in

Maserati starebbe lavorando su un motore a 4 cilindri da 2 litri

Attese due versioni: mild-hybrid e plug-in hybrid

Maserati nuovo SUV 2021

Un po’ di giorni fa è stata confermata la notizia che Maserati non utilizzerà più motori costruiti da Ferrari sulle prossime vetture. Nelle ultime ore, invece, è stata condivisa un’altra interessante notizia, purtroppo però non ancora confermata ufficialmente.

Secondo indiscrezioni, Maserati starebbe lavorando ad un nuovo motore benzina a 4 cilindri da 2 litri. Si tratta sicuramente di una novità per il Tridente visto che ci ha abituati fino ad ora solo a propulsori V6 e V8.

Maserati Alfieri
Maserati Alfieri

Maserati: il primo motore ibrido sarebbe in fase di sviluppo

La nuova powertrain da 2 litri dovrebbe essere usata in due differenti sistemi ibridi: mild-hybrid e plug-in hybrid. Quest’ultimo, in particolare, disporrebbe di batterie ricaricabili dall’esterno e quindi darà la possibilità all’utente di percorrere alcuni km usando solo l’elettricità.

Altre informazioni rivelate dalla stessa indiscrezione riporta che il sistema leggero dovrebbe permettere al nuovo motore a 4 cilindri di Maserati di sviluppare una potenza di 330 CV circa mentre possiamo aspettarci qualcosa in più dalla versione plug-in hybrid.

L’arrivo dei motori ibridi di Maserati è stato anticipato dal piano industriale annunciato il 1 giugno in occasione dell’Investor Day di Balocco. Esso riporta che, entro il 2022, la casa automobilistica modenese dovrebbe lanciare 8 modelli ibridi e 4 completamente elettrici per permettere una diminuzione delle emissioni di CO2. Per quanto riguarda i veicoli, il nuovo 2 litri potrebbe essere impiegato sul prossimo restyling della Maserati Ghibli e sul nuovo SUV.