in

Scultura Lancia trasformata in un’auto sportiva in stile Stratos

La scultura mostrata il mese scorso dalla casa piemontese trasformata in una vettura vera e propria in un render

Lancia Pu+RA Zero

Il designer Aurelio Argentieri ha realizzato un render in cui ha trasformato la scultura di Lancia mostrata in occasione dello scorso Lancia Design Day, denominata PU+RA Zero, in una vettura vera e propria aggiungendo un set di ruote dorate e una livrea da corsa che ricorda l’iconica Stratos.

Lancia Pu+ra Zero: la scultura mostrata il mese scorso dalla casa piemontese trasformata in una vettura vera e propria in un render

Mentre le linee dell’originale Lancia PU+RA Zero potevano essere liberamente interpretate come la parte centrale di un’auto, la scultura non aveva ruote o piattaforma. Tuttavia, la casa automobilistica piemontese che fa parte del gruppo Stellantis ha confermato che caratteristiche come le barre a LED nella parte anteriore, le luci posteriori a LED rotonde e il tetto circolare in vetro saranno incorporate nei futuri modelli di produzione.

Ciò ha spinto Aurelio Argentieri a sviluppare ulteriormente la PU+RA Zero in un concetto digitale, condividendo il risultato sul suo profilo Instagram. Il modello è fortemente basato sulla scultura ma presenta una serie di modifiche affinché la trasformazione dell’auto sia plausibile. Questi si concentrano attorno al parabrezza fortemente inclinato posizionato accanto al pannello nero sopra i fari, al paraurti anteriore allungato e all’aggiunta di una struttura di base con quattro ruote.

Com’era prevedibile, il concept risultante sembra ancora fuori dal mondo a causa della sua forma simile a una barca, dell’enorme altezza da terra e del corpo ultrasottile. La forma a cuneo è così estrema che dubitiamo che chiunque possa entrare nella cabina, almeno se non si trova in posizione sdraiata. Anche la visibilità sarebbe un problema, anche se la tecnologia del futuro potrebbe rendere obsolete le finestre grazie a schermi e telecamere trasparenti.

Il designer ha fatto un ulteriore passo avanti, creando una versione da rally del concept. Questo ha cerchi in lega con finitura dorata, LED extra nella parte anteriore con una forma semiellittica, un pannello posteriore ventilato e una tradizionale livrea da corsa rossa e verde. Tutte queste caratteristiche la fanno sembrare una versione aliena della Lancia Stratos HF che dominò il Mondiale Rally nel 1974, 1975 e 1976. Naturalmente, la nuova versione non presenta i caratteristici terminali di scarico in quanto è concepita come una vettura completamente elettrica, in linea con il futuro solo EV di Lancia.

Lancia Pu+ra Zero
Lancia Pu+ra Zero

Lancia ha confermato una nuova supermini Ypsilon, un’ammiraglia crossover Aurelia e una nuova Lancia Delta che debutteranno rispettivamente nel 2024, 2026 e 2028. Questo non lascia spazio nella gamma della casa automobilistica italiana per un revival della Stratos che potrebbe avere qualche somiglianza con la PU+RA Zero. Tuttavia, vedere la radicale scultura su ruote ci dà un’idea migliore del futuro linguaggio stilistico del marchio premium del gruppo Stellantis.

Looks like you have blocked notifications!