in

Alfa Romeo Montreal: ecco come sarebbe nel 2020

Il progetto digitale è stato realizzato dal designer italiano Alessandro Masera

Alfa Romeo Montreal 2020 Masera

Abbiamo parlato più volte della mitica Alfa Romeo Montreal, sia perché quest’anno compie i suoi primi 50 anni dalla presentazione avvenuta in occasione del Salone di Ginevra del 1970 e sia perché è stata ipotizzata in vari progetti digitali molto interessanti fra cui quelli di Marc Weis e di Yosuke Yamada, oltre ad essere stata recentemente provata dal famoso conduttore televisivo Jay Leno.

Abbiamo di fronte un’auto molto importante per la casa automobilistica del Biscione che per alcuni aspetti rappresenta l’eccellenza del marchio. Il particolare design della vettura venne creato da Marcello Gandini per la Carrozzeria Bertone mentre sotto il cofano c’era il motore V8 derivato da quello della Tipo 33 Stradale.

Alfa Romeo Montreal 1971 asta
Alfa Romeo Montreal, il modello originale

Alfa Romeo Montreal: Alessandro Masera ci mostra una versione in chiave moderna

Detto ciò, in questo articolo trovate un concept realizzato dal famoso designer italiano Alessandro Masera che riporta la Montreal nel 2020. L’artista ci presenta la tre quarti posteriore di una coupé GT con delle linee sportive, un frontale allungato, dei fari a LED circolari in stile Tonale e un posteriore corto.

Inoltre, dall’immagine è visibile anche il profilo laterale sinuoso, i cerchi in stile Alfa Romeo, l’antenna a forma di pinna di squalo e il tetto panoramico sulla parte superiore. Notiamo anche quella che sembra essere una parte del motore che scorge dal vetro posteriore.

In attesa di scoprire com’è fatta anteriormente, l’Alfa Romeo Montreal 2020 potrebbe sorgere sulla piattaforma Giorgio usata dal Biscione per realizzare lo Stelvio e la Giulia. Da notare che il concept disegnato da Alessandro Masera non è passato inosservato in quanto ha ricevuto l’approvazione di Klaus Busse, responsabile del Centro Stile FCA, che ha messo like al post pubblicato sui social.