in

Ferrari Roma: il design ricorda quello della Maserati Alfieri

La conferma arriverà nel 2020, quando verrà avviata la produzione della vettura del Tridente

Ferrari Roma - 3

Sono molti ad essere d’accordo sul fatto che la nuova Ferrari Roma è una delle Ferrari più belle degli ultimi anni. La supercar di Maranello propone un design elegante ed esclusivo e viene paragonata ad altri bolidi presenti sul mercato come quelli realizzati da Aston Martin e Porsche.

Anche se non è poi così appariscente come la recente SF90 Stradale, abbiamo gruppi ottici e naso molto simili a quanto visto sulle Ferrari Monza SP1 ed SP2 (che ricordano le vetture degli anni ‘60) mentre la grossa coda con i gruppi ottici composti da quattro luci e il sistema di scarico somigliano ad altri modelli GT come la 612 o la 456.

Ferrari Roma - 2
Ferrari Roma

Ferrari Roma: l’ultima supercar di Maranello potrebbe somigliare al concept Maserati Alfieri

Nonostante le diverse somiglianze con altri veicoli del cavallino rampante, Motor1.com sostiene che in realtà il design della nuova Ferrari Roma proviene dalla Maserati Alfieri. Quest’ultima è stata rivelata nel 2014 sotto forma di concept car e la produzione dovrebbe iniziare entro la fine del prossimo anno con l’obiettivo di sostituire l’attuale GranTurismo.

Mentre l’Alfieri è attesa sul mercato con motore V6 e una variante ibrida plug-in, il concept aveva sotto il cofano il motore V8 Ferrari 136. La prova più convincente, del fatto che la Roma abbia le radici Maserati, è quando si mette a confronto il design fianco a fianco.

I fari a LED e il naso affilato, lo splitter anteriore, i passaruota anteriori e la parte posteriore arrotondata con le luci posteriori orizzontali della Maserati Alfieri concept sono molto simili a quanto proposto dalla Ferrari Roma. Il 2020 comunque dovrebbe confermare quanto detto da Motor1.com visto che il Tridente avvierà la produzione.

Indipendentemente dalle origini della Ferrari Roma, sicuramente Maranello otterrà degli ottimi risultati in termini di vendite. Vi ricordiamo che sotto il cofano della vettura troviamo un propulsore V8 da 3.9 litri in posizione anteriore-centrale capace di fornire una potenza di 620 CV a 5750-7500 giri/min e una coppia massima di 760 nm a 3000-5750 giri/min, abbinato a una trasmissione a doppia frizione F1 a 8 rapporti che è la stessa della SF90 Stradale.

Le prestazioni offerte dalla nuova Ferrari Roma sono di alto livello. Parliamo di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e da 0 a 200 km/h in 9,3 secondi mentre la velocità massima raggiunta è pari a 320 km/h. Proprio come ogni altra auto Ferrari lanciata fino ad ora, anche la Roma è stata progettata presso il Centro Stile Ferrari sotto la supervisione di Flavio Manzoni.