in

Alfa Romeo Tonale, Maserati MC20 Cabrio: le news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

Benvenuti su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news dell’ultima settimana (20-26 dicembre). In questi ultimi sette giorni, nonostante il periodo natalizio, non sono mancante le news dedicate al mondo Alfa Romeo ed al settore delle quattro ruote italiano. In particolare, si è parlato molto di futuro.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, il protagonista assoluto della settimana è stato l’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV, infatti, è stato al centro delle news in più occasioni ed è stato anche protagonista di un presunto teaser incluso in alcuni fotogrammi di un recente video ufficiale diffuso dalla casa italiana. Il debutto del Tonale è oramai sempre più vicino.

Da notare, inoltre, che, per quanto riguarda Alfa Romeo, si è parlato anche degli altri modelli futuri in arrivo (Brennero, nuova Giulietta, GTV) e dello stop alla produzione di Giulia e Stelvio per il 2021. I due modelli di segmento D del marchio italiano torneranno ad essere prodotti soltanto nel corso della seconda settimana del 2022.

Maserati, intanto, ha svelato le prime immagini ufficiali di un prototipo della Maserati MC20 Cabrio. La variante open air della MC20 debutterà, nella sua versione scoperta, soltanto la prossima estate, riprendendo il comparto tecnico della MC20. Da notare, inoltre, che è stato confermato che la nuova GranTurismo non sarà elettrificata al lancio.

Ferrari, invece, continua a lavorare sul Purosangue, atteso al debutto nel 2022. Il prossimo anno, inoltre, potrebbe esserci la presentazione ufficiale anche della Ferrari Portofino M, una versione aggiornata e migliorata del modello già sul mercato che in questi giorni è apparso in rete in una serie di video spia.

In casa Fiat, si guarda al futuro, con nuove valutazioni sul destino della Fiat Tipo. Nel frattempo, è confermato l’arrivo della variante Abarth della Fiat Pulse. Il gruppo Stellantis, invece, ha annunciato la sua presenza al CES 2022, evento che si svolgerà ad inizio del prossimo anno a Las Vegas e che vedrà il gruppo protagonista.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. È possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Il 2021 sta per finire e con il nuovo anno ci sarà, finalmente, il debutto di un nuovo modello di casa Alfa Romeo. Si tratta dell’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV darà il via al piano di rilancio del marchio, sia in termini di immagine che in termini di unità vendute. Si tratta, quindi, di un progetto davvero importantissimo per sostenere la crescita delle vendite nel corso del prossimo futuro.

Ecco quante vendite dovrebbe garantire l’Alfa Romeo Tonale nel corso del prossimo futuro, dopo il lancio commerciale. Da segnalare che in un video ufficiale Alfa Romeo potrebbe aver svelato, con un teaser, una prima immagine dell’Alfa Romeo Tonale. 

Alfa Romeo Tonale

Senza alcun dubbio, il 2022 sarà un anno da ricordare per Alfa Romeo. Il marchio italiano, infatti, è oramai pronto a ripartite e con il Tonale darà il via ad un importante ed ambizioso programma di crescita futura che lo vedrà protagonista nel corso dei prossimi anni. Come prevedibile, invece, il 2021 sarà un anno molto negativo per Alfa Romeo. 

Dopo il lancio del Tonale, il marchio italiano si concentrerà su diversi nuovi progetti che, di anno in anno, andranno a completare l’offerta di veicoli del marchio italiano. In attesa dell’ufficializzazione del piano industriale, è necessario fare le dovute valutazioni per capire quale sarà la struttura dell’offerta Alfa Romeo in futuro. In quest’articolo, in particolare, ci siamo chiesti quale sarà il modello top di gamma nel corso del prossimo futuro per il marchio italiano.

Nel futuro di Alfa Romeo ci sarà anche l‘Alfa Romeo Brennero. Il nuovo B-SUV dovrebbe fare il suo debutto ufficiale sul mercato entro la fine del 2023, andando ad espandere ulteriormente la gamma del marchio dopo il debutto del Tonale nel 2022. Il progetto, in questi giorni, si mostra in una serie di nuovi render che ne anticipano il debutto ufficiale. Eccoli:

Alfa Romeo Brennero render

Tra i progetti futuri di Alfa Romeo potrebbe esserci spazio anche per una nuova Alfa Romeo GTV. Sul progetto, rumors e indiscrezioni non mancano di certo tanto che da tempo appare sempre più evidente la voglia di Alfa Romeo di realizzare il modello. Per ora, non ci sono conferme ufficiali però. Ecco tutto quello che sappiamo sulla nuova GTV. 

Da segnalare anche un render che prova ad anticipare la futura Giulietta. La casa italiana non ha mai confermato il progetto della Giulietta di nuova generazione che comunque rientra tra le possibili evoluzioni future della gamma Alfa Romeo.

Nuova Alfa Romeo Giulietta
Nuova Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo continua a mettere in atto nuove strategie per sostenere le vendite dei suoi modelli in Europa. L’ultima proposta in questo senso arriva dalla Spagna. Sul mercato spagnolo, infatti, i clienti che acquisteranno una vettura di casa Alfa Romeo potranno beneficiare su di un plus non da poco. Per la clientela che acquisterà in questo periodo una Giulia o uno Stelvio sarà possibile ottenere, senza costi aggiuntivi, ben 5 anni di garanzia sulla vettura acquistata. 

Nel frattempo, a causa delle scarse vendite e della carenza di chip, Alfa Romeo ha terminato in anticipo la sua produzione nel 2021. Già da questa settimana, infatti, lo stabilimento di Cassino sarà fermo fino alla fine dell’anno. La ripresa delle attività è programmata non prima dell’inizio del prossimo anno ma potrebbe essere ulteriormente posticipata, almeno alla seconda settimana del mese di gennaio. Ne sapremo di più nel corso del prossimo futuro. Nello stabilimento vengono prodotte sia la Giulia che lo Stelvio. Per il momento, è confermata una ripartenza per il 10 gennaio. 

Segnaliamo che un particolare esemplare di Alfa Romeo 155 è in vendita all’asta. L’esemplare in questione vanta un passato di successi nel campionato DTM e viene venduto all’asta ad una cifra di circa 800 mila dollari confermando l’elevato interesse che modelli iconici della storia di Alfa Romeo hanno tra i collezionisti di auto sportive. In particolare, esemplare è denominato Alfa Romeo 155 V6 TI Jägermeister (per via della livrea) ed è stato realizzato nel 1995.

Alfa Romeo 155 V6 TI

Segnaliamo anche un video dedicato ad un esemplare di Alfa Romeo 1750 GT Veloce. Tale esemplare risale alla fine degli anni 60 e rappresenta un importante riferimento della produzione Alfa Romeo di questi periodi.

Fiat

Questa settimana sono arrivate le prime foto spia della nuova Fiat 500X 2022. La nuova evoluzione del crossover compatto di casa Fiat si prepara a registrare un importante aggiornamento. Il restyling in arrivo, infatti, dovrebbe essere l’ultimo aggiornamento della carriera della 500X. I primi prototipi, catturati nelle foto spia qui di sotto, ci confermano che la 500X non riceverà sostanziali modifiche estetiche. Il focus dell’aggiornamento dovrebbe essere legato all’elettrificazione e, in particolare, al lancio dei nuovi motori mild hybrid, novità assoluta per il crossover. Ecco le foto spia:

In casa Fiat è ancora da definire quello che sarà il futuro della Fiat Tipo. La famiglia di segmento C è a metà del suo ciclo di vita e resterà sul mercato per diversi anni (è in arrivo anche una versione Cross della Tipo Station Wagon ad ampliare la gamma). Nel frattempo, però, Fiat dovrà decidere quale sarà il suo futuro nel segmento C del mercato.

In quest’articolo andiamo ad analizzare quello che dovrebbe essere il futuro della gamma Fiat Tipo nel corso dei prossimi anni. Tra le ipotesi sul tavolo per il futuro della segmento C c’è anche la sua trasformazione in un SUV elettrico con l’arrivo di una nuova generazione completamente differente dal modello attuale. Da segnalare, intanto, che la Fiat 500 Elettrica ha ottenuto un nuovo premio in questi giorni. 

Fiat continua a ricoprire un ruolo di riferimento per il mercato brasiliano, con una gamma che fa a rafforzarsi di mese in mese con nuove aggiunte come il SUV Pulse. Nel frattempo, però, il marchio italiano è costretto a fare i conti con alcune problematiche tecniche dei suoi veicoli. In questa settimana, infatti, Fiat ha annunciato un maxi richiamo per il Brasile. Diversi modelli del marchio sono alle prese con un problema con la pompa del carburante e necessitano di un intervento di riparazione.

Da notare, inoltre, che in questi giorni Fiat ha celebrato i 25 anni dall’apertura dello stabilimento di produzione di Cordoba in Argentina. Tra i progetti confermati per il futuro di Fiat c’è anche la variante Abarth del Fiat Pulse. Secondo le prime informazioni, infatti, tale variante farà il suo debutto ufficiale entro la fine del 2022.

Ferrari

C’è grande attesa per il futuro di Ferrari. In particolare, il 2022 sarà l’anno della rivoluzione per Maranello. Dopo aver introdotto le motorizzazioni ibride e in attesa del debutto della prima Ferrari elettrica (in arrivo non prima del 2025), Ferrari si prepara a portare sul mercato un modello inedito. Nel corso del 2022, infatti, ci sarà il debutto del Ferrari Purosangue, modello che porterà Ferrari, per la prima volta, nel mercato del SUV, un segmento oramai troppo importante per essere ignorato anche da un brand di lusso e iconico come Ferrari.

Da segnalare che, il prossimo anno, potrebbe esserci anche il debutto della nuova Ferrari Portofino M, versione aggiornata e migliorata del modello attualmente sul mercato. Il prototipo di questo nuovo progetto è stato avvistato in un video spia apparso online in questi giorni. Lo sviluppo è in fase avanzata ed il debutto potrebbe essere molto vicino. Ecco il video in questione:

Tra gli articoli della settimana per Ferrari c’è anche uno speciale sulle 3 Ferrari stradali scoperte più potenti di sempre. Da segnalare la vendita all’asta di un esemplare della nuova Ferrari 812 GTS. Tra le news di casa Ferrari segnaliamo anche un interessante video d’approfondimento dedicato alla Ferrari 458 Italia. La sportiva di Maranello, prodotta tra il 2008 e il 2015, è uno dei modelli più apprezzati in assoluto dagli appassionati del mondo delle quattro ruote. Ecco il video:

Ferrari presenterà la sua nuova monoposto per il campionato di Formula 1 2022 tra il 16 ed il 18 febbraio prossimi. Ecco tutto quello che sappiamo sul progetto e cosa c’è da sapere sulla nuova stagione di Ferrari. Da notare che per il prossimo anno, Ferrari non prevede gerarchie tra i suoi piloti. 

Maserati

Questa settimana, Maserati ha rilasciato le prime immagini ufficiali della Maserati MC20 Cabrio. Tali immagini sono ancora dei teaser in attesa della presentazione ufficiale del modello che è programmata nel corso della prossima estate. Qui di sotto trovate la galleria con tutte le immagini ufficiali della MC20 Cabrio. Il nuovo modello riprenderà tutto il comparto tecnico della MC20 a partire dalla presenza del motore V6 Nettuno.

Maserati ha in cantiere anche il lancio della nuova generazione di Maserati GranTurismo. Il progetto farà il suo debutto ufficiale nel corso del prossimo anno. Come confermato in questi giorni dal Tridente, la nuova GranTurismo non sarà elettrificata al lancio ma arriverà sul mercato in una versione elettrica a zero emissioni soltanto in un secondo momento. Possibili anche se non ancora confermate delle varianti mild hybrid del modello.

Da segnalare, inoltre, che in questi giorni sono arrivate nuove foto spia del Maserati Grecale. Il D-SUV di casa Maserati farà il suo debutto ufficiale nel corso del prossimo anno. Nel frattempo, continuano i test in strada delle varie versioni del nuovo modello, futuro entry level della gamma del Tridente. Ecco le foto:

Jeep

Jeep si prepara a vivere un 2022 davvero intenso. Il marchio americano, infatti, ha tanti progetti in arrivo nel corso dei prossimi mesi. Per Jeep, infatti, l’obiettivo è quello di continuare a crescere andando ad espandere la sua gamma di modelli ed a puntare sempre di più sull’elettrificazione come guida per il futuro.

Jeep sta lavorando ad un nuovo aggiornamento della Jeep Renegade. In questi giorni, i media brasiliani hanno avuto modo di testare un prototipo della nuova evoluzione del crossover. In particolare, nel video apparso online, è stato mostrato un prototipo della Trailhawk, una delle versioni di riferimento della gamma Renegade. Alcune novità del crossover per il Sud America dovrebbero arrivare anche nella versione europea.

Stellantis

Stellantis, in questi giorni, ha annunciato la sua presenza al CES 2022. La fiera dedicata al mondo dell’elettronica di consumo è sempre più legata al mondo delle quattro ruote. Il gruppo sarà tra i principali riferimenti dell’evento mostrando nuove soluzioni software e alcuni modelli elettrificati della sua gamma. Il CES 2022 prenderà il via ad inizio del prossimo mese di gennaio.

Con la fine del 2021, Stellantis avvia la chiusura dello stabilimento di Grugliasco. Anticipando le scelte del nuovo piano industriale, Stellantis ha avviato la chiusura del sito con uno spostamento della produzione e della forza lavoro verso lo stabilimento di Mirafiori. A differenza di quanto annunciato dall’azienda, però, tale scelta può avere notevoli conseguenze sul futuro dei lavoratori di Grugliasco. In generale, Stellantis punta a ridurre la forza lavoro nel polo torinese.

Segnaliamo, inoltre, anche un approfondimento sullo stabilimento di Termoli in cu facciamo un bilancio del 2021 ed un’analisi del futuro per lo stabilimento dove vengono prodotti motori e cambi per vari modelli del gruppo. Da notare che a Termoli, a breve, inizierà la produzione di motori mild hybrid. Tra qualche anno, invece, lo stabilimento si trasformerà completamente. Stellantis ha in programma di creare una Gigafactory per la produzione di batterie a Termoli.

Nel frattempo, alcune dichiarazioni dei lavoratori di Melfi sottolineano come il mix produttivo attuale sia insostenibile. Lo stabilimento sta registrando diverse modifiche alle modalità di lavoro che stanno rendendo la vita molto più complicata, fino ad arrivare ad essere insostenibile, per i lavoratori del sito.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 26 dicembre. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento