in

Alfa Romeo Tonale, Maserati MC20 Cielo: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana appena conclusa

alfa romeo tonale

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 16 maggio ad oggi domenica 22 maggio, abbiamo registrato diverse news dedicate al mondo Alfa Romeo e al mondo dei motori italiano.

In particolare, per Alfa Romeo, si è parlato molto dell’Alfa Romeo Tonale ma c’è stato spazio anche per i restyling di Giulia e Stelvio e per quelli che potrebbero essere i nuovi progetti futuri. Intanto, Maserati ha confermato il nome e la data di lancio della versione cabrio della Maserati MC20, la sportiva della casa del Tridente.

Da segnalare anche diverse novità per Stellantis, che prepara il piano futuro di crescita puntando sulle elettriche ma deve fare i conti con vendite ben al di sotto delle attese. Lancia intanto ha annunciato i primi dettagli del suo pianto futuro che prevede un focus sulla vendita online e tanti progetti di sicuro interesse.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. È possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Il nuovo Alfa Romeo Tonale è pronto al debutto. Il SUV della casa italiana potrà essere acquistato anche grazie agli ecoincentivi statali che consentono una riduzione del prezzo d’acquisto. Ci sono alcune versioni del modello, infatti, che, potenzialmente, sono compatibili con il progetto. Ecco quali versioni dell’Alfa Romeo Tonale possono essere acquistate con gli incentivi statali. 

Per il futuro, il Tonale rappresenta un progetto centrale per Pomigliano d’Arco. Grazie al SUV, infatti, si punta a raggiungere l’azzeramento della cassa integrazione nel corso dei prossimi anni. Il nuovo Tonale è destinato a ricoprire, quindi, un ruolo fondamentale per l’intero stabilimento e non solo per il marchio Alfa Romeo. Da notare che il Tonale è stato eletto come auto più bella del web nel 2022. 

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale

In attesa dell’arrivo in strada del Tonale, cresce l’incertezza sui restyling di Giulia e Stelvio. I due modelli, infatti, sembrano essere stati ancora una volta rimandati, rallentando il programma di rinnovamento del marchio che, da troppo tempo, attende un aggiornamento per le due segmento D.

Continua il successo dell’Alfa Romeo Giulia che ha ottenuto un prestigioso premio da Autocar. I lettori del magazine hanno scelto la berlina in versione Quadrifoglio tra i modelli che, tra 50 anni, saranno considerati dei veri e propri oggetti da collezione. Per la Giulia si tratta di un nuovo ed importante riconoscimento.

Nel frattempo, si continua a parlare della nuova Alfa Romeo Giulia. Il progetto è confermato ma è chiaro che sarà molto diverso dal modello attualmente sul mercato, proponendo una trazione esclusivamente elettrica. Ecco quando arriverà la nuova Giulia secondo le prime indiscrezioni di queste settimane. In futuro, inoltre, potrebbe esserci spazio anche per una Giulia GTAm Coupé. 

Tra i progetti futuri di Alfa Romeo, già confermati in via ufficiale, c’è anche il nuovo Alfa Romeo Brennero. Il modello è stato già al centro di numerose indiscrezioni e si prepara a fare il suo debutto ufficiale nel corso del 2024. Ecco quali sono le caratteristiche del SUV che potrebbero stupire, garantendo il successo del nuovo modello.

La produzione di Alfa Romeo si articolerà in vari Paesi. Ecco dove saranno prodotte le Alfa Romeo del futuro. Il marchio non opererà solo in Italia ma andrà ad investire anche in altri mercati per realizzare le sue vetture con cui sostenere un ambizioso programma di rilancio nel corso dei prossimi anni.

Tra i progetti futuri di Alfa Romeo potrebbe esserci anche una nuova Alfa Romeo 8C pronta a rinascere come gemella della Maserati MC20. Anche per una nuova MiTo si attende l’ok ma potrebbe esserci spazio tra qualche anno per andare a rinnovare la gamma del marchio italiano con un’entry level completa.

Fiat

La Fiat 500L è pronta all’addio. Dopo una lunga carriera, infatti, la vettura è oramai pronta alla fine della produzione ed all’uscita del mercato. Fiat, infatti, non realizzerà una nuova generazione della 500L, preferendo concentrarsi su altri modelli. Per il futuro, infatti, il brand punterà più su crossover e SUV per questo segmento di mercato.

Manca poco anche per l’addio della Fiat 500 benzina. Il modello è destinato ad essere rimpiazzato dalla versione elettrica della vettura. Nel frattempo, lo stabilimento di Tychy, sede di produzione del progetto, cambierà presto missione produttiva specializzandosi nella realizzazione di B-SUV (tra cui uno a marchio Fiat). Per la 500, quindi, i giorni sono contati e la fine della produzione potrebbe arrivare molto presto.

Fiat 500 Hybrid 1

Ferrari

Questa settimana, Ferrari ha svelato un esemplare one off della Ferrari Roma realizzato nell’ambito del programma Tailor Made. Il progetto in questione è protagonista anche del primo video ufficiale che riportiamo di seguito:

Maserati

In questi giorni, Maserati ha ufficializzato la data di presentazione e il nome della versione cabrio della Maserati MC20. Il nuovo progetto della casa del Tridente, infatti, sarà svelato ufficialmente il prossimo 25 di maggio e arriverà sul mercato con il nome di Maserati MC20 Cielo invece che MC20 Cabrio.

Maserati MC20 Cielo
Maserati MC20 Cielo

Nel frattempo, Maserati si prepara all’avvio della produzione di serie del Maserati Grecale nello stabilimento di Cassino, sede di produzione anche delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Il D-SUV sarà protagonista del mercato nel corso della seconda metà del 2022 ed oltre, diventando rapidamente il modello più venduto di Alfa Romeo.

Jeep

Si avvicina la fine della carriera per la Jeep Renegade, modello che da diversi anni rappresenta la porta d’accesso alla gamma Jeep in tutti i principali mercati in cui il brand è presente. Il futuro per il crossover riserverà diverse novità. Ecco cosa accadrà nei prossimi anni alla Jeep Renegade e quali saranno le scelte del marchio americano.

Stellantis

Gli incentivi statali sono pronti a partire in Italia con l’obiettivo di sostenere il mercato delle quattro ruote. Ecco quali sono i modelli Stellantis da acquistare con il supporto degli incentivi nel corso dei prossimi mesi da parte della clientela italiana. Non ci sono solo modelli a zero emissioni ma anche molte ibride.

Nel frattempo, Stellantis registra un netto calo delle vendite in Europa. Il gruppo deve fare i conti con diversi problemi che impediscono una regolare produzione. Questi elementi si riflettono sui dati di vendita che continuano ad essere insoddisfacenti, seguendo il trend registrato anche dal resto del mercato.

Stellantis lavora al suo futuro e prepara importanti investimenti in Spagna per avviare la produzione di auto elettriche. Il gruppo è sempre più concentrato nella produzione di modelli a zero emissioni e la Spagna rappresenterà un componente centrale del sistema industriale dell’azienda per il prossimo futuro.

Nel frattempo, anche per il futuro dello stabilimento di Melfi sono in arrivo importanti investimenti. Lo stabilimento lucano, infatti, sarà il primo a realizzare modelli basati sulla piattaforma Medium. Si tratterà di modelli elettrici destinati a diventare un importante riferimento delle attività produttive del gruppo.

Stellantis si prepara ad avviare la produzione di un modello Dodge in Italia. Si tratta del Dodge Hornet, nuovo C-SUV del marchio americano che sarà realizzato a partire dalla stessa piattaforma dell’Alfa Romeo Tonale, nello stabilimento di Pomigliano d’Arco. Ecco un primo render che anticipa il design del progetto.

Nuova Dodge Hornet

Nel frattempo, Stellantis si prepara a dire addio anche alla Lancia Ypsilon. L’attuale city car dovrebbe uscire di produzione nel corso dei prossimi mesi (a massimo nel 2023) per rinnovare lo stabilimento di Tychy. La nuova Ypsilon è confermata ed arriverà sul mercato nel corso del 2024, come anticipato dall’azienda. Lancia ha svelato il suo piano strategico futuro che prevede diverse novità nei prossimi anni. 

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 29 maggio. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.