in

Listino Alfa Romeo Tonale, nuova Giulia: le news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra consueta rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana che si avvia alla conclusione. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 2 ad oggi domenica 8 maggio, abbiamo registrato un gran numero di notizie dedicate al mondo dei motori e, in particolare, ad Alfa Romeo ed al gruppo Stellantis. Di seguito andremo ad analizzare le migliori notizie della settimana.

In questi giorni si è parlato molto di Alfa Romeo Tonale, anche grazie alla pubblicazione del listino prezzi ufficiale. Da notare anche l’arrivo di numerose indiscrezioni sulla nuova Alfa Romeo Giulia. Nel frattempo, Ferrari ha annunciato alcuni dettagli sul nuovo Ferrari Purosangue. Sono arrivati anche i dati di vendita del mese di aprile e Stellantis ha confermato la volontà di avviare un nuovo programma di uscite anticipate per ridurre il numero di lavoratori in Italia.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. È possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

C’è grande attesa per il debutto del nuovo Alfa Romeo Tonale. Il C-SUV della casa italiana, infatti, si prepara al debutto in strada. Secondo le prime informazioni, gli ordini del Tonale sono stati numerosi in questa prima fase di lancio, segno che il SUV è davvero molto atteso dal mercato che aspetta con ansia il rilancio di Alfa Romeo.

Questa settimana, inoltre, Alfa Romeo ha diffuso il listino prezzi completo del nuovo Alfa Romeo Tonale, oramai pronto ad arrivare sul mercato, inizialmente solo in versione Hybrid. Ecco un confronto tra i prezzi dell’Alfa Romeo Tonale e delle rivali di casa Mercedes e BMW. Da notare, intanto, che dalla stampa estera arriva una pioggia di complimenti per il Tonale. 

Nel frattempo, l’attesa per l’Alfa Romeo Tonale PHEV sarà abbastanza lunga. La variante con sistema plug-in hybrid del C-SUV di casa Alfa Romeo, infatti, non sarà disponibile da subito. Sarà necessario attendere alcuni mesi prima di poter ordinare questa versione, l’unica in grado di garantire un funzionamento a zero emissioni.

Da notare che, secondo alcune indiscrezioni in arrivo dall’Argentina, nel corso del prossimo futuro, l’Alfa Romeo Tonale potrebbe debuttare anche in Sud America, contribuendo a sostenere la diffusione del marchio su scala globale nel corso dei prossimi anni e rinnovando la presenza di Alfa Romeo sul mercato sudamericano.

Alfa Romeo Tonale

I futuri modelli di Alfa Romeo potranno contare su diverse novità ma anche su alcune conferme. Per le nuove Alfa Romeo di fascia alta ci saranno vari elementi ereditati dalla piattaforma Giorgio. La base di partenza di Giulia e Stelvio è destinata ad aggiornarsi e ad arricchirsi continuando a rappresentare il riferimento del futuro del marchio.

Secondo le prime indiscrezioni, intanto, sarà necessario attendere il 2023 per scoprire il piano di rilancio di Alfa Romeo nel dettaglio. Al momento, infatti, ci sono solo alcuni punti fermi ufficiali mentre il piano industriale nel suo complesso non è ancora stato rivelato dall’azienda italiana nonostante le promesse.

Nel futuro di Alfa Romeo ci sarà ancora l’Alfa Romeo Giulia. La berlina della casa italiana potrà contare su di un restyling, nel corso dei prossimi mesi, e poi su di una nuova generazione, tra qualche anno. Le novità in arrivo per la vettura sono, quindi, davvero numerose e il prossimo futuro potrebbe riservare non poche sorprese.

Stando ad alcune indiscrezioni di questi giorni, la futura Giulia potrebbe cambiare segmento, presentando notevoli differenze rispetto al modello attuale. La Giulia potrebbe diventare una berlina rialzata in grado di rappresentare un’alternativa ai SUV. Le ipotesi sul futuro della Giulia sono davvero numerose. 

Alfa Romeo Giulia

Questa settimana, intanto, si è parlato anche del futuro Alfa Romeo E-SUV. Il nuovo modello è destinato a diventare un vero e proprio top di gamma per il futuro del marchio italiano. Il progetto è ancora in fase di pieno sviluppo ed il debutto è molto lontano. Nel frattempo, però, emergono nuove indiscrezioni sul SUV. 

Parliamo ora di dati di vendita. Alfa Romeo ha chiuso in leggero calo il mese di aprile in Italia. Per il marchio italiano, però, arrivano buone notizie dallo Stelvio che registra dati in crescita. In attesa dell’arrivo del Tonale, i risultati del SUV di segmento D fanno ben sperare in vista di una crescita futura del marchio.

Tra le news della settimana per Alfa Romeo c’è spazio anche per una notizia dedicata alla futura vendita all’asta di un raro esemplare di Alfa Romeo 8C Competizione. Il modello in questione ha percorso pochissimi chilometri e si trova in un ottimo stato di manutenzione. Per i collezionisti, quindi, è un pezzo pregiato da non farsi sfuggire.

Da segnalare, inoltre, l’arrivo di un render che prova ad anticipare il futuro dell’Alfa Romeo GTV. Il modello potrebbe essere parte integrante della gamma futura della casa italiana che sta lavorando a nuovi modelli in grado di conquistare il mercato, in vari segmenti, nel corso dei prossimi anni. Ecco il render:

Nuova Alfa Romeo GTV
Nuova Alfa Romeo GTV

Ecco, invece, un nuovo render che prova ad anticipare il design dell’Alfa Romeo Brennero, futuro B-SUV della casa italiana:

Alfa Romeo Brennero
Alfa Romeo Brennero

Fiat

Questa settimana sono arrivate buone notizie per quanto riguarda i dati di vendita in Italia. Il marchio italiano, infatti, guida la classifica di vendite con la Panda che si conferma il modello più venduto e la 500 Elettrica che conquista la leadership del mercato delle auto a zero emissioni nel nostro Paese.

Il futuro di Fiat si caratterizzerà per diverse novità. Tra i progetti in arrivo ci sarà anche un modello che andrà a sostituire la Fiat 500L a fine carriera. Il progetto in questione è ancora in sviluppo ed il suo debutto non sarà immediato. Secondo alcune indiscrezioni, a rimpiazzare la 500L ci sarà il debutto di un inedito crossover compatto.

Il nuovo modello potrebbe chiamarsi, a sorpresa, Fiat Uno, riportando sul mercato europeo una storica denominazione di casa Fiat che è stata utilizzata, di recente, in Sud America. Per il momento, però, Fiat non ha confermato in alcun modo le indiscrezioni in merito a questo nuovo progetto.

Continuano i risultati straordinari di Fiat in Sud America. Nel corso del mese di aprile, infatti, Fiat ha conquistato la leadership in Argentina confermandosi un riferimento assoluto del mercato delle quattro ruote locale. Per il marchio, infatti, il Sud America rappresenta un importante punto di riferimento per il futuro.

Da segnalare, inoltre, che Fiat continua a guidare il mercato brasiliano di cui detiene la leadership da 16 mesi. Nel frattempo, manca poco alla presentazione del nuovo Fiat Fastback, futuro SUV coupé destinato al mercato sudamericano sempre più vicino al suo debutto ufficiale, programmato per le prossime settimane.

Ferrari

Ferrar ha chiuso un primo trimestre da record confermandosi un riferimento del mercato. La casa di Maranello fa registrare risultati positivi sia per quanto riguarda le unità vendute che per quanto riguarda i dati finanziari. Le basi per un nuovo anno da record ci sono tutte. Ferrari può guardare al futuro con grande fiducia.

Il nuovo Ferrari Purosangue si avvicina sempre di più al debutto ufficiale. Il modello sarà svelato, infatti, nel corso delle prossime settimane, probabilmente ad inizio del secondo semestre dell’anno. In attesa di maggiori dettagli ufficiali sul progetto, il Purosangue si mostra in un nuovo video spia che ci permette di dare un’occhiata ad un prototipo del SUV in azione:

Questa settimana, Ferrari ha rivelato i primi dettagli sul nuovo Purosangue. Il SUV della casa di Maranello potrà contare sull’iconico motore V12 privo di qualsiasi sistema di elettrificazione andando così a confermare le indiscrezioni emerse nel corso delle ultime settimane in merito al progetto.

Maserati

Questa settimana si registra un richiamo per la Maserati MC20. Alcune unità, infatti, sono affette da un problema tecnico che richiederà un passaggio in officina per essere risolto in modo definitivo. Il problema in questione riguarda poche decine unità che devono fare i conti con un difetto alle luci posteriori.

Maserati MC20

Jeep

Jeep registra ottimi risultati dalla sua gamma 4xe. I modelli plug-in hybrid di Jeep, infatti, guidano le vendite del marchio e conquistano il mercato italiano registrando numeri sempre più convincenti. Il progetto di elettrificazione di Jeep sta raccogliendo i frutti sperati con risultati di vendita sempre più completi e soddisfacenti.

Da segnalare che Jeep guarda al futuro con fiducia. La casa americana ha, infatti, pronta una nuova strategia per crescere in Nord America con l’obiettivo di incrementare ulteriormente la sua presenza sul mercato “di casa” nel corso dei prossimi anni grazie a nuovi modelli e nuovi progetti in grado di soddisfare le esigenze degli americani.

Stellantis

Il gruppo Stellantis ha chiuso un mese di aprile disastroso in Italia. Per l’azienda, infatti, il quarto mese dell’anno si è chiuso con un calo del 41% delle vendite rispetto ai dati dello scorso anno. Il gruppo ora attende la partenza degli incentivi statali per poter tornare a crescere con buoni risultati.

Da notare, inoltre, che questa settimana Stellantis ha annunciato l’acquisizione completa del servizio di sharing Share Now tramite Free2Move. L’azienda intende investire e continuare a crescere in questo segmento di mercato che ha già garantito ottimi risultati nel recente passato al gruppo.

Nel frattempo, continua il piano di uscite anticipate negli stabilimenti italiani di Stellantis. Questa volta, infatti, l’azienda punta ad incentivare le uscite dallo stabilimento di Mirafiori con l’obiettivo di ridurre di oltre 400 unità la forza lavoro nel sito torinese, destinato a ricevere nuovi investimenti ma caratterizzato attualmente da troppi lavoratori in base ai progetti del gruppo.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 15 maggio. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.