in

Ferrari F8 Tributo: ecco una versione da corsa con kit widebody | Render

Sotto il cofano c’è il pluripremiato motore V8 biturbo F154 da 720 CV e 770 nm

Ferrari F8 Tributo widebody
Ferrari F8 Tributo widebody by CarLifestyle

I primi fortunati acquirenti hanno ricevuto quest’autunno la propria Ferrari F8 Tributo. Visto che si tratta di una vettura approdata recentemente sul mercato, dovremo aspettare ancora un po’ di tempo prima di vedere degli esemplari personalizzati.

Per fortuna, sul Web è possibile vedere già alcuni progetti digitali davvero interessanti come quello realizzato da CarLifestyle. In particolare, l’artista digitale ha ipotizzato una versione da corsa con kit widebody della nuova Ferrari F8 Tributo che verrà sicuramente apprezzata da moltissime persone.

Ferrari F8 Tributo Mick Schumacher

Ferrari F8 Tributo: CarLifestyle realizza una versione widebody dell’ultima sportiva di Maranello

Non si tratta soltanto di un semplice progetto a cui sono stati allargati i passaruota poiché abbiamo anche un grosso alettone posteriore, un assetto ribassato da corsa con probabili sospensioni pneumatiche, uno splitter anteriore e un set di minigonne laterali.

Un progetto del genere potrebbe sicuramente interessare ai fortunatissimi acquirenti dell’ultima vettura sportiva a motore centrale prodotta dalla casa automobilistica modenese. Vi ricordiamo che il bolide è stato presentato in occasione del Salone di Ginevra 2019 come erede della 488 GTB.

Ferrari F8 Tributo

La sua denominazione Tributo rende omaggio al pluripremiato motore V8, il propulsore stradale più potente di sempre. Infatti per tre anni consecutivi, l’F154 è stato premiato motore internazionale dell’anno.

Ritornando alla Ferrari F8 Tributo, la vettura è stata disegnata dal Centro Stile Ferrari sotto la direzione di Flavio Manzoni. Secondo quanto affermato dal cavallino rampante, l’auto rappresenta il ponte verso un nuovo linguaggio di design orientato fortemente alla sportività e alle performance aerodinamiche.

Ferrari F8 Tributo configuratore online

Parlando un po’ delle specifiche tecniche, il motore V8 biturbo da 3.9 litri è in grado di sviluppare una potenza di 720 CV a 8000 giri/min (185 CV/litro) e 770 nm di coppia massima a 3250 giri/min. Accanto al powertrain troviamo un cambio automatico F1 a doppia frizione a 7 rapporti, bielle in titanio di derivazione F1, collettori di aspirazione specifici con fluidodinamica ottimizzata, scarichi e collettori in Inconel e sensori sviluppati per azzerare il turbo lag.

Tutte queste caratteristiche permettono alla Ferrari F8 Tributo di offrire delle prestazioni di alto livello. Parliamo di uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 7,8 secondi e di una velocità massima pari a 340 km/h.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI