in

Basteranno 10 anni per rilanciare Lancia in Europa?

Quello che tanti si domandano è se Lancia partendo quasi da zero e con appena tre nuovi modelli in arrivo riuscirà davvero a rilanciarsi

Lancia logo

C’è stato un tempo in cui Lancia era all’avanguardia nell’innovazione e trionfava anche nel motorsport. Tuttavia il marchio italiano per una serie di scelte sbagliate è caduto in qualche modo in disgrazia, con un solo modello attualmente in offerta solo nel mercato italiano. Sotto la nuova guida di Stellantis e del suo CEO Carlos Tavares, un futuro più luminoso sembra probabile per la casa automobilistica che ha di recente festeggiato i suoi primi 115 anni.

Lancia potrà essere rilanciata nel giro di dieci anni con tre soli modelli partendo quasi da zero?

Nel 2024, nell’ambito del piano strategico decennale che è stato di recente confermato dal CEO della casa automobilistica piemontese Luca Napolitano, verrà lanciata una nuova Lancia Ypsilon con gamma completamente elettrificata. Continuerà ad essere la vettura più piccola della gamma Lancia, misurando circa 4 metri di lunghezza e gareggiando nel segmento B europeo.

Successivamente un nuovo crossover di punta che si ritiene si possa chiamare Aurelia, nome storico del marchio, entrerà a far parte del portafoglio nel 2026 e competerà con modelli come Opel Insignia e Citroen C5 X con i suoi 4,6 metri di statura.

Il più venerato dei modelli che tornerà nella gamma Lancia nel 2028 non è altro che la nuova Delta, che però sarà solo completamente elettrica. La nuova arrivata sarà un'”auto scolpita e muscolosa con linee geometriche”, probabilmente un’ode retrò al suo predecessore di grande successo.

La scelta del powertrain è stata allineata all’obiettivo di Lancia di produrre prodotti a emissioni zero entro il 2026 nel tentativo di tornare, ancora una volta, una potenza europea. Nuovi brand manager per Francia, Germania, Spagna, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi sono stati nominati e il brand aprirà circa 100 concessionari in 60 grandi città europee durante il loro piano strategico decennale.

Nuova Lancia Delta
Quello che tanti si domandano è se Lancia partendo quasi da zero e con appena tre nuovi modelli in arrivo riuscirà davvero a rilanciarsi in Europa nel giro di 10 anni

Quello che però in tanti si domandano è se davvero Stellantis riuscirà nel miracolo di rilanciare il brand automobilistico italiano che praticamente nonostante una storia lunga 115 anni sta ripartendo da zero dopo anni in cui la casa automobilistica è stata lasciata in balia di se stessa. Secondo alcuni tre soli modelli in dieci anni sono troppo pochi per un rilancio vero e proprio.

Per altri invece sarà importante che le auto che arriveranno abbiano le carte in regola per dare serio filo da torcere alle rivali. A quel punto il rilancio di Lancia potrebbe davvero diventare qualcosa di molto concreto.

Ti potrebbe interessare: Lancia: il ritorno in Europa giudicato un po’ timido dalla stampa