in

Opel Corsa Rally Electric elettrizza la Stiria

Quarto round dell’ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” con le Opel Corsa Rally Electric

Opel Corsa rally electric

Il Rallye Weiz in Austria sarà la sede di un round di qualificazione dell’ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” per la terza volta il 12/13 luglio. L’evento, che è popolare tra fan e concorrenti, non lontano da Graz nella Stiria orientale, offre prove speciali impegnative, una fantastica cornice naturale e una folla di spettatori molto suggestiva e impressionante. Un totale di 13 prove speciali su 152 chilometri attendono i partecipanti a bordo delle loro auto Opel Corsa Rally Electric.

Quarto round dell’ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” con le Opel Corsa Rally Electric

Con la sua seconda vittoria della stagione, più di recente al Rallye Vosges Grand-Est in Francia, l’austriaco Luca Pröglhöf ha guadagnato 23 punti di vantaggio sul suo più vicino rivale, il francese Anthony Rott, nella classifica generale della prima coppa di rally monomarca elettrica al mondo. Il veloce ungherese Bendegúz Hangodi segue al terzo posto, davanti alla migliore donna finora nella squadra elettrica, la francese Emma Chalvin del team FFSA Academy.

Ma Pröglhöf sa che un vantaggio in classifica è tutt’altro che certo: “Mancano ancora cinque rally, ognuno con un massimo di 35 punti da raggiungere, e la pressione competitiva in cima alla ADAC Opel Electric Rally Cup è alta. Per poter guidare in cima, devi essere completamente concentrato e al limite per tutto il tempo. Qualsiasi errore può porre fine al tuo rally e darti un risultato pari a zero. E poi tutto sembra completamente diverso. La mia copilota Christina Ettel e io non vediamo l’ora di partecipare al nostro rally di casa, dove ci aspettiamo molti ospiti e amici. Ma lo affronteremo nell’abitacolo proprio come qualsiasi altro rally”.

Oltre a Rott e Hangodi, la pressione menzionata dal leader della classifica è esercitata in particolare dallo spagnolo Alex Español, che ha dovuto saltare il Rallye Vosges Grand-Est per problemi di programmazione ma tornerà al via a Weiz, e dal tedesco Christian Lemke, che vuole rifarsi della sfortuna nel rally in Francia con un buon risultato in Stiria. Con la sua costanza e il basso tasso di errori, Emma Chalvin è sempre un fattore quando si tratta dei primi posti nell’ADAC Opel Electric Rally Cup.

Due piloti ospiti si uniranno ai regolari a Weiz. Matthias Walkner (37) è uno dei piloti di motocross e fuoristrada di maggior successo al mondo. Nel 2018, l’austriaco ha vinto la classifica motociclistica del Rally Dakar. Oltre alle sue attività a due ruote, Walkner ha anche sviluppato una passione per i rally e non vede l’ora di apparire come ospite nella Corsa Rally Electric. Il suo copilota è Thomas Haider.

Opel Corsa rally electric

Reiner Kuhn siede nella seconda auto VIP. Il noto giornalista di sport motoristici ed esperto di rally ha anche la sua esperienza di competizione nell’abitacolo e conosce già la Opel Corsa Rally Electric da 100 kW (136 CV) dai test drive. Ilka Minor, una delle copilote di rally di maggior successo in Austria con esperienza nel campionato del mondo, sarà al posto di guida della VIP car. Tra le altre cose, ha già copilotato i piloti di punta Manfred Stohl e Henning Solberg ed è stata eletta donna austriaca dell’anno negli sport motoristici nel 2005.

L’obiettivo di Reiner Kuhn per il prossimo fine settimana: “Ascoltare attentamente e concentrarsi sulle istruzioni di Ilka per guidare, si spera, in tempi decenti, migliorare nel corso del rally e portare l’auto al traguardo in sicurezza. E divertirsi molto nonostante il compito impegnativo!”

La prima tappa di venerdì comprende cinque prove speciali dalle 13:45 prima che il parco chiuso inizi alle 20:40. La ripartenza avrà luogo sabato mattina alle 7:50 con la prima di altre otto tappe. Il traguardo a Weiz sarà raggiunto intorno alle 19:00.