in ,

Ferrari Purosangue: il prototipo spinge forte a Fiorano | Video

Sembra molto rapida in pista la nuova Ferrari Purosangue, anche se non all’altezza delle coupé.

Screen shot da video YouTube Varryx

Si avvicina il debutto della discussa Ferrari Purosangue, che segnerà l’esordio tra i SUV della casa di Maranello. In realtà non dovrebbe trattarsi di uno Sport Utility Vehicle classico, anche se molto sportivo. Gli uomini del “cavallino rampante” preferiscono infatti chiamarlo FUV, acronimo di Ferrari Utility Vehicle. Un modo per segnare la differenza.

In attesa di scoprire in cosa sarà diverso sul piano delle architetture, possiamo vedere in azione il prototipo della “rossa” a ruote alte sulla pista di Fiorano. Il video è dello youtuber Varryx, che oggi ci permette di ammirare l’auto spremuta a dovere fra i cordoli del circuito di casa. L’impressione è che la Ferrari Purosangue sia davvero efficace sul piano prestazionale, anche se l’altezza e le masse in gioco non le consegnano un comportamento chirurgico come quello delle sorelle dall’indole più sportiva.

Ancora non si sa quale motore si nasconda sotto il suo cofano anteriore. Basandosi sulle note meccaniche potrebbe trattarsi tanto del V12 aspirato quanto del V6 ibrido della 296 GTB. Una cosa è certa: il suono è bello, anche se ovviamente più ovattato che sulle supercar da cui mutua il cuore. Qui cambia la missione e quindi tutto si adegua.

Ferrari Purosangue: come sarà in veste definitiva?

Ferrari Purosangue
Screen shot da video YouTube Varryx

Una cosa è certa: i cavalli non dovrebbero proprio mancarle, anche perché la Lamborghini Urus non scherza su questo fronte. Molti appassionati storcono il naso all’idea di una “rossa” come la Ferrari Purosangue. Condivido in pieno il loro stato d’animo, che è anche il mio. Mai la casa del “cavallino rampante” aveva osato tanto con le eresie.

Sicuramente i tecnici daranno vita a un SUV di riferimento nel settore, probabilmente il migliore della specie, ma è la specie che non fa parte del DNA Ferrari. Questo è il problema. Si parlava di una sorta di GT4 Lusso leggermente rialzata, ma l’impressione, guardando i “muletti”, è che anche lo sviluppo verticale non sia molto diverso da quello degli altri Sport Utility Vehicle.

C’è da dire che a Maranello sanno nascondere bene le carte, quindi non si può escludere una fisionomia ben più sportiva, che potrebbe rendere il boccone leggermente (e solo leggermente) meno amaro per i ferraristi vecchio stampo come me. A voi il video della Ferrari Purosangue spinta a dovere sulla pista di Fiorano.

Looks like you have blocked notifications!