in ,

Alfa Romeo Montreal messa alla prova da Jay Leno | Video

La famosa sportiva 2+2 progettata dal Biscione per partecipare all’Esposizione Universale di Montreal

Alfa Romeo Montreal Jay Leno

L’Alfa Romeo Montreal è una sportiva stradale 2+2 costruita dalla casa automobilistica di Arese dal 1970 al 1977.

In occasione dell’Esposizione Universale di Montreal, dove tutte le nazioni del mondo dovevano presentare le migliori realizzazioni nei vari campi di scienza e tecnica, gli organizzatori della kermesse scelsero Alfa Romeo per creare una vettura che potesse rappresentare al meglio la massima aspirazione raggiungibile dall’uomo per quanto riguarda il settore automotive.

Alfa Romeo Montreal Jay Leno
Alfa Romeo Montreal motore

Alfa Romeo Montreal: la mitica sportiva coupé testata su strada da Jay Leno

L’allora presidente Giuseppe Luraghi incaricò l’ufficio tecnico per la realizzazione dell’autotelaio e affidò a Bertone lo studio della carrozzeria e degli interni della Montreal. Il prototipo doveva essere in grado di accogliere sia il propulsore a quattro cilindri in linea della Giulia che il V8 da 2 litri della Tipo 33.

Arrivando al 1970, il Biscione decise di presentare, in occasione del Salone di Ginevra, la versione definitiva della coupé sportiva. Durante la fase di vendita, il marchio milanese dava la possibilità di aggiungere accessori pensati per aumentare il comfort come ad esempio l’aria condizionata.

Alfa Romeo Montreal Jay Leno
Alfa Romeo Montreal interni

Rispetto al prototipo, la vettura di serie era leggermente più alta e con un cofano più ingombrante per accogliere il motore a otto cilindri derivato dalla Tipo 33 da corsa. La cilindrata definitiva del propulsore era di 2593 cm³. Il gruppo propulsore venne abbinato a un cambio manuale ZF a 5 marce.

Per quanto riguarda le prestazioni, l’Alfa Romeo Montreal era capace di sviluppare una potenza di 200 CV a 6500 g/min e di 235 nm di coppia massima a 4750 g/min. Lo scatto da 0 a 100 km/h avveniva in circa 7 secondi mentre la velocità massima raggiunta era di 224 km/h.

Detto ciò, uno degli ultimi episodi di Jay Leno’s Garage pubblicati su YouTube dal famoso collezionista di auto vede protagonista proprio un esemplare della sportiva 2+2 del Biscione immatricolato nel 1971. Per maggiori informazioni, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video sottostante.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento