in

Alfa Romeo Tonale e Brennero, Ferrari Purosangue, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news dell’ultima settimana

Alfa Romeo Fiat Ferrari Maserati Jeep FCA news

Bentornati su ClubAlfa.it per il primo appuntamento del 2021 con la nostra immancabile rubrica domenicale dedicata alle migliori news dell’ultima settimana relative ad Alfa Romeo ed al mondo delle quattro ruote italiano. In questi giorni, nonostante il periodo di festività, abbiamo registrato tantissime novità, legate in particolare al futuro.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, in particolare, si è parlato del nuovo Alfa Romeo Tonale, modello che dovrebbe entrare in produzione a fine 2021 per poi arrivare sul mercato, con le prime consegne, soltanto a partire dall’inizio del 2022. Il Tonale, in ogni caso, arriverà anche in Nord America, espandendo le vendite di Alfa Romeo.

In questi giorni, inoltre, FCA ha confermato il futuro avvio della produzione dei nuovi B-SUV di Fiat, Jeep e Alfa Romeo nello stabilimento di Tychy in Polonia. Il nuovo Alfa Romeo Brennero, futuro entry level del brand, non sarà prodotto in Italia. I nuovi modelli arriveranno sul mercato non prima della fine del 2022.

Per quanto riguarda Ferrari, invece, si è parlato del nuovo Purosangue. Il SUV potrebbe essere solo il primo progetto di una nuova famiglia di modelli elettrici al 100% che andranno ad arricchire la gamma della casa di Maranello nel corso dei prossimi anni. Il debutto del Purosangue potrebbe avvenire nel 2022.

In casa Maserati, invece, arriva la conferma della data di avvio della produzione del Maserati Grecale, nuovo D-SUV destinato a diventare il futuro entry level della casa del Tridente. Per quanto riguarda il marchio Fiat, invece, si parla del progetto della nuova Panda elettrica in arrivo nel corso dei prossimi anni.

Anche in questa settimana, infine, si è parlato della fusione tra FCA e PSA con la nascita del nuovo gruppo Stellantis. L’operatore subirà una notevole accelerata nei prossimi giorni e continua ad essere al centro delle news anche durante questo periodo di festività.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Tra le novità del futuro di Alfa Romeo c’è l’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV dovrebbe entrare in produzione, nello stabilimento di Pomigliano d’Arco, a partire dalla fine del 2021. Secondo le ultime informazioni, le prime consegne del nuovo Tonale partiranno soltanto nel 2022, posticipando ulteriormente il piano di rilancio del brand.

Da notare, inoltre, che Alfa Romeo ha confermato il debutto del Tonale Hybrid negli USA. Il nuovo modello, che sarà dotato di sistema plug-in hybrid, arriverà sia in Europa che in Nord America con l’obiettivo di diventare un importante riferimento della gamma Alfa Romeo nel corso del prossimo futuro.

Alfa Romeo Tonale

Nel frattempo, in questi giorni è arrivata la conferma ufficiale in merito alla sede di produzione del nuovo Alfa Romeo Brennero, nome non ufficiale con cui in rete si indica il progetto Alfa Romeo B-SUV, futuro entry level della gamma del marchio italiano. Il nuovo modello sarà prodotto in Polonia confermando la volontà di abbandonare il progetto di produrre modelli Alfa Romeo solo in Italia.

Il debutto è previsto tra il 2022 ed il 2023. Secondo le prime informazioni, l’effettivo avvio della produzione è programmato per il 2022. Al momento, non ci sono ancora informazioni precise in merito alla data di debutto sul mercato italiano del nuovo entry level di Alfa Romeo.

La conferma della sede di produzione del B-SUV cancella la promessa fatta da Marchionne alcuni anni fa in merito alla produzione di Alfa Romeo in Italia. Con la nascita di Stellantis, a partire dai prossimi anni, Alfa Romeo aumenterà la velocità di lancio dei nuovi modelli andando a rinnovare ed espandere la sua gamma di veicoli con nuove soluzioni con frequenza maggiore rispetto al presente ed al recente passato.

Alfa Romeo Giulietta render

Lo stabilimento FCA di Cassino si prepara a vivere un periodo molto difficile. Con la fine della produzione dell’Alfa Romeo Giulietta, infatti, si registrerà un notevole calo delle attività nel sito che, per ora, non riceverà alcun nuovo modello. Secondo alcuni sindacati, per il futuro dello stabilimento di Cassino è fondamentale una nuova Giulietta.

In attesa dell’arrivo dei dati completi del 2020, in questa settimana abbiamo fatto il punto sulle vendite di Alfa Romeo in Europa. La casa italiana registra dati negativi per Giulia, Stelvio e Giulietta confermando una crisi sostanziale delle vendite che va avanti da tempo.

In quest’articolo abbiamo analizzato il funzionamento dell’e-shop Alfa Romeo che consente di acquistare online una nuova vettura. La procedura risulta essere particolarmente semplice e alla portata di tutti i potenziali clienti.

Da notare, intanto, che con l’inizio del mese di gennaio 2021 arrivano le nuove offerte su Giulia, Stelvio e Giulietta. In queste settimane di inizio 2021 ci sono svariate promozioni da sfruttare per poter iniziare a guidare una nuova Alfa Romeo.

Tra le news della settimana relative al marchio Alfa Romeo, segnaliamo anche l’arrivo di un video con protagonista l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio impegnata ad affrontare l’Autobahn tedesca mettendo in mostra tutta la sua potenza.

Per quanto riguarda la Formula 1, in vista della prossima stagione, il team Alfa Romeo potrebbe trarre ispirazione dalle Mercedes per quanto riguarda un componente chiave della monoposto con l’obiettivo di migliorare sensibilmente le prestazioni.

Fiat

In questa settimana si registra il debutto di nuove serie speciali del Fiat Strada. Il pick-up continua a rappresentare uno dei modelli di riferimento del brand sul mercato sudamericano con risultati di vendita davvero ottimi. Da notare anche il costante successo di vendite della Argo in Brasile. 

Da segnalare, inoltre, che da questa settimana la skill My Fiat di Alexa è disponibile per la Fiat 500 Elettrica. In questo modo, gli utenti che acquisteranno la 500 a zero emissioni potranno sfruttare, al massimo, le potenzialità dell’assistente virtuale di Amazon.

In vista dell’arrivo dei dati di vendita completi del 2020, in questi giorni abbiamo fatto il punto della situazione sulle vendite dei modelli Fiat in Europa. A guidare le vendite del brand sono, naturalmente, la Panda e la 500.  Intanto, in questi giorni, FCA conferma di essere al lavoro su di una nuova Panda Elettrica, modello che potrebbe arrivare nel corso dei prossimi anni.

Da segnalare anche le nuove offerte di gennaio 2021 sulla Fiat 500 Hybrid e sulla 500 Elettrica. I due modelli rappresentano, di fatto, il nuovo volto della 500 che per il suo futuro punterà esclusivamente sull’elettrificazione.

Tra le curiosità della settimana, segnaliamo una video sfida sulla neve tra la Porsche Taycan e una vecchia ma sempre valida Fiat Panda 4×4, un modello storico ed iconico che continua a poter contare su tantissimi appassionati.

Ferrari

In casa Ferrari si continua a parlare dell’identità del nuovo CEO. Secondo le ultime indiscrezioni, tra i candidati più forti per questa posizione ci sarebbe anche Andrea Agnelli, cugino del presidente John Elkann, che potrebbe abbandonare la guida della Juventus.

Ferrari si prepara al lancio del Purosangue. Il nuovo SUV, secondo le ultime informazioni, sarà il centro di una gamma di SUV elettrici di Maranello. In futuro, infatti, potrebbero arrivare altri due SUV a zero emissioni che andranno ad espandere l’offerta di Ferrari.

Da notare, inoltre, che Ferrari continua i test sull’erede della 812 Superfast. La nuova vettura dovrebbe debuttare nel corso dei prossimi mesi andando a rinnovare ulteriormente la gamma di Maranello che continuerà a proporre il suo motore V12. Ecco, invece, un approfondimento sulle Ferrari Monza SP1 e SP2. 

Ferrari Monza SP1 ed SP2

Da segnalare anche il video di una sfida imperdibile tra due modelli storici. Una Ferrari 430 Scuderia affronta una Porsche 911 GT2 in una drag race con l’obiettivo di individuare il modello migliorare tra due pezzi da novanta della storia del mondo dei motori. Da notare anche una sfida tra una Ferrari F8 Tributo ed una versione modificata della Mustang. 

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, in questi giorni si è parlato di un possibile incremento di potenza per la monoposto di Maranello della prossima stagione. Al momento, in ogni caso, la scuderia non ha ancora confermato le indiscrezioni.

Maserati

Il futuro di Maserati prevede l’arrivo di numerosi nuovi progetti tra cui ci sarà spazio anche per il futuro Maserati Grecale, nuovo D-SUV che andrà ad espandere la gamma del Tridente con una nuova proposta entry level. Ecco quando prenderà il via la produzione del nuovo Grecale e quando il SUV sarà acquistabile.

maserati grecale

Jeep

La Jeep Compass restyling per il mercato indiano è quasi pronta al debutto. In questi giorni, infatti, è arrivata la conferma ufficiale in merito alla data di presentazione della nuova versione della Compass per il mercato locale. In attesa del debutto, il nuovo progetto si mostra nelle prime immagini teaser ufficiali. 

In programma, per il futuro di Jeep, c’è anche il lancio di un nuovo SUV compatto a sette posti. Il progetto in questione, a differenza di quanto emerso nel corso delle ultime settimane, non si chiamerà Grand Compass ma verrà presentato con un nome inedito. Il progetto si mostra anche in una foto spia. 

Per il suo futuro, Jeep ha intenzione di soddisfare al massimo i desideri della clientela. Nei prossimi anni, negli USA, verrà aperto un centro di personalizzazione ufficiale per i modelli Jeep in modo da consentire ad ogni cliente di poter acquistare la vettura che preferisce, sotto tutti i punti di vista.

Jeep Renegade vendite Brasile

Questa settimana, inoltre, FCA Italy ha annunciato un’estensione della sponsorizzazione di Jeep con la Juventus. Il brand americano è lo sponsor principale della squadra italiana già da diversi anni e continuerà ad esserlo ancora per molto.

Da segnalare anche l’arrivo di nuove informazioni sui prezzi della Jeep Wrangler Rubicon 392. Il modello, che sarà la Wrangler di serie più veloce di sempre, dovrebbe costare diverse decine di migliaia di dollari in più della Rubicon standard.

Chiudiamo il resoconto delle news Jeep con un’analisi dell’offerte dedicate alla Jeep Renegade. Il mese di gennaio 2021 può essere l’occasione giusta per acquistare o noleggiare la Renegade, uno dei modelli di riferimento della gamma Jeep.

FCA

La prossima settimana ci sarà un importante passo in avanti per il completamento della fusione tra FCA e PSA e la nascita del gruppo Stellantis. In programma, infatti, ci sono le assemblee degli azionisti dei rispettivi gruppi. In quest’articolo andiamo ad analizzare come la fusione tra FCA e PSA arrivi in un momento difficile per il settore automotive. 

La fusione tra FCA e PSA e la nascita di Stellantis porterà a nuove sfide per il futuro CEO Tavares che sarà chiamato ad affrontare diverse situazioni complicate. Il nuovo gruppo, in ogni caso, potrà contare su svariate risorse per affrontare le difficoltà del futuro.

Per il futuro, intanto, FCA punta a realizzare a Torino un progetto molto ambizioso. Grazie anche al supporto di alcuni partner molto importanti, infatti, FCA realizzerà a Torino il progetto Vehicle-to-Grid più grande del mondo. 

Per il prossimo futuro, FCA ha annunciato un importante investimento in India. In questi giorni, l’azienda ha chiarito le motivazioni di tale investimento destinato a potenziare, notevolmente, le operazioni del gruppo sul mercato locale.

Nel frattempo, in questi giorni FCA ha annunciato un importante investimento per lo stabilimento di Tychy in Polonia. Il sito, dove attualmente vengono realizzate la Fiat 500 a benzina e la Lancia Ypsilon, sarà la base di produzione dei nuovi B-SUV di Fiat, Jeep e Alfa Romeo. 

Da notare che, per il futuro, a Tychy potrebbero essere prodotti anche altri modelli. In particolare, oltre alla gamma di B-SUV, nello stabilimento polacco potrebbe partire anche la produzione della nuova Fiat Punto, modello molto atteso per rinnovare la gamma Fiat.

Da notare, inoltre, che per il prossimo futuro FCA prevede un aumento della produzione di motori diesel in Italia. Per i prossimi anni, in ogni caso, saranno necessari nuovi investimenti per rinnovare gli impianti in vista dell’abbandono progressivo del diesel.

Con la nascita di Stellantis, alcuni brand di FCA potrebbero definitivamente uscire dal mercato. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Lancia e Chrysler rischiano seriamente di non poter contare su nuovi modelli per le rispettive gamme. 

In attesa di scoprire maggiori dettagli sul futuro, Lancia continua a far parlare di sé con nuove offerte dedicata alla Lancia Ypsilon valide sino a fine gennaio. La vettura rappresenta l’ultima superstite della gamma Lancia.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 10 gennaio. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI