in ,

Ferrari SF90 Stradale: un video mostra il funzionamento delle 4 modalità di guida

I 1000 CV verrebbero tirati fuori tramite la modalità di guida Qualify

Ferrari SF90 Stradale sistema ibrido plug-in

La Ferrari SF90 Stradale è l’ultima supercar svelata da Maranello. Ovviamente, la casa automobilistica modenese continua a tenerla sotto i riflettori con l’obiettivo di attirare l’attenzione di più clienti.

Un nuovo video pubblicato dalla stessa Ferrari sul suo canale ufficiale di YouTube mostra come funzionano i 4 motori del sistema ibrido plug-in, controllati attraverso i pulsanti posizionati in basso a sinistra del volante.

Ferrari SF90 Stradale sistema ibrido plug-in
Ferrari SF90 Stradale, le 4 modalità di guida sono accessibili attraverso i 4 pulsanti posti in basso a sinitra del volante

Ferrari SF90 Stradale: Maranello svela il funzionamento delle modalità di guida proposte dalla nuova supercar

La modalità più green può essere identificata con la scritta eD (eDrive). Ci riferiamo alla guida completamente in elettrico. La batteria da 7,9 kWh, montata trasversalmente dietro i sedili, invia energia ai due motori elettrici e permette alla Ferrari SF90 Stradale di offrire fino a 25 km di autonomia.

Il prossimo pulsante è quello H (che sta per Hybrid). Questo trasforma la vettura in ibrida, con priorità per la massima efficienza. In questo caso, la batteria invia la potenza ai due motori elettrici anteriori e al terzo propulsore elettrico presente fra il powertrain termico e la trasmissione. A seconda del carico richiesto, l’unità di controllo della SF90 Stradale può passare dalla modalità ibrida a quella full electric in automatico.

Ferrari SF90 Stradale sistema ibrido plug-in

Proseguendo, abbiamo la modalità Performance identificabile tramite il pulsante con la bandierina a scacchi. In questa modalità, si dà priorità al massimo livello di carica della batteria. Infine, troviamo la modalità di guida Qualify (attivabile tramite il pulsante con il cronometro) che tira fuori dalla vettura il massimo delle prestazioni possibili, dove arriva ad erogare tutti i suoi 1000 CV.

Non è chiaro se Qualify sia l’unica modalità a sbloccare la potenza di picco della supercar V8 ma possiamo ipotizzare che anche quella Performance sia in grado di farlo. Avremo comunque maggiori informazioni al riguardo una volta che la Ferrari SF90 Stradale raggiungerà il mercato.

Vi ricordiamo che, accanto ai 3 motori elettrici, troviamo un propulsore termico da 780 CV a 7500 giri/min e 800 nm di coppia massima a 6000 giri/min. Si tratta di un’unità V8 biturbo da 3,9 litri usata sulla F8 Tributo, 488 e così via.

Ferrari SF90 Stradale sistema ibrido plug-in