in

Ferrari Challenge 2020: rinviate le gare di Indianapolis e Snetterton per coronavirus

Si attendono le nuove date di entrambi gli appuntamenti della competizione

Ferrari Challenge 2020 rinviata

Il coronavirus sta facendo rinviare tantissimi eventi automobilistici molto importanti. In precedenti articoli abbiamo riportato che appuntamenti come il Milano Monza Open Air Auto Show, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este, la Mille Miglia ecc sono stati posticipati verso l’estate e l’autunno per via della diffusione del COVID-19.

Anche il terzo round del Ferrari Challenge North America, che doveva tenersi a Indianapolis dal 17 al 19 aprile, è stato posticipato a data da destinarsi. La stessa cosa vale per l’appuntamento previsto nel Regno Unito sul circuito di Snetterton (previsto nello stesso weekend) che è stato rinviato.

Ferrari 488 Challenge Evo

Ferrari Challenge: il COVID-19 fa posticipare le gare di Indianapolis e Snetterton

Pure in questo caso gli organizzatori non hanno ancora rivelato la nuova data in quanto bisognerà tenere conto dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria che sta colpendo tutto il mondo. In ogni caso, non vediamo l’ora di scoprire le performance della nuova Ferrari 488 Challenge EVO che sarà protagonista della Ferrari Challenge 2020 con le sue caratteristiche le quali portano le performance ad un nuovo livello.

La vettura è stata originariamente presentata ad ottobre dello scorso anno assieme alla 488 GT3 EVO. Abbiamo di fronte la versione aggiornata della supercar da competizione presentata qualche anno fa a Daytona che ha l’obiettivo di proporre un’esperienza di guida più piacevole e delle prestazioni maggiori rispetto al modello standard.

Ferrari 488 Challenge Evo

Gli ingegneri di Maranello hanno modificato parecchio l’aerodinamica della vettura, soprattutto la parte frontale. Grazie a questi cambiamenti, infatti, adesso la 488 Challenge EVO propone un’efficienza migliorata del 30%.

La parte elettronica dell’auto vede la presenza di nuove tarature del sistema di bordo che assicura una maggiore efficacia di E-Diff3 e F1-Tcs. Inoltre, adesso l’ABS può essere gestito tramite il manettino.

Un’altra novità molto interessante presente a bordo della supercar sportiva è la retrocamera con un display posizionato sulla plancia. In questo modo, il pilota può avere una visione a 360° del posteriore.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento