in

Maserati Grecale: ecco quando partirà la produzione

Il nuovo D-SUV sarà prodotto a Cassino

maserati grecale

Con la fine della produzione dell’Alfa Romeo Giulietta, inizia ufficialmente la marcia di avvicinamento verso il debutto del nuovo Maserati Grecale. Il futuro D-SUV della casa del Tridente, infatti, è il nuovo modello che FCA ha scelto di produrre nello stabilimento di Cassino, sede di produzione della segmento C di casa Alfa Romeo negli ultimi 10 anni.

Il nuovo Maserati Grecale si affiancherà all’Alfa Romeo Giulia ed all’Alfa Romeo Stelvio. Il nuovo entry level del marchio del Tridente condividerà la stessa base di partenza con i due modelli Alfa. Anche il Grecale, infatti, utilizzerà l’ottima piattaforma a trazione posteriore Giorgio che verrà aggiornata per ospitare le soluzioni elettrificate del nuovo SUV di casa Maserati.

Appuntamento ad ottobre 2021 con il Maserati Grecale

Con lo stop della produzione della Giulietta prenderà il via un nuovo contratto di solidarietà per lo stabilimento di Cassino. Il nuovo ammortizzatore sociale entrerà in vigore quando verranno esauriti i giorni di “cassa covid” ancora disponibili (all’orizzonte potrebbe però esserci un prolungamento dell’agevolazione). Per i prossimi mesi, in ogni caso, a Cassino si lavorerà a ritmo ridotto, su di un solo turno di lavoro giornaliero dedicato a Giulia e Stelvio.

Secondo le prime informazioni di queste ore, il primo giorno di produzione del Maserati Grecale è fissato per il mese di ottobre 2021. Al momento, chiaramente, non c’è ancora una data precisa ma FCA vuole avviare le attività di produzione del Grecale in meno di un anno. Il mese di ottobre, al momento, sembra una stima realistica per l’avvio della produzione di serie del SUV di casa Maserati.

Naturalmente, i lavori a Cassino inizieranno già nelle prossime settimane. Durante i mesi invernali, infatti, verrà predisposta la linea di produzione del Maserati Grecale che tra la primavera e l’estate prossima farà il suo debutto in strada con i modelli pre-serie. Il nuovo SUV della casa italiana dovrebbe essere presentato in via ufficiale entro la fine del primo semestre del 2021.

Maserati Grecale render
Maserati Grecale render

Sul progetto c’è grande attesa. Al momento, infatti, Maserati non ha ancora rivelato alcun dettaglio in merito al nuovo Maserati Grecale. Il SUV dovrebbe essere realizzato (in futuro) anche in versione elettrica ma già dal lancio dovrebbe arrivare in versione elettrificata con varianti mild hybrid (che riprenderanno il 2.0 turbo della Ghibli Hybrid) e anche una versione plug-in hybrid.

Ricordiamo, inoltre, che il Maserati Grecale arriverà anche in una variante sportiva. In cantiere, infatti, c’è anche un Grecale Trofeo che, come emerso nelle scorse settimane, potrà contare sul motore V6 Nettuno, in versione depotenziata rispetto a quello proposto dalla Maserati MC20, la nuova sportiva, vera e propria icona della rinascita di Maserati.

Impatto limitato sulla produzione di Cassino?

Il nuovo Maserati Grecale sarà un SUV di lusso ed arriverà sul mercato con prezzi superiori ai 50 mila euro. Dal punto di vista dei volumi, il Grecale non darà un enorme contributo alla produzione di Cassino. La realizzazione del SUV richiederà però un impiego maggiore di forza lavoro con un impatto positivo sulla riduzione degli esuberi nello stabilimento laziale.

Secondo FCA, il nuovo Maserati Grecale porterà alla piena occupazione a Cassino. Al momento, sulla questione ci sono ancora dei dubbi in quanto per molti rappresentati sindacali sarebbe stato meglio puntare anche sul segmento C per Cassino e non solo sul segmento D premium. In ogni caso, per il futuro di Cassino sarà importante anche l’aumento della produzione di Giulia e Stelvio.

Ricordiamo, infatti, che i due modelli di casa Alfa Romeo riceveranno un restyling nel corso del 2021. Il nuovo aggiornamento dei due modelli Alfa porterà al debutto le varianti mild hybrid. L’elettrificazione potrebbe rappresentare un plus importante per Giulia e Stelvio e contribuire alla crescita degli ordini per i due modelli.

L’aggiornamento di Giulia e Stelvio e il debutto del nuovo Maserati Grecale saranno sufficienti, nei piani di FCA, per colmare le capacità produttive dello stabilimento di Cassino. Maggiori dettagli sulla questione arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento