in ,

FCA fornirà 62 mila Chrysler Pacifica ibride a Google per guida autonoma

Sono in corso trattative tra Waymo, società del gruppo Google per la guida autonoma, e FCA Usa riguardo ad un possibile ampliamento della collaborazione strategica fra i due colossi.

Fiat Chrysler Automobile è pronta a fornire 62 mila Chrysler Pacific ibride alla flotta Waymo.

La notizia è stata diffusa attraverso un comunicato emesso da Detroit che aggiunge un’ulteriore possibilità: Waymo potrebbe pensare di cedere in licenza il suo sistema a FCA. Ciò significa che, per la prima volta, il costruttore italo-americano potrebbe non limitarsi ad essere un fornitore ma qualcosa di più: un utilizzatore della tecnologia self-driving sviluppata da Google.

 

FCA lavora per rendere disponibili tecnologie di guida autonoma

Secondo il comunicato di Detroit, quindi, le basi per una più stretta collaborazione tra la società di Sergio Marchionne ed il colosso di Mountain View ci sono tutte.

Lo stesso Marchionne dichiara: “FCA è impegnata a rendere disponibili ai propri clienti le tecnologie di guida autonoma in modo sicuro, efficiente, realistico”. Il CEO di Fiat Chrysler Automobile conclude che il futuro sviluppo di tecnologie innovative sarà reso possibile grazie a collaborazioni strategiche come quella iniziata nel 2016 con Waymo.

Ricordiamo che Waymo è l’unica azienda dotata di una flotta di veicoli autonomi (senza pilota) sperimentati su strade pubbliche.

 

Un veicolo Waymo a guida autonoma.

 

FCA e Waymo: una partnership attiva dal 2016

Il programma FCA è quello di fornire fino a 62.000 nuovi minivan Chrysler Pacifica Hybrid per incrementare la flotta Waymo a partire da fine anno 2018. Per l’occasione, le due aziende discuteranno anche sull’impiego di questi veicoli e su una possibile concessione di licenze delle tecnologie self-driving in un veicolo di produzione FCA disponibile sul mercato.

Nel corso di quest’anno, Waymo avvierà il primo servizio di trasporto a guida autonoma: sarà possibile richiedere un veicolo tramite app di Waymo. L’obiettivo della società statunitense è creare il pilota più esperto del mondo rendendo accessibile alle persone una tecnologia di guida autonoma. “Tutto questo per rendere le strade più sicure” ha spiegato John Krafcik, ad di Waymo.

Gli ingegneri di Waymo e FCA hanno lavorato in tandem per integrare la tecnologia di self-driving Waymo nella Chrysler Pacifica Hybrid sfruttando il meglio delle due società.

Attualmente, Waymo gestisce circa 600 furgoni Chrysler e Fiat Chrysler Automobile ha dichiarato che inizierà la consegna di nuove Chrysler Pacific ibride alla divisione Google entro la fine dell’anno. Waymo integra il suo sistema di guida autonoma nei furgoni Chrysler utilizzandoli nei test in diverse città degli Stati Uniti.

L’annuncio della prossima collaborazione tra le due società potrebbe risollevare un po’ le sorti di una  divisione Chrysler in difficoltà.

FCA non ha fornito ulteriori dettagli: ne sapremo di più nel corso delle prossime ore, quando Marchionne svelerà il suo ultimo piano industriale con strategia fino al 2022.