in

Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (10-16 dicembre)

Nuovo appuntamento con la rubrica domenicale di ClubAlfa.it

Bentornati su ClubAlfa.it con un nuovo appuntamento con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori notizie della settimana relative al mondo Alfa Romeo ed ai vari marchi del gruppo FCA. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 10 a domenica 16 dicembre, abbiamo registrato l’arrivo di numerose news legate al presente ed al futuro del marchio italiano e del gruppo FCA.

Nel dettaglio, si è parlato molto di dati di vendita in Europa con FCA che deve fare i conti con la crisi di vendite di Alfa Romeo. Tale crisi sta creando non pochi problemi allo stabilimento di Cassino ed ha portato alla perdita di numerosi posti di lavoro. Da segnalare anche nuovi dettagli sul futuro dell’Alfa Romeo Giulietta.

Da notare, intanto, nuove indiscrezioni sulle future Ferrari in arrivo nel 2019, il lancio della promozione “Merry Days” da parte del marchio Fiat e le tante polemiche legate alla nuova Ecotassa che mette a rischio il “Piano Italia” presentato da FCA a fine novembre.

Come sempre, qui di seguito trovate il nostro riepilogo settimanale dettagliato degli ultimi sette giorni con link diretti agli articoli pubblicati su ClubAlfa.it. Per leggere le news è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo che vi rimanderanno all’articolo completo pubblicato nel corso degli ultimi sette giorni.

Prima di procedere con il riassunto delle news, inoltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram.

Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Alfa Romeo

Dopo le buone notizie arrivate a fine novembre con l’annuncio del “Piano Italia”, che conferma l’avvio della produzione di un nuovo C-SUV,in questi giorni John Elkann ha confermato che FCA continuerà ad investire molto sul futuro di Alfa Romeo.

In questi mesi, le vendite di Alfa Romeo hanno registrato un brusco stop in Europa. Il calo, che coinvolge sia Giulia e Stelvio sia la Giulietta, ha causato la perdita di centinaia di posti di lavoro tra lo stabilimento di Cassino e tutto l’indotto correlato al sito di produzione laziale.

Alfa Romeo stabilimento Cassino dazi

Il calo di vendite in Europa viene confermato dall’arrivo dei dati ufficiali di novembre che certificano un nuovo tracollo per Alfa Romeo che, dall’entrata in vigore della nuova normativa sulle omologazioni, sta registrando dati di vendita particolarmente negativi.

Nel frattempo, come confermano le recenti indiscrezioni, il gruppo FCA potrebbe non realizzare una nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta, destinata ad uscire dal mercato dopo il prossimo restyling in arrivo forse già nel 2019.

Segnaliamo, inoltre, che in questi giorni Alfa Romeo USA ha diffuso un nuovo video ufficiale che vede come protagoniste la Giulia e lo Stelvio in versione Quadrifoglio oltre che la 4C Spider, ovvero gli elementi principali della gamma americana della casa italiana.

Fiat

Fiat lancia la promozione “Merry Days” che permette di acquistare, sino al prossimo 21 di dicembre, le vetture in pronta consegna con anticipo zero e finanziamento da 77 mesi con prima rata a partire da agosto 2019. Questa nuova promozione è stata presentata questo week end con un Porte Aperte in tutte le concessionarie Fiat.

Il marchio Fiat sta lavorando alla creazione di una nuova gamma di SUV non destinati al mercato europeo. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il brand italiano prevede il lancio di almeno tre SUV di nuova generazione per il Sud America con l’obiettivo di dare un’ulteriore spinta alle vendite in uno dei mercati chiave per il futuro di Fiat.

Da notare, infine, che un esemplare della Serie F della Fiat 500 sarà esposta al MoMA di New York a partire dal prossimo 10 febbraio per celebrare al meglio uno dei miti della storia delle quattro ruote.

Fiat 500 serie F MoMA New York

Ferrari

Tra le news relative a Ferrari di questa settimana si è parlato anche di due nuovi progetti, una versione ibrida della 488 ed una nuova Dino. Secondo gli ultimi rumors, i due modelli dovrebbero debuttare nel corso dei prossimi anni.

Secondo le ultime indiscrezioni, la casa di Maranello potrebbe presentare un’erede della Ferrari 488 in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra in programma ad inizio del prossimo mese di marzo.

Ferrari 290MM del 1956

Da segnalare, tra le curiosità della settimana, la vendita all’asta di un esemplare di Ferrari 290 MM appartenuta a Fangio. Questo modello, infatti, è stato venduto per quasi 20 milioni di Euro, una cifra record per uno dei pezzi di storia della casa di Maranello. Da notare che il motore di una Ferrari Enzo finisce in vendita su eBay.

Intanto è stata svelata la data di presentazione della nuova monoposto di Ferrari per il campionato 2019 di Formula 1. Da notare anche le dichiarazioni di Arrivabene sulle potenzialità di Leclerc, il nuovo pilota di Ferrari che ha dichiarato di essere pronto a vincere gare sin dal debutto. 

Maserati

Dopo aver presentato le versioni speciali “Nobile Edizione” la scorsa settimana, Maserati prepara nuove serie speciali. La casa del Tridente, infatti, è pronta a lanciare una versione “limited edition” del Levante in Cina. Da notare, inoltre, l’apertura di un nuovo showroom Maserati negli USA.

Jeep 

In questi giorni, il responsabile dell’area EMEA di Jeep conferma che il futuro del brand sarà legato all’ibrido. Nel corso dei prossimi anni, infatti, Jeep prevede di lanciare ben tre nuovi modelli ibrididi cui due saranno italiani, che andranno ad espandere la gamma in misura considerevole.

La scorsa settimana, la Jeep Wrangler ha ottenuto una stella su cinque nei crash test EuroNCAP. Questo fallimento del nuovo modello del marchio americano è stato giustificato da Jeep in questi giorni. Il brand sottolinea che lo scarso risultato della Wrangler è legato alla particolare forma della carrozzeria. 

Jeep Gladiator configuratore

Intanto, Jeep ha reso disponibile in configuratore online del nuovo Jeep Gladiator, il pick-up su base Wrangler presentato in via ufficiale al Salone dell’auto di Los Angeles ed in arrivo sul mercato nel corso del 2019. Ecco come appare la versione top di gamma del pick-up, la versione Rubicon.

Nel frattempo, in questi giorni, emergono nuove informazioni sul futuro Mini SUV di Jeep. La futura entry level del marchio americano non è stata inclusa nel “Piano Italia” ma potrebbe ugualmente entrare in produzione nel nostro Paese. Il modello potrebbe essere realizzato a Pomigliano d’Arco dopo il 2021. 

FCA

La settimana del gruppo FCA si è aperta con una lettera inviata dall’amministratore delegato Mike Manley a tutti i dipendenti del gruppo per presentare al meglio alcune delle nuove figure chiave che caratterizzano, da questi mesi, il quadro dirigenziale di FCA.

Nel frattempo, il gruppo ha annunciato che prevede di realizzare importanti investimenti per gli stabilimenti brasiliani di Goiana e Betim, destinati a diventare, sempre di più, dei punti di riferimento della produzione del gruppo FCA in Sud America.

In Italia, invece, la nuova “Ecotassa” su cui sta lavorando il Governo mette a rischio gli investimenti previsti dal “Piano Italia”. Il gruppo FCA, infatti, ha confermato che con l’arrivo di questa tassa non potrà garantire gli impegni annunciati a fine novembre dopo l’incontro con i sindacati. Da notare, inoltre, che alcuni rappresentati sindacali si schierano con FCA sulla questione Ecotassa.

Per quanto riguarda i dati di vendita, in questi giorni abbiamo registrato l’arrivo dei dati di vendita ufficiali di novembre per il mercato europeo che certificano un nuovo calo per il gruppo FCA, legato soprattutto alla crisi dei brand italiani. Da notare anche un report dettagliato dei risultati ottenuti dal gruppo FCA in Canada.

Da notare, inoltre, che tra i 10 migliori motori dell’annosecondo il magazine WardsAuto, c’è anche l’ottimo 3.6 V6 Pentastar, una delle unità principali del gruppo FCA in Nord America che può contare sull’innovativo sistema ibrido mild eTorque.

Segnaliamo che Sergio Marchionne, scomparso la scorsa estate dopo aver guidato per molti anni il gruppo FCA, è risultato il personaggio più cercato su Google nel corso del 2018.

Chiudiamo la rubrica domenicale di ClubAlfa con la nostra tradizionale analisi del titolo FCA in Borsa nel corso dell’ultima settimana, dal 10 al 14 dicembre. Con questa news si conclude, quindi, la nostra rubrica. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 23 dicembre. Continuate a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.