in

Ecco la Ferrari Roma!

La Ferrari Roma sarà presentata ufficialmente domani, ma già adesso viene mostrata in queste interessanti immagini

Ferrari Roma - 4

La quinta Ferrari del 2019, che sarà presentata ufficialmente domani, si chiama Roma ed è mossa da un propulsore V8 biturbo portato a 620 cavalli di potenza. La denominazione legata ad un luogo di grande fascino non è una novità nella gamma Ferrari. Le più recenti sono le Portofino e Monza, ma non vanno dimenticate le Modena, Maranello e Fiorano.

Adesso però il nome è di quelli importanti visto che la denominazione Roma è quella della capitale. La Ferrari Roma è una vera Gran Turismo, elegante come poche e con linee che richiamano al passato. Il ricorso alla Dolce Vita di cui parlavamo oggi è assolutamente necessario e dovuto.

Stile da vendere

Lo stile di questa Ferrari Roma è dotato di grande eleganza e linee pulite. Come dicevamo proprio le linee richiamano al passato del marchio con chiare ispirazioni derivanti dalla Ferrari 250 GT Berlinetta Lusso e dalla 250 GT 2+2. Tuttavia non manca la ricerca di un design di grande modernità con forme levigate al punto giusto, complici di uno stile veramente raffinato. Ma la Roma è pur sempre una Ferrari, sportiva e prestazionale.

Ferrari Roma - 3

Sulla Roma vengono adottati interessanti particolari, come lo spoiler mobile al posteriore che permette di mantenere l’eleganza delle linee quando si trova in posizione abbassata. Quando è alzato permette di aumentare il carico aerodinamico rendendo più semplice il comportamento della Roma.

Confermato il motore V8

Come anticipato anche oggi, il motore utilizzato sulla Ferrari Roma è il V8 biturbo da 620 cavalli, per un rapporto peso potenza di 2,37 kg/CV che è il più interessante del suo segmento. La sovralimentazione possiede una gestione variabile, elemento che garantisce una risposta all’acceleratore sempre pronta. Il propulsore utilizza anche il nuovo sistema di filtri antiparticolato per benzina, lo stesso utilizzato sulla F8 Tributo, ridisegnato e privato dei silenziatori; in questo modo viene preservato l’ottimo sound erogato dal propulsore.

Il cambio è a doppia frizione con 8 rapporti, ora più compatto e leggero di 6 chilogrammi rispetto alla precedente generazione. Questo permette di ridurre le emissioni e i consumi, durante l’utilizzo cittadino risulta anche più comodo. Il 70% dei componenti a bordo della Ferrari Roma sono di nuova concezione.