in

DS Automobiles si prepara per il Diriyah E-Prix

DS Automobiles si prepara al secondo e terzo appuntamento della stagione di Formula E in Arabia Saudita

DS Automobiles

La seconda e la terza gara della Stagione 9 dell’ABB FIA Formula E World Championship si svolgeranno venerdì e sabato prossimi a Diriyah (Arabia Saudita). DS Automobiles e il suo partner Penske Autosport mirano a concretizzare le buone prestazioni della DS E-TENSE FE23. Al volante delle monoposto sviluppate da DS Performance, Stoffel Vandoorne, campione del mondo in carica, e Jean-Eric Vergne, unico doppio campione della disciplina, che festeggerà la sua 100 esima gara.

DS Automobiles e il suo partner Penske lavorano su un promettente inizio di stagione per la DS E-TENSE FE23

Dopo il primo punto conquistato a Città del Messico e i solidissimi risultati ottenuti durante le sessioni di prove libere sul circuito Hermanos Rodriguez, la casa premium francese incoronata con due doppi titoli (Team e Piloti) nel 2019 e nel 2020 affronta questa nuova E-Prezzo con il fermo intento di concretizzare le buone prestazioni di queste monoposto.

Al volante della DS E-TENSE FE23 sviluppata da DS Performance e schierata da DS PENSKE, il pilota belga Stoffel Vandoorne, campione del mondo in carica, e il francese Jean-Eric Vergne, unico doppio campione della disciplina, che festeggerà il suo 100° Formula E gara questo venerdì.

In una competizione più impegnativa che mai, sarà fondamentale raggiungere buone qualifiche per poter lottare per la vittoria. Una cosa è certa, grazie all’esperienza della divisione competizioni di DS Automobiles e al talento dei suoi piloti, il team DS PENSKE ha il pacchetto perfetto per raggiungere questo obiettivo.

DS Automobiles
Per la prossima stagione di Formula E, la casa francese DS Automobiles  unisce le forze con la squadra americana Penske e ingaggia Stoffel Vandoorne

Eugenio Franzetti, direttore di DS Performance ha dichiarato: “La gara in Messico ci ha mostrato che la Stagione 9 sarebbe stata molto competitiva con piloti e vetture di altissimo livello. E questo è estremamente positivo perché il motorsport dovrebbe sempre portare all’eccellenza. Da parte nostra sappiamo che dobbiamo migliorare e sappiamo come farlo. Partiamo per le due gare di Diriyah consapevoli delle nostre potenzialità e della nostra forza.”

Looks like you have blocked notifications!