in

Rally di Argentina e Portogallo rinviati a causa del coronavirus

Il COVID-19 sta mettendo in ginocchio il World Rally Championship

Rally Argentina

Nelle ultime settimane abbiamo visto diversi eventi rinviati a causa dell’emergenza coronavirus. Esempi sono il Milano Monza Open Air Auto Show, la Mille Miglia 2020, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este e i Saloni di New York e Ginevra. La pandemia, però, ha colpito anche il Campionato del mondo rally (WRC).

Oltre al Rally Italia Sardegna, che potrebbe essere rinviato a causa del COVID-19, è stato comunicato anche il rinvio del Rally di Argentina (previsto per l’ultimo weekend di aprile) e del Rally del Portogallo (in programma nell’ultimo weekend di maggio).

Rally Portogallo
Le gare rally di Portogallo e Argentina sono solo una parte degli annullamenti fatti negli ultimi giorni

Rally: le gare di Argentina e Portogallo posticipate a causa della pandemia che sta colpendo tutto il mondo

A causa delle misure restrittive, gli organizzatori non potranno preparare al meglio tutto l’occorrente per le gare. Inoltre, anche se Argentina e Portogallo dovesse uscire da questa emergenza, i tanti appassionati provenienti da altri paesi europei e non ancora in piena emergenza potrebbero riattivare i focolai.

Gli organizzatori dei rally di Argentina e Portogallo restano comunque fiduciosi di un possibile recupero entro la fine di quest’anno. Tuttavia, bisogna considerare che i prossimi mesi saranno ricchi di eventi visti i vari annullamenti degli ultimi giorni, quindi i due appuntamenti alla fine potrebbero essere definitivamente annullati. Non ci resta che attendere i prossimi mesi per scoprire eventuali annunci ufficiali.