in

Alfa Romeo: futuro ricco di sorprese per il Biscione

Si prevede un futuro ricco di novità e sorprese per Alfa Romeo che nei prossimi anni tenterà di trasformarsi in un brand premium globale

Nuova Alfa Romeo Giulia Sportwagon

Alfa Romeo nei prossimi anni regalerà molto sorprese ai suoi numerosi fan. La casa automobilistica del Biscione porterà sul mercato un nuovo modello ogni anno a partire dal 2024. Nel 2023 ci sarà un primo antipasto di questa rivoluzione con la concept car di una vettura sportiva che forse sarà un omaggio alla mitica 33 Stradale. A marzo del 2024 arriverà il primo nuovo modello di Alfa Romeo. Si tratterà di un B-SUV lungo circa 430 cm che sarà prodotto a Tychy in Polonia insieme a Jeep Avenger e alla nuova Fiat 600. Questo modello è considerato un veicolo fondamentale per il rilancio della casa automobilistica del Biscione a livello globale.

Ecco tutte le novità che vedremo nei prossimi anni in casa Alfa Romeo


Si tratterà inoltre della prima auto del Biscione ad avere una versione completamente elettrica. Nel 2025 arriverà un nuovo modello si tratterà di un veicolo completamente elettrico, il primo ad essere costruito dalla casa milanese solo con motori a zero emissioni. La vettura che vedremo nel 2025 avrà anche una versione Quadrifoglio con motore oltre gli 800 cavalli come anticipato dal CEO del brand premium di Stellantis l’amministratore delegato Jean-Philippe Imparato. Non è ancora chiaro se si tratterà della seconda generazione di Giulia o di un altro modello. La prima ipotesi sembra la più probabile.


Nel 2026 toccherà alla nuova generazione di Alfa Romeo Stelvio. Anche questo modello al pari di Giulia subirà un bel cambiamento rispetto alla versione attuale che di recente ha ricevuto un restyling. Nel 2027 sarà la volta di una nuova ammiraglia che sarà sviluppata negli Stati Uniti da un team ad hoc con l’obiettivo di fare bene in quel mercato che è considerato fondamentale per la trasformazione del Biscione in un brand premium globale come vuole Stellantis.


Queste sono le auto già confermate, ma a parte queste vedremo alcune auto sportive in edizione limitata che dovrebbero essere portate in produzione se nel frattempo la situazione del Biscione migliorerà ancora. Ricordiamo che Alfa Romeo è tornata ad essere redditizia nel 2021 e nel 2022 sta facendo ancora meglio grazie in particolare all’ottimo debutto sul mercato del SUV Tonale che nel 2023 potrebbe essere uno dei maggiori protagonisti del mercato auto a livello globale.

Nuova Alfa Romeo Giulia


A parte queste auto Imparato non ha escluso l’arrivo di numerosi altri modelli. Molto dipenderà da come si evolveranno le cose per Alfa Romeo nei prossimi anni. Imparato ha comunque già anticipato che le nuove piattaforme elettriche di Stellantis messe a disposizione per la casa milanese consentiranno al brand di poter pensare di portare sul mercato auto con diversi tipi di carrozzeria. Anche una berlina più compatta in stile Giulietta non è assolutamente da escludere. Ma si parla anche di sportwagon, roadster e altri tipi di vetture per soddisfare tutti i tipi di esigenze e di gusti ma sempre nello stile del brand e nel rispetto della tradizione del marchio.


Insomma nel futuro della casa automobilistica italiana si prevedono tante belle notizie e novità che sicuramente faranno felici tutti gli appassionati di motori ed in particolare i numerosi fan dello storico marchio del gruppo Stellantis. Già nel 2023 qualche sorpresa inaspettata potrebbe arrivare.

Looks like you have blocked notifications!