in

Fiat: tante novità in arrivo nei prossimi mesi

Si parte ad inizio luglio con il debutto della gamma completa della 500 Elettrica

La crisi del settore auto europeo non fermerà il marchio Fiat. Dopo anni caratterizzati da pochissime novità, infatti, il brand torinese punta a rinnovare in modo significativo la sua gamma nel corso del 2020 ed il secondo semestre segnerà il debutto di diversi nuovi progetti. Dopo il lancio delle nuove 500 e Panda Hybrid, le attese varianti mild hybrid svelate lo scorso gennaio, e la presentazione della nuova 500 elettrica, che ha debuttato online lo scorso marzo, ci sono diverse novità in cantiere per Fiat.

Già dal mese di luglio, infatti, potremo iniziare a scoprire i primi progetti in arrivo che andranno a rinnovare, in misura significativa, la gamma del marchio Fiat che sarà piena zeppa di novità sul finire dell’anno in corso o, al massimo, ad inizio 2021. Ecco tutte le novità in arrivo:

Nuova Fiat 500 Elettrica

In tema di novità per il marchio Fiat non possiamo non iniziare dalla nuova 500 Elettrica. La city car del marchio italiano sarà protagonista di un evento di lancio il prossimo 4 luglio. In quest’occasione verrà svelata la gamma completa della 500 a zero emissioni. Ad oggi, Fiat ha svelato solo la serie speciale La Prima a cui si è appena affiancata una seconda serie speciale, France Edition, destinata al mercato francese dove, grazie a 12 mila Euro di incentivi, la vettura costerà meno di 20 mila Euro.

La gamma completa della Fiat 500 Elettrica sarà svelata la prossima settimana e arriverà in concessionaria dal mese di settembre. Per il 2020, il marchio torinese punta a produrre circa 15 mila unità della sua city car a zero emissioni mentre dal 2021 è previsto un incremento sino a 60-70 mila unità con il debutto anche della variante quattro porte. Secondo le prime indiscrezioni, la gamma della 500 elettrica partirà da circa 25 mila Euro. A questa cifra dovranno poi essere applicati gli incentivi statali (sino a 6 mila Euro in Italia).

Fiat 500 France edition

Fiat Tipo 

Nonostante nelle ultime settimane sia passato un po’ in secondo piano, il restyling di metà carriera della Fiat Tipo è una delle principali novità del marchio per quest’anno. Si tratta di un aggiornamento importante anche per gli stabilimenti italiani del gruppo nonostante la Tipo venga prodotta in Turchia. La famiglia di segmento C, infatti, utilizza diversi motori e cambi prodotti in Italia. Il restyling della Tipo può quindi contribuire alla crescita delle attività produttive in stabilimenti come Termoli.

Con il restyling della Tipo verranno confermate le tre varianti già in gamma (4 porte, 5 porte e station wagon) e ci sarà il debutto della Tipo Cross, un inedito crossover derivato dalla 5 porte che potrebbe, in breve tempo, diventare un’aggiunta importantissima per la gamma Fiat in Europa. Tra le novità del restyling della Tipo ci saranno anche i nuovi motori mild hybrid.

La gamma elettrificata della Tipo dovrebbe poter contare sulle varianti elettrificate dei FireFly già in gamma e sui nuovi FireFly che verranno prodotti a Termoli a partire dall’inizio del 2021 (come previsto dal “Piano Italia”). Ricordiamo che il restyling della Tipo porterà un aggiornamento agli interni e il debutto del nuovo sistema Uconnect 5.

Fiat Tipo Cross - 1

Fiat 500X

La Fiat 500X non avrà una variante plug-in ma sarà elettrificata, come confermato anche dal “Piano Italia” di FCA. L’aggiornamento con la nuova gamma di motorizzazioni dovrebbe essere presentato sul finire del 2020 con le vendite che partiranno, probabilmente, ad inizio del 2021.

Anche per la 500X, già entrata nella seconda metà del suo ciclo vitale, è previsto un aggiornamento per gli interni dell’abitacolo con il nuovo sistema di infotainment e nuove soluzioni di personalizzazione.

Fiat Panda

Chiudiamo la rassegna di novità in arrivo nel 2020 per Fiat con l’aggiornamento dedicato alla Fiat Panda. La segmento A del marchio italiano dovrebbe registrare un vero e proprio restyling con un miglioramento degli interni e il debutto del nuovo sistema Uconnect. Quest’aggiornamento andrà a migliorare notevolmente il livello tecnologico della Panda, andando a ridurre il gap con le concorrenti. In cantiere dovrebbe esserci anche una variante “Sport” per la city car.

Se la proposta avanzata da FCA e dall’Anfia di espandere l’ecobonus alle mild hybrid venisse accolta, la Panda Hybrid potrebbe registrare una sostanziale crescita delle vendite grazie anche alle possibili novità che l’aggiornamento in arrivo introdurrà sulla vettura.  Maggiori dettagli sulla questione arriveranno nei prossimi giorni.

Da notare, infine, che per il momento non ci sono conferme in merito ad aggiornamenti per la 500L. La monovolume è vicinissima alla fine della carriera, soprattutto per via del crollo delle vendite, e non avrà una nuova generazione diretta.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento