in

Le Alfa Romeo del futuro saranno leggere e aerodinamiche

Alejandro Mesonero-Romanos ha detto che le future auto di Alfa Romeo punteranno su “leggerezza” e “Aerodinamicità”

Si parla tanto negli ultimi giorni delle interessanti dichiarazioni rilasciate ultimamente dal numero uno di Alfa Romeo, l’amministratore delegato Jean-Philippe Imparato e del capo del design del Biscione Alejandro Mesonero-Romanos. I due dirigenti dello storico marchio milanese hanno delineato per sommi capi come saranno le future auto della casa automobilistica premium di Stellantis. Questo senza ovviamente scendere nello specifico non rivelando esattamente di quali modelli si tratterà.

Alfa Romeo punterà su leggerezza e aerodinamicità per le sue auto del futuro

Una delle cose più interessanti che sono emerse a proposito delle future auto di Alfa Romeo è che queste nonostante dal 2027 diventeranno auto elettriche al 100 per cento non modificheranno quelle che da sempre sono le caratteristiche vincenti di Alfa Romeo. In particolare Mesonero-Romanos, che queste auto le dovrà disegnare, si è spinto a dire che le future auto del Biscione saranno vetture che nonostante la presenza di batterie e motori elettrici saranno leggere e aerodinamiche.

La prima Alfa Romeo firmata Mesonero-Romanos, anche la prima con piattaforma Stellantis, sarà lanciata nel 2024 ma “si vedrà prima qualcosa”. Molto probabilmente il riferimento va al futuro Alfa Romeo Brennero che dovrebbe essere presentato a fine 2023 ma che sul mercato sarà lanciato agli inizi del 2024. Questa potrebbe essere anche la prima auto elettrica del Biscione.

“La sfida è dare a queste future auto leggerezza e agilità, stiamo sviluppando l'”elettrico leggero”, un concetto di ingegneria applicata al design”, rivela il designer spagnolo. Per fare questo, lavora intensamente sull’aerodinamica, che si lega alla storia della casa milanese. Un elemento che non andrà via è lo scudetto, la caratteristica griglia anteriore a forma di scudo. E altre parti su cui lui e il suo team si concentreranno sono i fari e le gomme. 

Alejandro Mesonero-Romanos Alfa Romeo
Alejandro Mesonero-Romanos ha detto che le future auto di Alfa Romeo punteranno su “leggerezza” e “Aerodinamicità”

Anche il CEO Jean-Philippe Imparato di recente è stato ricco di dettagli sulle auto del futuro a partire dal SUV Tonale definito come un’auto fantastica. L’entusiasmo di certo non manca e si spera che presto questo stato d’animo possa essere condiviso anche dai fan del Biscione che dopo le troppe delusioni del passato sono ormai particolarmente restii a lasciarsi andare a facili entusiasmi e vogliono prima vedere se tutte queste parole si tramuteranno presto in qualcosa di concreto per la casa del Biscione.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia GTAm vs BMW M3 Competition: qual è la migliore? [Video]

Looks like you have blocked notifications!

6 Commenti

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero
  1. Esimi “Italioti crucchi”, criticate “Alfa Romeo” da più di 30 anni, avete boicottato “Giulia” e “Stelvio” che sono le migliori della propria categoria per prestazioni, e continuate ancora a fare le vostre stupide ed insulse esternazioni? Godetevi le vostre playstation tedesche e finitela di offendere un marchio che probabilmente, proprio a causa vostra, potrete solo rimpiangere nelle cartoline!

Lascia un commento