in

Ferrari 488 e Dino: i successori potrebbero arrivare nei prossimi anni

La casa automobilistica modenese sarebbe pronta a portare sul mercato almeno due nuovi bolidi

Ferrari 488 e Dino successori rumor

Oltre al Purosangue (il primo SUV di Maranello), il cavallino rampante potrebbe decidere di portare sul mercato l’erede della Dino e una versione ibrida della 488. Secondo un’indiscrezione proveniente dal forum FerrariChat, al Salone di Ginevra 2019, la casa automobilistica modenese potrebbe annunciare una nuova vettura con motore V8 ancora più estrema dell’attuale 488 Pista.

Sempre in base a quanto affermato dal rumor, l’unico scopo di questo nuovo bolide sarebbe quello di sbaragliare la concorrenza, in primis la McLaren 720S. Questa nuova misteriosa auto Ferrari, erede diretta della 488 GTB, sarebbe dotata di caratteristiche uniche e un propulsore a 8 cilindri disposti a V aggiornato con una potenza equivalente a quella della stessa Pista, ossia da 720 CV.

Ferrari 488 e Dino successori rumor

Ferrari: Maranello potrebbe portare sul mercato una nuova Dino e il successore della 488 GTB

Il forum FerrariChat parla di una vettura ancora più potente che dovrebbe essere una Supercar ibrida la quale andrebbe a piazzarsi nella gamma di Maranello sopra la 488. Infine, in base a quanto affermato da una fonte autorevole del settore, il 2023 potrebbe essere l’anno del debutto della nuova Ferrari Dino che andrebbe a posizionarsi nella gamma del cavallino rampante come entry-level al di sotto della Portofino.

Molto probabilmente, la vettura sarebbe dotata di un motore V6 biturbo da 2.9 litri il quale dovrebbe essere lo stesso presente nelle versioni Quadrifoglio di Giulia e Stelvio ma portato a oltre 600 CV di potenza.