UnYca. Si tratta di una serie speciale acquistabile esclusivamente online ed in serie limitata. La nuova offerta dedicata al modello in questione consente di acquistare la vettura a partire da 139 euro al mese scegliendo il finanziamento FCA Bank. 

Intanto, Lancia lavora alla nuova generazione di Ypsilon che sarà il primo modello di nuova generazione ad arrivare sul mercato. Ecco le prime informazioni sullo stabilimento dove potrebbe essere realizzata la Ypsilon nel corso del prossimo futuro e quali saranno le caratteristiche del progetto. Da notare, inoltre, che, secondo la dirigenza del brand, la futura Lancia Delta sarà una vera Delta nonostante l’assenza di un motore termico. 

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 23 gennaio. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.