in ,

Alfa Romeo Tonale, Levante Hybrid: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

Alfa Romeo Fiat Ferrari Maserati Jeep FCA news

Bentornati su ClubAlfa.it per l’ultimo appuntamento del mese di aprile con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news dell’ultima settimana. In questi ultimi giorni, da lunedì 19 aprile ad oggi domenica 25 aprile, abbiamo registrato l’arrivo di un gran numero di news dedicate al presente ed al futuro del mondo delle quattro ruote ed, in particolare, ad Alfa Romeo ed al settore automotive italiano.

Per Alfa Romeo, in particolare, si è parlato dell‘Alfa Romeo Tonale con l’ufficializzazione della data di lancio e del conseguente ritardo rispetto a quanto annunciato in precedenza. Il CEO Imparato ha svelato diversi aspetti che riguarderanno il futuro del marchio italiano in occasioni di alcune interviste rilasciate alla stampa specializzata italiana.

Da segnalare, inoltre, che, come confermato da Imparato, la piattaforma Giorgio non sarà abbandonata ma diventerà la base di partenza della nuova piattaforma Large di Stellantis. Questa piattaforma potrà contare su di una piena elettrificazione arricchendo le potenzialità della già eccellente Giorgio.

Intanto, Ferrari ha rilasciato le prime immagini della nuova Ferrari 812 Versione Speciale. La nuova V12 di Maranello sarà svelata ufficialmente nel corso del prossimo mese di maggio e dovrebbe presentare un altro nome (812 Competizione forse). Nel frattmepo, però, i primi dettagli del progetto sono noti.

Maserati, invece, ha svelato la nuova Levante Hybrid, l’attesa variante mild hybrid del SUV della casa del Tridente. Il progetto riprende lo stesso comparto tecnico della Ghibli Hybrid. Da segnalare anche il debutto di nuove serie speciali sia per Levante che per la Ghibli in occasione di un salone fieristico in Cina.

In casa Stellantis si continua a progettare il futuro ma si deve fare i conti con un presente difficile. Il gruppo sta finalizzando i preparativi per la terza Gigafactory europea che difficilmente sarà in Italia. Nel frattempo, continuano le difficoltà negli stabilimenti ed in particolare in alcuni siti italiani.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

In questi giorni è arrivata la conferma ufficiale sul debutto dell’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV della casa italiana sarà pronto per la produzione soltanto ad inizio 2022 e le vendite partiranno da giugno 2022, in ritardo di alcuni mesi rispetto a quanto annunciato in precedenza.

Da notare, inoltre, che il CEO di Alfa Romeo, Imparato, ha confermato che, in futuro, la gamma Quadrifoglio potrebbe espandersi con il lancio di nuovi modelli che andranno ad affiancare e sostituire Giulia e Stelvio. Per il CEO, inoltre, Alfa Romeo può competere con i marchi premium tedeschi.

Imparato ha anche confermato che, nel corso del prossimo futuro, Alfa Romeo potrà contare su di un’auto elettrica che entrerà a far parte della gamma di modelli di nuova generazione nel giro di pochi anni. Intanto, Alfa Romeo ha un nuovo headquarter nel Centro Stile di Via Plava, a Torino.

Nonostante quanto riportato da alcuni media, Imparato non ha annunciato l’abbandono della piattaforma Giorgio. Il pianale su cui sono state realizzate Giulia e Stelvio, infatti, sarà la base di partenza della nuova Stellantis Large, piattaforma di nuova generazione in arrivo nel corso dei prossimi anni.

Per il futuro, Imparato ha confermato che Alfa Romeo continuerà a seguire l’obiettivo di espansione nei mercati nordamericani e asiatici con nuovi progetti e investimenti che andranno a rafforzare il marchio italiano. Possibile anche lo stop alla vendita di auto a chilometro zero.

Un altro elemento del futuro di Alfa Romeo è rappresentato dal ritorno nel segmento delle auto compatte che rappresenterà un importantissimo elemento per il futuro della casa italiana nel corso dei prossimi anni. Imparato ha individuato una precisa ricetta per il rilancio di Alfa Romeo nel corso del prossimo futuro con l’obiettivo di rilanciare in misura significativa il marchio.

Secondo le ultime indiscrezioni, il design delle future Alfa Romeo sarà affidato allo spagnolo Mesonero. I primi progetti che il nuovo designer di Alfa Romeo dovrà curare saranno, molto probabilmente, il Brennero e la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta. Da notare che la nuova Giulietta potrebbe essere anche a zero emissioni.

Tra i progetti futuri del marchio Alfa Romeo potrebbe esserci anche una segmento B su base Peugeot 208, un modello che andrebbe ad affiancarsi al Brennero, il nuovo B-SUV con cui il marchio italiano punta a rilanciarsi. Ecco quale potrebbe essere la gamma futura di Alfa Romeo dopo le ultime parole di Imparato.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde Montreal
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Secondo MotorTrend, noto magazine specializzato nel mondo delle auto, è la Tesla Model 3 e non l’Alfa Romeo Giulia la miglior berlina premium del 2021. L’elettrica americana rappresenta oramai un punto di riferimento per il mercato anche in Europa. Da notare che nel Regno Unito è in vendita una Stelvio Quadrifoglio widebody modificata.

In casa Alfa Romeo si torna a parlare di una possibile nuova Alfetta. Il modello di segmento E, secondo alcuni osservatori, potrebbe rappresentare il modello giusto per conquistare alcuni mercati chiave extra-europei nel corso dei prossimi anni, quando il piano di rilancio di Alfa Romeo entrerà in azione.

Nel corso del prossimo futuro, Alfa Romeo potrebbe dire addio alla Formula 1, chiudendo così il progetto del ritorno alle competizioni che, per ora, non ha dato i suoi frutti. Il contratto tra la casa italiana e Sauber scadrà nel corso del 2021 e le voci su di un possibile mancato rinnovo, con un conseguente cambio di strategia, si moltiplicano.

Fiat

Nel futuro di Fiat ci sono svariati progetti. In particolare, il brand torinese potrebbe registrare sostanziali novità per quanto Panda e Tipo. Ecco come potrebbero cambiare nei prossimi anni i due modelli che oggi rappresentano una parte fondamentale della gamma europea del marchio.

Intanto, fino alla fine del mese di aprile, la gamma Fiat è in promozione con il Superbonus che garantisce un vantaggio fino a 7000 euro anche senza effettuare la rottamazione dell’usato al momento dell’acquisto. Da segnalare un approfondimento sulla modalità a risparmio energetico della 500 Elettrica.. Intanto si torna a parlare della nuova Fiat Punto che potrebbe rientrare tra i progetti del futuro del marchio italiano.

Da notare, inoltre, che Fiat ha annunciato un incremento dei prezzi della Argo e della Cronos per il mercato brasiliano, un mercato dove i due modelli rappresentano una parte importante della gamma del marchio italiano. Da segnalare anche il debutto ufficiale del Fiat Toro restyling. Il modello può contare su di un nuovo motore turbo GSE.

Fiat Toro

Questa settimana c’è stata la presentazione alla stampa del nuovo Fiat E-Ducato, un modello chiave del programma di elettrificazione di Stellantis nel settore dei veicoli commerciali leggeri. Il progetto parte da 42.700 euro + IVA. Il nuovo Ducato elettrico è già sul mercato. DHL ha acquisito i primi 100 esemplari. Ecco quali sono tutte le soluzioni per avere l’E-Ducato.

Intanto, un render prova ad immaginare la versione definita del nuovo SUV su base Argo. In questi giorni sono emerse anche le prime conferme sul nome del progetto che arriverà sul mercato nel corso del secondo semestre dell’anno. La presentazione ufficiale del nuovo modello, anticipato dal render qui di sotto, è in programma per il prossimo mese di maggio.

Fiat Progetto 363 SUV render
Fiat Progetto 363 SUV render

In tema di classiche di casa Fiat, segnaliamo alcuni approfondimenti pubblicati in questi giorni. In particolare, si segnala un approfondimento sulla Fiat 127 prima serie. Si tratta di un modello che rappresenta in modo molto preciso la storia di Fiat nel corso degli anni 70 del secolo scorso.

Da segnalare, infine, che questa settimana Lazzarini Design ha presentato una Fiat 500 con motore Ferrari. Alla vettura è stato installato il V8 F136FB di una Ferrari 458 Italia.

Fiat 500 Lazzarini Design V8

Ferrari

In questi giorni, Ferrari ha svelato le prime immagini della nuova Ferrari 812 Versione Speciale. Il nuovo modello della casa di Maranello sarà presentato in via ufficiale ad inizio del prossimo mese di maggio. Il nome non è ancora quello ufficiale. Il nuovo modello potrebbe chiamarsi 812 Competizione.

Il nuovo progetto, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essere realizzato anche in versione cabrio andando così ad espandere ulteriormente la gamma dei modelli con motore V12, vero e proprio punto di riferimento del brand. Nel frattempo, continuano i test in strada del Purosangue.

Ferrari 812 Versione Speciale

Questa settimana c’è stata la presentazione della versione firmata Novitec della Ferrari 812 GTS che può contare su di un V12 aspirato in grado ora di raggiungere una potenza di 841 CV ed una coppia motrice di ben 751 Nm.

In questi giorni è stato consegnato a Londra un esclusivo esemplare di Ferrari SF90 Stradale, la super sportiva ibrida della casa di Maranello che, a poco a poco, inizia a fare il suo debutto sulle strade europee dopo il debutto ufficiale avvenuto nel corso del 2019.

Nel corso del prossimo mese di maggio è prevista la vendita all’asta di una Ferrari F40 con specifiche USA. Da notare anche l’arrivo sul mercato di un esemplare di LaFerrari dotato di pochissimi chilometri percorso e conservato in uno stato eccellente. All’asta anche una Mondial 3.2 del 1986.

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, segnaliamo le dichiarazioni di Carlos Sainz che ha confermato di aver avuto sensazioni positive durante la gara di Imola, un elemento che fa ben sperare in vista delle prossime gare del campionato. Secondo Leclerc, inoltre, Ferrari può giocarsela con McLaren ed ottenere un piazzamento migliore in campionato, puntando anche al terzo posto.

Maserati

La settimana di Maserati si è aperta con la presentazione ufficiale del Maserati Levante Hybrid. La nuova variante elettrificata del SUV della casa italiana arriverà sul mercato utilizzando lo stesso sistema ibrido della Ghibli Hybrid. Il nuovo Levante si mostra anche nel suo primo video ufficiale a poche ore dal debutto.

Da notare, inoltre, che in occasione del Salone dell’auto di Shanghai 2021, al via in questi giorni, c’è stata la presentazione ufficiale della Maserati Ghibli F Tributo, una versione speciale della vettura del Tridente riservata al mercato locale. La serie speciale F Tributo, disponibile anche per Levante, celebra i 95 anni di Maserati nel Motorsport.

Da segnalare che un esemplare di Maserati Khamsin del 1977 andrà all’asta. Il modello in questione è stato completamente restaurato ed è tornato in uno stato di conservazione eccellente, un elemento che comporta un inevitabile incremento del suo valore.

Jeep

Nel corso dei prossimi anni, probabilmente dal 2022, Jeep lancerà in Europa un nuovo mini SUV. Il modello, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe essere solo una delle tante sorprese riservate al mercato europeo dal brand americano.

Tra le novità in arrivo per il prossimo futuro di casa Jeep c’è anche la nuova Grand Cherokee 4xe. Il modello dotato di sistema ibrido è protagonista di un primo video spia che mostra in azione un prototipo della vettura che dovrebbe arrivare sul mercato nel corso del prossimo futuro.

In questa settimana abbiamo registrato il primo video spia della nuova Jeep a sette posti che arriverà sul mercato sudamericano (e non solo) nel corso del prossimo futuro. Il modello in questione riprenderà il design della Compass ma dovrebbe presentare un nome differente. Da notare, in ogni caso, che il progetto presenterà alcune differenze con la Compass.

Stellantis

Secondo le ultime indiscrezioni, Stellantis non dovrebbe realizzare una Gigafactory in Italia. Il gruppo sembra orientato a realizzare questo nuovo impianto in Spagna affiancando quelli già in costruzione in Francia e Germania. La prima Gigafactory sarà attiva in Francia dal 2023.

Il futuro di Stellantis passerà per la realizzazione di nuove piattaforme. In particolare, tra i progetti in arrivo c’è la STLA, nuova piattaforma “large” del gruppo. Ecco tutto quello che sappiamo sulla nuova STLA in arrivo tra pochi anni.

Anche gli stabilimenti al di fuori dei confini italiani sono in difficoltà. Uno stabilimento francese di Stellantis potrebbe registrare una riduzione delle paghe per i dipendenti e, sulla questione, i sindacati hanno già lanciato l’allarme.

Continua, intanto, il dominio di Stellantis in Brasile. Il gruppo, sfruttando gli ottimi risultati del marchio Fiat, ha conquistato la vetta del mercato brasiliano nella prima parte del mese di aprile, confermando il suo ruolo di leader dell’intero settore.

Da notare, invece, che Stellantis ha fatto ripartire la produzione della Peugeot 308 scegliendo di tornare all’analogico per il quadro strumenti in modo da bypassare il problema legato alla fornitura di apparecchiature digitali.

Per quanto riguarda lo stabilimento di Melfi, invece, in questi giorni è arrivata la proposta di allargare la produzione anche ad altri marchi di Stellantis, in questo modo sarà possibile ottenere una crescita maggiore per il sito. La proposta arriva dal consigliere regionale Polese di Italia Viva. Su Melfi arriva anche una nota sulla situazione rilasciata da USB.

Nel frattempo, l’azienda ha annunciato il ricorso alla cassa integrazione per oltre un mese a Grugliasco. Il sito dove vengono prodotte le Maserati Ghibli e Quattroporte sarà fermo per diverse settimane nella speranza di poter tornare in piena attività nel corso dei prossimi mesi.

In occasione del Salone di Shanghai, Stellantis ha confermato che entro fine anno verrà svelata la strategia per conquistare la Cina nel corso dei prossimi anni. Al momento, l’azienda non ha voluto commentare le indiscrezioni sulle strategie future.

In alcuni stabilimenti nordamericani, inoltre, Stellantis ha annunciato che distribuirà vaccini sia ai dipendenti che alle famiglie in modo di contribuire alla lotta contro la pandemia e immunizzare tutti i lavoratori.

Intanto, in questi giorni si registra un ulteriore strascico del caso dieselgate. A causa di un motore non conforme, alcuni dipendenti di FCA sono stati incriminati per presunta frode. Il motore sotto esame è un V6 turbodiesel.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 2 maggio. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI