in

Alfa Romeo: cambio di look per le future auto elettriche?

Ci si domanda se le future auto elettriche del Biscione avranno lo stesso look di quelle attuali o ci sarà un cambio di design

Alfa Romeo EV
Alfa Romeo EV

Alfa Romeo nei prossimi anni rivoluzionerà la sua gamma. Del resto fin dalla nascita di Stellantis i dirigenti del gruppo automobilistico ed in primis il numero uno, l’amministratore delegato Carlos Tavares hanno detto chiaramente che uno degli obiettivi principali della nuova azienda, nata dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA Groupe, sarebbe stato proprio il rilancio della casa automobilistica del Biscione nel segmento premium del mercato auto.

Alfa Romeo: un nuovo look sarà pensato per i futuri modelli elettrici del Biscione?

Il rilancio di Alfa Romeo passerà attraverso una serie di nuovi modelli che arriveranno nei prossimi anni ad arricchire la gamma dello storico marchio milanese che per troppo tempo è rimasta immobile come si evince dal fatto che prima dell’arrivo di Tonale, solo due auto erano presenti nella sua gamma: la berlina Giulia e il SUV Stelvio.

Un primo assaggio di quello che accadrà nei prossimi anni alla gamma della casa automobilistica del Biscione lo abbiamo avuto lo scorso 8 febbraio con il debutto di Alfa Romeo Tonale che, dopo quasi 3 anni dalla sua prima apparizione al salone dell’auto di Ginevra 2019 in versione concept car, è stato finalmente svelato. Il SUV tra pochi giorni arriverà in concessionaria e le prime unità saranno ufficialmente consegnate ai clienti che per primi hanno ordinato la versione di lancio “Edizione Speciale”. 

Un ruolo fondamentale nel rilancio di Alfa Romeo lo avranno sicuramente le future auto elettriche. Infatti il numero uno del Biscione, il CEO francese Jean Philippe Imparato ha detto chiaramente che la sua azienda punterà forte sulle auto a zero emissioni nei prossimi anni. Infatti il primo modello completamente elettrico arriverà già nel 2024 e sarà il SUV compatto Brennero. A seguire nel 2025 arriverà la prima auto prodotta solo ed esclusivamente con motori elettrici. Questa dovrebbe essere la seconda generazione di Giulia, che come vi abbiamo anticipato dovrebbe cambiare completamente stile rispetto al modello attuale.

Alfa Romeo EV
Alfa Romeo: ci si domanda se le future auto elettriche del Biscione avranno lo stesso look di quelle attuali o ci sarà un cambio di design

Poi dal 2027 Alfa Romeo produrrà e venderà solo auto elettriche al 100 per cento. A proposito di questi futuri modelli, ci si chiede se, come è accaduto con altre case automobilistiche che hanno radicalmente cambiato il design di queste auto rispetto al resto della gamma, possa accadere qualcosa di simile anche alla casa automobilistica premium di Stellantis.

A questa domanda ha provato a rispondere Capriotti Design che nel render che vi proponiamo mostra secondo lui come si potrebbe evolvere lo stile di Alfa Romeo in un futuro di auto completamente elettriche. Notiamo in particolare nella parte anteriore di questo ipotetico SUV elettrico del Biscione la presenza di uno scudetto “pieno” dato che le future auto elettriche non avranno bisogno della classica griglia del Biscione per raffreddare il proprio propulsore.

Si tratta sicuramente di un’ipotesi interessante e suggestiva. Detto questo non necessariamente Alfa Romeo cambierà il look delle sue auto con l’avvento dei modelli a zero emissioni. Da questo punto di vista il Biscione potrebbe attuare una scelta conservativa lasciando le sue auto esattamente con lo stesso stile di adesso anche per non disorientare ulteriormente i suoi clienti a cui già la casa milanese dovrà far digerire con grande difficoltà l’abbandono dei motori termici.

Alfa Romeo
Alfa Romeo

Vedremo dunque in proposito che notizie arriveranno in futuro. Già nei prossimi mesi qualche aggiornamento sul futuro della casa automobilistica milanese potrebbe arrivare. Inoltre nel 2023 dovremmo finalmente conoscere quello che sarà l’aspetto del B-SUV Brennero che come anticipato in gamma avrà anche la prima versione elettrica al 100 per cento.

Già con questo modello dunque ci potremo fare una prima idea su quello che sarà il futuro design delle auto elettriche del Biscione e soprattutto capiremo se il marchio premium di Stellantis è intenzionato a stravolgere il look delle sue auto oppure no.

Ricordiamo infine che nei prossimi anni oltre al B-SUV Brennero e allo C-SUV Tonale la gamma del Biscione sarà arricchita con le nuove generazioni di Giulia e Stelvio, con un nuovo E-SUV e con una berlina coupé di grandi dimensioni che forse si chiamerà GTV. Molto probabile inoltre anche l’arrivo di alcune auto sportive in edizione limitata come le nuove Duetto e 33 Stradale. Più difficile sembra essere il ritorno di MiTo e Giulietta.

Ti potrebbe interessare: Nuovi modelli Alfa Romeo, Maserati MC20 Cielo: le migliori news della settimana