in

Fiat 500: un esemplare della serie F verrà esposto al MoMA di New York

La mostra newyorkese, in programma da febbraio a maggio 2019, accoglierà un’icona del Made in Italy

Fiat 500 serie F MoMA New York

La Fiat 500 verrà esposta per la prima volta al pubblico al MoMA (Museum of Modern Art) di New York in occasione della mostra The Value of Good Design che si svolgerà dal 10 febbraio al 27 maggio 2019.

L’esemplare in mostra è la 500 serie F, ossia il modello più famoso prodotto dallo storico brand torinese tra il 1965 e il 1972. Basti pensare che fra il 1957 e il 1975 sono stati realizzati in totale più di 4 milioni di unità.

Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat and Abarth brands, ha detto: “La 500 è un’icona di stile italiano mai passata di moda e che, nel corso dei decenni ha conquistato innumerevoli fan in tutto il mondo, grazie ai suoi tratti inconfondibili e alla sua spiccata personalità. Sin dal 1957, Fiat 500 ha saputo regalare un tocco di colore e un sorriso alla quotidianità dei suoi clienti, diventando ambasciatore del Bel Paese e affermandosi come icona riconosciuta di design e stile made in Italy“.

Fiat 500 serie F MoMA New York

Fiat 500: alla mostra The Value of Good Design parteciperà un esemplare della serie F

La mostra The Value of Good Design del MoMA ha l’obiettivo di raggruppare in un unico punto oggetti della casa, componenti di arredo, articoli di vario genere e qualsiasi bene artistico e pratico realizzato dagli anni ’30 agli anni ’50. La Fiat 500 è la testimone principale del settore automobilistico poiché riesce a combinare arte e funzionalità.

All’epoca era considerato un veicolo dal design particolare e riconoscibile e con una qualità accessibile. Inoltre, pur essendo un’auto compatta fuori, l’abitacolo disponeva di uno spazio appropriato e sfruttabile completamente, grazie anche all’implementazione di un motore piuttosto contenuto (in termini di dimensioni) sul retro.