in

Fiat 500 Elettrica: confermate ufficialmente le date di presentazione e di lancio

La nuova city car elettrica sarà svelata al Salone di Ginevra

Fiat 500 elettrica

Arriva in queste ore la conferma ufficiale in merito alle tempistiche di arrivo sul mercato della nuova Fiat 500 Elettrica, uno dei progetti più importanti del “Piano Italia”, il piano industriale dedicato agli stabilimenti italiani del gruppo FCA. La nuova city car elettrica, che ricordiamo sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori su di una nuova piattaforma, specifica per modelli elettrificati, sarà presentata tra meno di un mese.

La conferma arriva da Luca Napolitano, capo del brand Fiat per l’area EMEA, che ha annunciato che la nuova Fiat 500 Elettrica verrà svelata in via ufficiale in occasione dell’edizione 2020 del Salone dell’auto di Ginevra. La fiera svizzera aprirà i battenti il prossimo 3 marzo, data in cui è prevista la conferenza d’apertura in cui il gruppo FCA mostrerà per la prima volta in pubblico la nuova city car elettrica.

Napolitano ha anche confermato l’evento di lancio dedicato alla nuova Fiat 500 Elettrica. La vettura, infatti, sarà protagonista di un evento speciale fissato per il prossimo 4 luglio, in concomitanza con il compleanno della 500. In occasione di quest’evento, molto probabilmente, Fiat aprirà i pre-ordini della sua nuova city car a zero emissioni per tutto il mercato europeo.

Da notare, inoltre, che è stato ufficializzato anche che la commercializzazione della Fiat 500 Elettrica è prevista dopo l’estate. Il debutto nelle concessionarie Fiat di tutta Europa avverrà, quindi, nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno. Resta da capire quali saranno le tempistiche di commercializzazione per gli altri mercati, a partire dal Nord America dove Fiat punta a rilanciarsi proprio grazie alla sua nuova city car a zero emissioni.

Per sostenere la diffusione della Fiat 500 Elettrica in Europa ci saranno partnership specifiche (con Enel X in Italia, Spagna e Portogallo e con Engie in altri mercati europei) ed una rete di oltre 12 mila punti di ricarica che dovrebbe garantire agli utenti la possibilità di ricaricare le batterie della city car senza troppi problemi.

Fiat prevede di raggiungere un target di produzione di 80 mila unità all’anno per la 500 Elettrica considerando non solo il mercato europeo ma anche i mercati extra-europei come il Nord America. Ricordiamo, infatti, che la vettura verrà prodotta solo nello stabilimento di Mirafiori e poi sarà esportata in diversi mercati internazionali.

Fiat 500 Elettrica: la produzione è già iniziata

La nuova linea di produzione della Fiat 500 Elettrica nello stabilimento di Mirafiori è già attiva. Come confermato da Napolitano, infatti, dallo stabilimento sono già uscite le prime 200 unità della nuova city car e attualmente sono in corso i test drive (come confermano le tante foto spia di questi giorni) per circa 100 unità, opportunamente camuffate per evitare di svelare quelle che saranno le novità del progetto.

Al momento, Fiat continua a non voler rilevare alcun dettaglio sulla sua nuova Fiat 500 Elettrica. Come lasciano intendere le prime foto spia, la nuova city car potrà contare su di un abitacolo ad alto livello tecnologico, con un display touch che occuperà buona parte della plancia, e su due porte posteriori “contro-vento” che renderanno ancora più comodo l’accesso alla vettura.

Restano ancora molti dubbi sul comparto tecnico e sulle caratteristiche del motore elettrico della nuova Fiat 500 Elettrica. Probabilmente, al lancio sarà disponibile un’unica motorizzazione per la vettura anche se già si parla di una possibile variante sportiva a marchio Abarth. Da valutare anche le specifiche del comparto batterie. Fiat potrebbe optare per una soluzione modulare dando ai clienti la possibilità di scegliere l’opzione preferita tra diversi tagli di batterie, scegliendo quindi quella che sarà l’autonomia della vettura.

Nel corso dei prossimi giorni arriveranno di certo maggiori dettagli sulla nuova elettrica di Fiat. Per l’ufficialità sarà, invece, necessario attendere il prossimo 3 marzo con l’apertura del Salone di Ginevra 2020. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento