in

Coronavirus: 100 auto del car sharing per il personale sanitario di Roma

I medici e gli infermieri potranno sfruttare questa possibilità fino al 3 aprile

Coronavirus auto car sharing Roma

Il coronavirus sta causando parecchi danni all’economia italiana e quella delle altre nazioni. Nel settore automobilistico abbiamo assistito a un annullamento di diversi eventi importanti come ad esempio la Mille Miglia 2020, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2020 e il Milano Monza Open Air Auto Show.

Fortunatamente, le case automobilistiche, le organizzazioni e le persone più importanti del settore hanno deciso di dare una mano per sostenere al meglio quest’emergenza. Ad esempio, la famiglia Agnelli ha donato 10 milioni di euro mentre l’Automotoclub Storico Italiano (ASI) ha contribuito con 1 milione di euro.

Coronavirus auto car sharing Roma
Coronavirus, le auto del car sharing di Roma usate dal personale sanitario

Coronavirus: 100 auto per medici ed infermieri chi non hanno un mezzo privato

Nelle scorse ore, è stata data la notizia che il Comune di Roma metterà a disposizione fino al 3 aprile 100 auto usate per il car sharing al personale sanitario impegnato nella lotta al COVID-19. Il servizio ovviamente sarà totalmente gratuito ed è indirizzato a tutti coloro che non dispongono di un mezzo privato.

Nello specifico, le vetture potranno essere utilizzate gratuitamente dai dipendenti che lavorano nei reparti di terapia intensiva dei Policlinici universitari Umberto I (Eastman, Covid Hospital 5), Columbus-Gemelli (Covid Hospital 2) e Tor Vergata (Covid Hospital 4) e degli istituti Spallanzani (Covid Hospital 1) e Casal Palocco (Covid Hospital 3).

Coronavirus auto car sharing Roma

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha commentato la delibera emessa dall’assessorato alla Città in Movimento e dal Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale sostenendo: “Come amministrazione siamo disponibili a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per agevolare il personale sanitario“.

Anche Pietro Calabrese, assessore alla Città in Movimento, ha voluto spendere due parole dicendo: “È fondamentale in questo momento dare il massimo sostegno ai lavoratori impegnati in prima linea nella lotta al Coronavirus e nell’assistenza ai pazienti. Una misura particolarmente utile per il personale del Servizio sanitario nazionale che in questi giorni sta svolgendo turni straordinari, spesso senza interruzioni, con l’unico obiettivo di garantire la migliore assistenza ai malati. Ricordo inoltre che tutte le vetture del car sharing comunale sono oggetto di operazioni di sanificazione a cura di Roma Servizi per la Mobilità“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento