in ,

Alfa Romeo: vendite in calo in tutti i principali mercati europei a luglio

In attesa dei dati completi, che arriveranno solo a settembre insieme a quelli di agosto, i primi dati parziali sulle vendite di Alfa Romeo in Europa sono, come prevedibile, molto negativi. La casa italiana continua il suo momento di enorme difficoltà in attesa dell’arrivo di “tempi migliori” e del lancio dei nuovi modelli che dovrebbero arrivare a partire dal 2020. 

Come evidenziato nei giorni scorsi, Alfa Romeo ha registrato un calo del 56% in Italia a luglio. I dati che arrivati in queste ore dagli altri Paesi europei sono ugualmente negativi. Anche la Spagna, ad esempio, ha fatto segnare un crollo di vendite per Alfa Romeo che, ricordiamo, ha chiuso in positivo il primo semestre del 2019 sul mercato iberico. Dati davvero scoraggianti arrivano anche dalla Francia mentre il calo registrato in Germania, Svizzera e Regno Unito questo mese è meno marcato ma comunque i volumi complessivi restano bassi. 

Spagna

Dopo aver chiuso in positivo il primo semestre del 2019 (per merito dei risultati eccellenti raccolti nei primi mesi dell’anno), Alfa Romeo registra un vero e proprio crollo delle vendite in Spagna a luglio. Questo risultato negativo è legato anche all’ottimo mese di luglio dello scorso anno quando il marchio italiano sfiorò quota 1.000 unità vendute sul mercato iberico. 

Nel corso del mese di luglio 2019, invece, Alfa Romeo si deve accontentare di 285 unità vendute, un risultato che si traduce in un calo delle consegne pari al -70%. Grazie ai dati di luglio, il risultato parziale di Alfa Romeo in Spagna, relativo al periodo compreso tra gennaio e luglio, evidenzia un totale di 2.541 unità vendute con un calo del 17% rispetto ai risultati ottenuti nel corso dello stesso periodo dello scorso anno. La quota di mercato di Alfa Romeo è dello 0.35%. 

Da segnalare, che nel corso dei primi sette mesi del 2019, Alfa Romeo ha venduto 1768 unità di Alfa Romeo Stelvio in Spagna con una crescita del +12% rispetto ai risultati raccolti lo scorso anno. Calano, invece, sia la Giulia (222 unità vendute e -55%) e la Giulietta (524 unità vendute e -38%) confermando che i principali problemi di Alfa Romeo sono legati proprio alle performance di questi due modelli. 

Francia

In Francia, invece, il marchio Alfa Romeo chiude il mese di luglio con 308 unità vendute ed un calo percentuale del 66% rispetto al luglio del 2018 quando Alfa distribuì più di 900 unità sul mercato francese, storicamente secondo mercato europeo per il brand. Nel parziale annuo, ovvero nel periodo compreso tra gennaio e luglio, Alfa Romeo si porta a 2 201 unità vendute con un calo percentuale del 61% ed una quota di mercato pari ad appena lo 0.16%. 

Regno Unito

Alfa Romeo chiude in negativo il mese di luglio anche nel Regno Unito. La casa italiana, infatti, ha venduto 235 unità sul mercato britannico nel corso del mese di luglio facendo registrare un calo percentuale del 10% rispetto ai dati del luglio dello scorso anno. Nel settimo mese del 2019, inoltre, Alfa Romeo fa registrare una quota di mercato dello 0.16%. 

Nel parziale annuo, inoltre, Alfa Romeo mette assieme un totale di 2,097 unità vendute registrando un netto calo rispetto alle oltre 2.500 unità vendute nel corso dello stesso periodo dello scorso anno. Il calo percentuale fatto registrare dalla casa italiana al termine dei primi sette mesi del 2019 è pari al -25%. La quota di mercato per la casa italiana dopo sette mesi è dello 0.19%. 

Germania

Anche in Germania si registra un netto calo di Alfa Romeo nel corso del mese di luglio anche se i volumi di vendita complessivi sono un po’ più alti rispetto ai mercati visti in precedenza. Nel corso del settimo mese del 2019, infatti, Alfa Romeo chiude con un totale di 354 unità vendute ed un calo percentuale del 25% rispetto ai risultati ottenuti nel luglio dello scorso anno. 

Nel parziale annuo, inoltre, Alfa Romeo fa registrare un totale di 2.377 unità vendute sul mercato tedesco. In questo caso, il calo percentuale evidenziato dal brand è pari al –37% mentre la quota di mercato resta fissa allo 0.1%.

Svizzera

Anche in Svizzera dobbiamo riportare un nuovo calo di vendite per Alfa Romeo. A luglio, infatti, la casa italiana ha venduto 262 unità sul mercato elvetico registrando un calo percentuale del 18.9% rispetto ai risultati ottenuti nel corso del mese di luglio dello scorso anno. 

Nel parziale annuo, Alfa Romeo registra un totale di 1.843 unità vendute in Svizzera con un calo percentuale del 21.9% rispetto ai risultati raccolti nel corso dei primi sette mesi del 2018. La quota di mercato del marchio italiano passa così da 1.3% ad 1%.

Ricordiamo, in conclusione, che i prossimi dati ufficiali relativi alle vendite complessive in Europa arriveranno nel corso del mese di settembre quando saranno diffusi sia i dati globali di luglio che i dati di agosto. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle vendite di Alfa Romeo.