in

Chrysler: una famiglia di SUV in arrivo

Una famiglia di nuovi crossover su base del prototipo Airflow potrebbe arricchire la gamma di Chrysler

Chrysler Airflow

Anche il marchio Chrysler sarà rilanciato dal gruppo Stellantis. Il numero uno della società nata dalla fusione di FCA e PSA, il CEO Carlos Tavares, ha detto chiaramente che nessuno dei suoi brand sarà lasciato indietro. Anche Lancia e Chrysler, da molto tempo trascurate dalle precedenti gestioni, vedranno arricchite le rispettive gamme con numerosi nuovi modelli destinati a riportare i due brand al centro delle attenzioni di appassionati e addetti ai lavori nel mondo dei motori.

Chrysler: una famiglia di nuovi crossover su base del prototipo Airflow potrebbe arricchire la sua gamma

Per quanto riguarda la casa automobilistica americana, di recente è stato confermato l’arrivo del crossover elettrico Airflow. Non è ancora chiaro se sarà questo il nome definitivo del modello che è stato di recente usato come esempio per mostrare alcune delle nuove tecnologie di Stellantis in occasione del software day dello scorso 7 dicembre.

Quello che però è sicuro a proposito di Chrysler Airflow, è che questo modello è destinato a non rimanere solo. Anzi dagli Stati Uniti si vocifera che la futura espansione della gamma del marchio americano potrebbe passare proprio da questo veicolo che potrebbe dare origine ad una famiglia di SUV che verrebbe venduta in tutto il Nord America e forse non solo.

Anche per questa nuova famiglia di SUV targati Chrysler verrebbero utilizzate le nuove piattaforme del gruppo Stellantis, le STLA Small, Medium e Large. In particolare le ultime due si presterebbero davvero bene ai futuri modelli del marchio che per avere mercato in Nord America punteranno sicuramente su dimensioni importanti.

Chrysler Airflow
Chrysler nei prossimi anni potrebbe arricchire la sua gamma con il lancio di una nuova famiglia di crossover che deriverebbero da Airflow

Ricordiamo che Chrysler, nonostante la crisi in cui versa da molti anni per la scarsezza di novità, ancora oggi negli Stati Uniti e non solo viene considerata come un marchio leggendario. Carlos Tavares lo sa e non vuole disperdere il patrimonio rappresentato da un marchio che ha fatto la storia del settore automobilistico negli scorsi decenni.

Quello che sarà fondamentale per Stellantis sarà trovare la ricetta giusta per rilanciare il marchio non solo negli Stati Uniti ma anche oltre i confini del paese natale di questo brand che potrebbe avere le carte in regola per far aumentare di molto le quote di mercato del gruppo automobilistico di cui fa parte in varie aree del mondo.

Ti potrebbe interessare: Chrysler Pacifica: la minivan della casa americana di Stellantis è stata nominata TOP SAFETY PICK+ da IIHS

Looks like you have blocked notifications!