in ,

Lancia e Abarth: i fan sono preoccupati per il futuro dei 2 marchi di FCA

Crescono le preoccupazioni sul futuro dei brand Lancia e Abarth

Lancia Abarth nessuna novità

Dal nuovo piano industriale, annunciato venerdì da Sergio Marchionne – CEO di Fiat Chrysler Automobiles, abbiamo visto che Jeep, Maserati e Alfa Romeo saranno i 3 brand su cui il gruppo punterà maggiormente nei prossimi 5 anni. Anche Ram e Chrysler giocheranno un ruolo molto importante per aiutare lo sviluppo della società.

Allo stesso tempo, però, il piano quinquennale ha portato strani silenzi che riguardano soprattutto Abarth e Lancia. I fan dei 2 marchi hanno sperato fino all’ultimo momento di avere qualche notizia interessante, fra cui la rinascita della Lancia Delta, ma purtroppo ciò non è avvenuto.

Lancia Abarth nessuna novità

Lancia e Abarth: nessuna novità annunciata nel nuovo piano industriale di FCA

Partendo dallo Scorpione, attualmente sono disponibili sul mercato soltanto 2 vetture: l’Abarth 500 e l’Abarth 124. Mentre la 500 rappresenterà a tutti gli effetti il futuro di Fiat, non si può dire la stessa cosa della 124. In questo momento, la partnership con Mazda continua ma sfortunatamente non sappiamo se proseguirà in futuro.

Gli appassionati del marchio dello Scorpione, infatti, hanno paura che la vettura sportiva possa non essere più proposta in futuro. Sergio Marchionne ha confermato che verranno lanciate le nuove 500 Elettrica e 500 Giardinetta. Tuttavia, non si spesa alcuna parola per Abarth. In molti, infatti, si aspettavano l’annuncio di nuove vetture come l’Abarth 500X o la 500 Giardinetta per regalare un po’ di sportività allo storico brand torinese.

Lancia Abarth nessuna novità

Per quanto riguarda Lancia, la situazione è sicuramente peggiore. In questo momento, la gamma della casa automobilistica di Torino include soltanto la Ypsilon, nata nel 2011. Naturalmente, un marchio del genere non può assolutamente sopravvivere con una sola vettura, quindi la strategia di FCA potrebbe essere quella di far morire lentamente il celebre marchio italiano.

Il piano industriale ha rivelato che ora Fiat Chrysler Automobiles non ha più nuove vetture premium di piccole e medie dimensioni. In questo caso, il gruppo automobilistico italo-americano guidato da Marchionne avrebbe potuto proporre una nuova vettura Lancia su base Tipo con finiture curate e optional di lusso ma purtroppo nulla è stato annunciato.