in

Jeep si prepara ad aprire un centro di personalizzazione delle sue auto

Jeep realizzerà un centro di personalizzazione delle sue auto a Toledo vicino al suo impianto di produzione

Jeep
Jeep

Jeep darà un duro colpo al mercato dei ricambi aprendo un centro di personalizzazione per le sue auto vicino alla sua fabbrica a Toledo in Ohio. La casa americana sta investendo 23 milioni di dollari nel sito e spera che la vendita di SUV modificati chiavi in ​​mano creerà oltre 300 posti di lavoro.

Invece di partire da zero, Jeep sta ristrutturando proprietà precedentemente occupate dal produttore di vinili Textileather e dal fornitore di servizi di ambulanza MedCorp, secondo Toledo Blade. Queste aziende hanno chiuso rispettivamente nel 2009 e nel 2013 licenziando centinaia di lavoratori. Jeep sta pagando $ 1 per il sito e prevede di costruire una struttura di 250.000 piedi quadrati su di esso. La nuova unità sarà gestita da un fornitore il cui nome non è stato rivelato. Mopar, il produttore di ricambi interno per i marchi Fiat Chrysler Automobiles ( FCA ), potrebbe essere il suo misterioso partner.

Allo stesso modo, non sappiamo esattamente cosa intende costruire Jeep. Bruce Baumhower, presidente della UAW locale che rappresenta i lavoratori dello stabilimento di Toledo dell’azienda, ha detto al Blade che le future opzioni di personalizzazione includeranno “pneumatici più grandi, roll bar più grandi, luci diverse, pedane personalizzate e logo o lavori di verniciatura personalizzati”. Sembra che Jeep voglia dare agli acquirenti la possibilità di ordinare un fuoristrada simile a quelli che invia all’annuale Safari di Pasqua senza costruirlo da soli, pezzo per pezzo o passare attraverso un sintonizzatore indipendente .

Il sito Web Muscle Cars & Trucks sottolinea che Jeep Wrangler e Gladiator saranno molto probabilmente al centro del progetto. Sono i modelli Jeep che sono più spesso personalizzati e sono entrambi prodotti a Toledo.

Ovviamente nulla suggerisce che il sito si rivolga esclusivamente agli acquirenti sul mercato di Wrangler e Gladiator. Jeep non sarebbe contraria all’idea di costruire ad esempio un Grand Wagoneer se gli acquirenti saranno disposti a pagare per questo. Ulteriori dettagli sul sito e sul programma emergeranno nei prossimi mesi. Jeep ha confermato l’acquisto del terreno ma non ha fornito ulteriori dettagli, quindi non sappiamo quando verrà inaugurata la struttura.

Ti potrebbe interessare: Il restyling di Jeep Compass per l’India sarà presentato il 7 gennaio

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento